CronacaStato news
Rinvenute dosi di "crack"

Foggia, arrestato “pusher” pluripregiudicato

La successiva perquisizione nell'abitazione dello spacciatore ha poi portato a rinvenire e sequestrare altra sostanza stupefacente


Di:

Foggia. La preziosa attività informativa acquisita durante il servizio dai Carabinieri di Quartiere ha permesso all’Aliquota Radiomobile del NORM di Foggia di trarre in arresto in flagranza, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, il pluripregiudicato Pappalardo Luigi, cl. ’88.

Nel corso dei c.d. servizi di prossimità, che consistono in pattuglie appiedate nelle zone centrali della città, i Carabinieri di Quartiere avevano notato un soggetto che, su di un ciclomotore, circolava con fare sospetto lungo la via Cairoli. Il sospetto aveva poi preso ulteriore forza grazie al confronto dei militari con gli esercenti della zona, anch’essi insospettiti dai frequenti passaggi di questo sconosciuto.

Grazie alla “dritta” così acquisita dai Carabinieri di Quartiere e dalla loro descrizione del sospettato, una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile del NORM di Foggia in servizio notturno di controllo del territorio ha intercettato e riconosciuto lo scooter, procedendo all’identificazione del conducente. Gli immediati accertamenti sul posto hanno subito consentito di verificare che la targhetta apposta al ciclomotore era falsa, mentre il conducente, a seguito di perquisizione personale, è stato trovato in possesso, oltre che di un coltello a serramanico, di svariate dosi di uno dei più pericolosi stupefacenti, il “crack”. La successiva perquisizione nell’abitazione dello spacciatore ha poi portato a rinvenire e sequestrare altra sostanza stupefacente, in questo caso eroina, un bilancino di precisione, sostanza per il taglio e il confezionamento della droga, oltre a denaro contante provento dell’attività illecita.

Redazione StatoQuotidiano.it

Foggia, arrestato “pusher” pluripregiudicato ultima modifica: 2017-10-21T17:02:53+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi