“Vincenzo ha ancora tanto da imparare, tanti ostacoli da superare"

“A 12 anni da Apricena alla Scala di Milano”

"L'allievo si è avvicinato al mondo della danza sin da piccolo"


Di:

Apricena. Essere intraprendente ripaga sempre tutto l’impegno e i sacrifici che un ragazzo si pone come obbiettivo di vita muovendo i primi passi verso il diventare uomo. Questo è proprio il caso di Vincenzo Petronzi,12 anni, di Apricena, un paesino della provincia di Foggia ai piedi del Gargano che da Settembre ha varcato la soglia della prestigiosa Accademia della Scala di Milano, dopo aver superato le difficili e selettive Audizioni.

L’allievo si è avvicinato al mondo della danza sin da piccolo, quasi per gioco ma importante per lui è stato aver conosciuto l’attuale maestra di danza Patrizia Lombardi, che lo ha seguito nel suo percorso formativo professionale con enorme dedizione, un percorso fatto di duri allenamenti e di una grande e forte passione per il mondo della danza. Vincenzo in questi anni ha vinto diversi concorsi e borse di studio in varie città come Taranto, Savona e Roma. Con il suo modo di danzare ha suscito un enorme interesse in particolar modo quello del maestro Raffaele Paganini che ha voluto fortemente il suo ingresso in Accademia a Milano .

Vincenzo ha ancora tanto da imparare, tanti ostacoli da superare, ma la sua forza e determinazione gli permetteranno di affrontare qualsiasi cosa -dichiara il Sindaco di Apricena Antonio Potenza, faccio un grosso in bocca al lupo a Vincenzo che ci onora e ci riempie di orgoglio sia come Amministratori che come Cittadini di Apricena- conclude Potenza e il Vice Sindaco Assessore alla Bellezza Annamaria Torelli.

M.M.

“A 12 anni da Apricena alla Scala di Milano” ultima modifica: 2017-09-21T13:34:49+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This