Manfredonia
A cura di Vincenzo Moccia

Rassegna Stato, Innocenza Starace “Manfredonia, ecco perchè dire NO all’Energas”

Dillo a Stato: partecipa in trasmissione, inviando una mail a segreteria@statoquotidiano.it

Di:

Manfredonia. “Rassegna Stato”, edicola quotidiana a cura della redazione di Stato Quotidiano.it.

A cura di Vincenzo Moccia

https://www.facebook.com/statoquotidiano/?fref=ts
https://www.facebook.com/radiomanfredoniacentro/?fref=ts

Dillo a Stato: partecipa in trasmissione, inviando una mail a segreteria@statoquotidiano.it

REDAZIONE STATO QUOTIDIANO.IT – RIPRODUZIONE RISERVATA



Vota questo articolo:
6

Commenti


  • toro

    Brava Innocenza!


  • LA COSTA DEI BARBARI

    QUESTA VOLTA I BARBARI SIPONTINI NON SE LA CAVERANNO FACILMENTE, HANNO TUTTA L’INTELLINGHIA SIPONTINA E I GIOVANI CONTRO! QUINDI BARBARI PREMETE LE MENINGI SU COME FERMARE DEFINITIVAMENTE IL TUTTO ALTRIMENTI SARETE DISTRUTTI, SPUTTANATI, ANNIENTATI! LA SORTE DEL MOSTRO CARI BARBARI SIPONTINI E LEGATA ALLA VOSTRA! IL MEGADEPOSITO NON E’ COME LA DISTRUZIONE DELLA SCOGLIERA, CHI VUOL CAPIRE CAPISCA!


  • Tano la Faglia

    No al megadeposito no ai traditori del miramare!!


  • il bello viene ora (forse)

    NO alla ricrescita !!!!!


  • Maurizio

    Per i post precedenti
    Ma con chi ce l’avete?
    Forse con i politici che dicono di essere per il no e magari fanno accordi sottobanco?


  • Alfredonia

    Oltre il problema dell’ inquinamento e il rischio di esplosione durante il trasporto su gomme e ferroviario, vi e’quello del MAXI BOMBOLONE da 60.000.000 di GPL, che in caso di esplosione , ci fara’ saltare tutti in aria.
    Per evitare tale RISCHIO, bisogna installarlo lontano dai centri abitati, calcolando una distanza di sicurezza in caso di esplosione, e non alle porte di una citta’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati