Manfredonia

Aurea, Gatta guida i consiglieri regionali per l’erogazione dei fondi

Di:

Aurea (Foggia) Borsa Turismo Religioso 2008 019

Aurea (Foggia) Borsa Turismo Religioso 2008 (St. settimanasanta)

Foggia – I Gruppi consiliari di Centro-destra alla Regione Puglia (PDL, Puglia Prima di tutto, i Pugliesi) hanno unanimemente presentato un ordine del giorno, primo firmatario il Consigliere Giandiego Gatta con a ruota i Consiglieri dauni Tarquinio, Damone e Di Gioia, con cui si “Impegna il Governo regionale a rivedere Urgentemente l’importo del contributo previsto per AUREA 2010 – Borsa del Turismo Religioso e delle Aree Protette, al fine di non pregiudicare il comparto turistico del settore religioso e naturalistico e di garantire la tenuta e l’incremento di flussi turistici qualificati per la regione”.

In premessa i proponenti rammentano che: “Da diversi anni la manifestazione AUREA – Borsa del Turismo Religioso e delle Aree Protette – riesce a convogliare nella nostra regione importanti buyers provenienti da tutto il mondo, nonché qualificati giornalisti delle testate nazionali di settore. Il turismo religioso è un turismo consapevole e responsabile, attento a coniugare i valori della religiosità con la tutela e promozione del patrimonio naturalistico, culturale e storico delle destinazioni e dei luoghi di culto. AUREA propone un nuovo modo di promuovere i territori per poter soddisfare le mutate esigenze del viaggiatore per fede e mira a fare incontrare le “imprese” del turismo con gli esperti del settore e gli operatori laici ed ecclesiastici, al fine di elevare ed orientare la qualità dell’offerta innestando un confronto culturale, religioso ed operativo.L’iniziativa, che si rivolge agli attori principali del mercato delle vacanze, ha mostrato, fin dalle prime edizioni, le sue grandi potenzialità di promozione e consolidamento della destinazione Puglia a livello internazionale, ( Foggia, presentazione Aurea: il valore in Italia del turismo religioso ? 4 miliardi di euro

A fronte di ciò, lamentano i Consiglieri firmatari: “L’assessore Silvia Godelli ha ritenuto di mettere a disposizione degli organizzatori della manifestazione, prevista per l’anno in corso, un budget irrisorio, al punto da impedire, di fatto, lo svolgimento della stessa e da comprometterne seriamente il futuro, almeno nella nostra regione.”

L’odg rileva altresì che “La Puglia, come per altro il resto del nostro Paese, sta attraversando una fase delicata, che rischia di porre una seria ipoteca sullo sviluppo socio-economico ed occupazionale di diversi comparti produttivi. Archiviare una manifestazione come AUREA, divenuta un punto di riferimento per il trade internazionale qualificato, sarebbe una scelta sbagliata, un gravissimo errore di strategia, soprattutto in questo momento. Il Governo regionale, che nella agenda politica ha inserito tra le priorità anche lo sviluppo del settore turistico, puntando pure sul segmento religioso, non può lasciare da soli gli imprenditori a giocare una partita che il comparto non può permettersi di perdere, ma anzi deve decidere di scendere in campo al loro fianco, consentendo la realizzazione della Borsa in Capitanata. La sesta edizione di Aurea ha messo di fronte 92 tour operator internazionali, 120 espositori, 47 Cral, le agenzie di viaggio e gli operatori di sette regioni (dal Piemonte all’Umbria, alla Campania) che si sono confrontati su un movimento che vede Assisi e poi, a seguire, San Giovanni Rotondo, tra le mete più ricercate dai turisti di mezzo mondo. Le cifre del turismo religioso sono macroscopiche: nel 2008, la Provincia di Foggia ha registrato un aumento del turismo spirituale del +14% rispetto al precedente anno; la sola S. Giovanni Rotondo un +24%. Luoghi di culto, santuari, abbazie, eremi, sono lo strumento di promozione per dare nuovo ossigeno al polmone turistico pugliese, una importante opportunità per lo sviluppo dell’economia e dell’occupazione”.

“Il turismo religioso – scrivono ancora i consigliere della destra – rappresenta un segmento di mercato dell’economia pugliese in continua crescita, ed è considerato il volano per lo sviluppo del settore a livello internazionale, perché può contare su oltre 300 milioni di viaggiatori all’anno che generano un fatturato di circa 18 miliardi di dollari, nella sola Italia un giro d’affari di oltre 4 miliardi di euro”.

Il Consigliere Giandiego Gatta, a nome di tutti i proponenti, ha aggiunto “auspico vivamente che l’intero Consiglio, a partire dai Colleghi dauni, voglia condividere questa nostra iniziativa, finalizzata al conseguimento di un obiettivo giusto ed ampiamente condiviso, consentendone così l’approvazione già nella seduta di domani del Consiglio regionale”.

LA VICENDA: De Leonardis: “buon senso lasciare Aurea in Capitanata”

Borsa del Turismo Religioso e delle Aree Protette “Aurea”, giovedì 23 settembre vertice a Palazzo Dogana – SI terrà giovedì 23 settembre, alle 11.00 nella Sala Consiliare di Palazzo Dogana, la riunione convocata dal presidente della Provincia, Antonio Pepe, in relazione alla decisione degli organizzatori della Borsa del Turismo Religioso e delle Aree Protette “Aurea” di annullare la manifestazione a seguito del taglio del contributo erogato dalla Regione Puglia.

All’incontro, che sarà presieduto dal presidente Pepe e coordinato dal vicepresidente con delega al Turismo, Billa Consiglio, avrà come obiettivi da un lato la possibilità di reperire autonomamente le risorse economiche necessarie al salvataggio dell’evento e dall’altro la definizione di una iniziativa politica tesa determinare un ripristino dell’entità iniziale del finanziamento regionale, sono stati invitati i rappresentanti delle categorie economiche, produttive, del commercio e dell’imprenditoria di Capitanata. Nello specifico parteciperanno al vertice i rappresentanti dei Comuni di Foggia, San Giovanni Rotondo e Monte Sant’Angelo; dell’Ente Fiera di Foggia; del Parco Nazionale del Gargano; della Provincia di Bari; della società “Spazio Eventi” (organizzatrice di “Aurea”); dell’Enit (Ente Nazionale per il Turismo); dell’Ufficio Nazionale per la pastorale del tempo libero, turismo e sport; della Spi (Società Pellegrinaggi Italiani); della Camera di Commercio; di Confcommercio; dell’Assindustria; della Confesercenti; della Federalberghi. Sono stati altresì invitati a partecipare i Consiglieri regionali eletti in provincia di Foggia ed i vertici della Società consortile “Promodaunia”.

Redazione Stato

Aurea, Gatta guida i consiglieri regionali per l’erogazione dei fondi ultima modifica: 2010-09-21T12:00:03+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi