Eventi

La Fidas compie un anno di vita


Di:

Associazioni donazioni sangue, il presidente della Fidas Dauna Michele Tenace (ST)

Cerignola – UNA raccolta fondi per l’acquisto di televisori Lcd da donare al reparto di pediatria dell’Ospedale “Tatarella” di Cerignola, oltre che la sensibilizzazione della popolazione sull’importanza della donazione del sangue. E’ lo scopo della serata di beneficenza con la quale la Fidas di Cerignola (Associazione Dauna Donatori Volontari Sangue) festeggerà il suo primo anno di attività sabato 22 ottobre, alle 20.30, al Teatro Mercadante, un evento patrocinato dal Comune di Cerignola. Una serata in cui musica e comicità si alterneranno e che verrà presentata da Michele Loprieno ed Erminia Castriota. Alquanto corposo l’elenco degli artisti che si esibiranno: Pantaleo Metta e Anna Schiavulli, rispettivamente tenore e soprano del Coro del Teatro Petruzzelli di Bari; Lia Cellamare (“La Sai l’Ultima?”); Santino Caravella, comico vincitore del Premio Festival del Cabaret di Martina Franca 2011; Gabriella Aruanno, da “Io canto” su Canale 5; Marco Cristi (Premio Charlot); Giandomenico Anellino; chitarrista ufficiale di Amedeo Minghi; la D Small Band, gruppo musicale di Cerignola; Funky G. Ospite d’ onore della serata il comico Magico Alivernini di “Zelig Off”. L’evento sarà ripreso dalla telecamere di InsonniaTv e Teledauna. Il costo dei biglietti è di 10 euro per gli adulti, di 5 euro per i bambini. Prevendita biglietti presso la cartolibreria “Block Notes” in Corso Garibaldi 57, a Cerignola, oppure contattare il 349-4079237.

“Iniziative di questo genere non solo vanno incoraggiate dagli amministratori – afferma l’assessore alle Attività Produttive Michele Romano – ma promosse attivamente in quanto fanno crescere culturalmente i giovani della nostra città. Alla Fidas va fatto un encomio particolare, per aver riservato una grande attenzione a dei pazienti speciali come i bambini leucemici e talassemici dei reparti oncologici dell’intera Capitanata. Anche la donazione di televisori Lcd ai reparti che si occupano di queste patologie serve per alleviare e distrarre i piccoli pazienti dalla malattia”. La serata di beneficenza sarà anche l’occasione per presentare “Dona sangue a scuola”, un progetto il cui obiettivo principale è sensibilizzare i giovani alla donazione del sangue e che è rivolto agli alunni delle classi quarte (se è presente almeno una buona percentuale di ragazzi che hanno compiuto la maggiore età) e quinte di tutte le scuole superiori di Cerignola, insieme al corpo docenti e al personale Ata. Per aderire al progetto o per ricevere maggiori informazioni ci si può rivolgere al presidente Fidas Antonietta Lorusso
(349-4079237 oppure 0885-427036).


Redazione Stato

La Fidas compie un anno di vita ultima modifica: 2011-10-21T11:11:16+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This