Cronaca
Terza aggressione in meno di dieci giorni

Trenitalia, aggredito capotreno nel Foggiano

"Ricordiamo che il capotreno nell’esercizio delle sue funzioni è un Pubblico Ufficiale"

Di:

Foggia, 21 ottobre 2016. Terza aggressione in meno di dieci giorni ai danni di un capotreno. L’episodio è accaduto sul treno regionale Foggia-Termoli partito alle 14.22 dal capoluogo dauno con circa quindici passeggeri a bordo. Durante le consuete attività di controlleria, il capotreno è stato preso a calci e pugni da un viaggiatore sprovvisto di biglietto.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri che hanno fermato l’aggressore e i sanitari del 118 che hanno medicato il capotreno. Il treno è stato cancellato da Poggio Reale a Termoli. I viaggiatori hanno proseguito a bordo del treno Intercity 612 che ha effettuato fermate straordinarie a Poggio Reale, Chieuti e Campomarino. Il treno corrispondente previsto in partenza da Termoli alle 16.22 e diretto a Foggia è stato cancellato e sostituito con bus. Trenitalia metterà in atto, con la collaborazione della Polizia Ferroviaria, tutte le azioni possibili per arginare e contrastare il fenomeno a tutela della sicurezza dei dipendenti e dei viaggiatori.

“Ricordiamo che il capotreno nell’esercizio delle sue funzioni è un Pubblico Ufficiale. Eventuali comportamenti lesivi della sua persona verranno puniti secondo quanto previsto dalla legge”.

redazione stato quotidiano.it



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati