Eventi

Lucera, X edizione Festival Letteratura Mediterranea

Di:

Meir Shalev (st)

Lucera – FIN dalla prima edizione del Festival gli scrittori e gli intellettuali, che si sono avvicendati nei tanti incontri svoltisi in questi dieci anni, hanno ricostruito e ampliato temi universali della cultura mediterranea, offrendoci pensieri, idee e suggestioni. In questo anno, per noi, di festa e di traguardi, al centro di quei tanti pensieri e suggestioni ci saranno, come sempre, gli scrittori in prima persona e il loro lavoro, ma, soprattutto, la scrittura, esercizio e arte nobile del pensiero che assume oggi forme e contenuti ampi, che non appare più elitaria ma aperta e slegata da canoni consueti. Una sorta di bulimia narrante, parrebbe, che apre interrogativi e discussioni, non solo sulla natura dell’intellettuale ma soprattutto sul naturale mezzo con cui esso opera: la parola. Spesso sottovalutata, svilita, svuotata. Il Festival vuole riflettere sulla dignità delle parole, ergendole di nuovo al loro ruolo di veicolo e corpo dei pensieri. Ecco perché la formula scelta per titolare questa decima edizione è “Liber-e parole” che rappresenta la chiave dei nostri appuntamenti, di cui sia i libri che le parole saranno protagonisti. Occorre forse tornare a un’idea originaria della funzione della scrittura, senza escludere le nuove frontiere che l’evoluzione tecnologica ci consente, ritessendo quel fil rouge tra letteratura come esercizio di stile e letteratura come mezzo sociale.

“In questo percorso, snodato tra gli interventi degli scrittori nostri ospiti, procederemo dal generale al particolare, da come nasce la necessità di scrivere alla comprensione delle parole. Il lavoro, la creatività, il ricordo, gli affetti, l’identità, il cambiamento, saranno queste alcune tematiche sulle quali rifletteremo nei nostri incontri”.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi