Manfredonia
Boschi a Foggia, Orlando ad Apricena e Torremaggiore, Scalfarotto a Cerignola

Referendum. I rappresentanti del Governo in Capitanata per il #SI

"La Federazione provinciale ed i Circoli del PD della Capitanata sono soggetti attivi della campagna per il referendum del 4 dicembre ed a sostegno del cambiamento "

Di:

Foggia. Fine settimana di eventi politici dedicati al referendum costituzionale del 4 dicembre con alcuni componenti del Governo Renzi a sostegno del #SI. Sabato 22 sarà a Foggia la ministra per le Riforme costituzionali e i rapporti con il Parlamento Maria Elena Boschi per partecipare alla manifestazione di sostegno al #Sì. L’iniziativa si svolgerà a Palazzo Dogana, a partire dalle 18.00.

Domenica 23 il ministro della Giustizia Andrea Orlando interverrà in due iniziative. Alle 10.00 sarà ad Apricena (Casa Matteo Salvatore) con i cittadini mobilitati dal locale comitato #bastaunsì; alle 11.30 interverrà alla Festa de l’Unità organizzata dal Circolo PD di Torremaggiore Torremaggiore (Cinema Ciardulli). Questo pomeriggio, a Cerignola, a partire dalle 19.00 presso Palazzo Coccia, il sottosegretario allo Sviluppo Economico Ivan Scalfarotto parteciperà all’iniziativa organizzata dal comitato pugliese ‘Basta un SI per l’Italia e per l’Europa’.

La Federazione provinciale ed i Circoli del PD della Capitanata sono soggetti attivi della campagna per il referendum del 4 dicembre ed a sostegno del cambiamento – afferma il segretario provinciale del PD foggiano Raffaele Piemontese – Di qui al giorno del voto si svolgeranno decine di manifestazioni ed eventi a supporto della riforma che coronerà l’impegno profuso dal Governo e dai nostri gruppi parlamentari per migliorare l’assetto istituzionale del Paese, ridurre i costi della politica, rendere più efficiente il processo legislativo.
Abbiamo avviato la macchina organizzativa per promuovere la partecipazione dei militanti alla manifestazione nazionale del 29 ottobre e sono convinto che la Capitanata contribuirà alla vittoria del #Sì per un’Italia più forte”.

REDAZIONE STATO QUOTIDIANO.IT



Vota questo articolo:
4

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati