Cronaca

Situazione ambientale a Brindisi: audizioni in V commissione

Di:

Donato Pentassuglia (ST)

Bari – PRIMA tornata di audizioni sulla situazione ambientale di Brindisi e del territorio provinciale nella V commissione presieduta da Donato Pentassuglia, cui hanno partecipato anche gli assessori all’Ambiente Lorenzo Nicastro e allo Sviluppo economico Loredana Capone.

Sono stati auditi i rappresentanti di Lega Ambiente Puglia, di Italia Nostra, di Medicina Democratica, UGL Puglia, ARPA Puglia nonchè il Direttore generale della ASL BR Paola Ciannamea e i Sindaci di Brindisi Mimmo Consales e Torchiarolo Giovanni Del Coco. I dati ambientali – sanitari emersi non denotano una condizione rassicurante, legata alla presenza del polo petrolchimico (centrale Enel di Cerano e stabilimento dell’Enipower a Brindisi), alla necessità del rinnovo della convenzione tra Provincia, Regione e Comune con Enel in funzione delle riduzione delle emissioni di monossido di carbonio e al rilascio di alcune AIA (Autorizzazioni integrate ambientali) non sufficientemente rigide dal punto di vista della tutela ambientale. Nella prossima tornata saranno auditi CGIL-CISL-UIL, CNR Università, il presidente della Provincia di Brindisi e i Sindaci di San Pietro Vernotico, Cellino San Marco e Sandonaci.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi