Editoriali
"Obiettivo generale è quello di impedire l’introduzione e la diffusione sia in ambito nazionale che europeo della Xylella"

Regione, 500 mila euro per la comunicazione sulla Xylella

Cifra di 500 mila euro da investire in strategia di comunicazione per l’anno 2017


Di:

Bari. Cinquecentomila euro. Deliberati dalla giunta regionale per attività di informazione sulla Xylella fastidiosa. La Regione tramite il Piano di comunicazione svolgerà iniziative in proprio o in collaborazione con enti e associazioni pubbliche e private. Potrà aderire a enti comitati e istituzioni che propongono lo sviluppo culturale,scientifico,turistico della comunità pugliese e che non abbiamo scopo di lucro. In calendario riunioni,mostre,convegni manifestazioni.

Obiettivo generale è quello di impedire l’introduzione e la diffusione sia in ambito nazionale che europeo della Xylella.Infatti già nel 2016 la Regione ha predisposto azioni per contrastare la Xylella ceppo Codiro nel solco tracciato dalla Decisione europea n.789/2015.Quest’ultima dispone,tra l’altro, che lo Stato ha il compito di sensibilizzare il pubblico in merito alla minaccia costituita dal batterio nonché sulle misure adottate per bloccarne la diffusione.

Gli enti statali e regionali devono installare una segnaletica stradale indicante la delimitazione delle zone colpite dalla Xylella.Inoltre mettere a disposizione di cittadini e viaggiatori e operatori di trasporto internazionale,attraverso siti internet predisposti da organismi ufficiali, notizie e approfondimenti sulla minaccia costituita dalla Xylella.
A tal proposito la Regione Puglia nel corso degli anni 2014-2016 ha svolto manifestazioni informative sul territorio e realizzato il sito web dedicato : www.emergenzaxylella.it.
Gli ulivi rappresentano elemento identitario della Puglia,oltre ad essere settore rilevante dell’economia regionale. Dunque—secondo i vertici politici regionali– è necessario “… intraprendere eventi che possano favorire la condivisione e circolazione di informazioni sul tema fitopatia in grado di riconciliare le componenti sociali scientifiche e istituzionali che negli ultimi anni si sono trovati in contrapposizione”.

La cifra di 500 mila euro da investire in strategia di comunicazione per l’anno 2017 è quantificata così: 300 mila euro per spese di rappresentanza,organizzazione manifestazioni,pubblicità e servizi per trasferta, e 200 mila euro per spese di stampa e rilegatura.

Nel frattempo,a proposito della questione Xylella interviene il Viceministro al Ministero del Lavoro Teresa Bellanova. Che,durante un incontro a San Pietro Vernotico dinanzi a una platea di olivicoltori,ha affermato: “Non credo che dalla Xylella ci salveranno dichiarazioni roboanti,parate retoriche,finzioni medianiche. Credo nell’unica cosa seria che possiamo fare : rimboccarci le maniche e dare ascolto alle competenze e al mondo della scienza”. Bellanova si è impegnata a chiedere una riunione con il Ministro dell’Agricoltura per fare il punto sulla situazione anche in relazione al versante europeo.

Regione, 500 mila euro per la comunicazione sulla Xylella ultima modifica: 2017-09-21T20:46:42+00:00 da Nino Sangerardi



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This