Manfredonia

“Numerosi verbali per violazioni fari allo xeno”. Le norme

Di:

500 Abarth con con i fari allo Xeno (st - archivio - 5centisti)

Manfredonia – SEGNALAZIONI a Stato dopo verbali elevati negli ultimi mesi, a carico di automobilisti del centro violanti le norme del codice stradale per l’installazione di fari allo xeno. Fari allo xeno, vale a dire “proiettori di nuova concezione in cui la sorgente luminosa (lampadina) di tipo tradizionale a incandescenza è sostituita da una a più alto rendimento che sfrutta il principio della scarica di gas tra due elettrodi“.

La protesta. “Eccessivi i verbali elevati dalle forze dell’ordine, esagerata fiscalità nelle sanzioni, considerando quanto disposto dal codice stradale”.

I fari. Dalla raccolta dati, il potere illuminante dei fari allo xeno “arriva sino a 3000 Lumen”, ed è “circa il doppio rispetto a quello delle lampadine alogene tradizionali”. Inoltre le lampadine allo xeno hanno un “assorbimento pari a circa 35Watt, contro i 55/60 Watt delle soluzioni tradizionali”. “La rapida accensione della lampada è assicurata da una centralina che ne controlla elettronicamente la tensione, con valori che possono variare da 12.000 a 85Volt”.

“Adottando i fari allo xeno su una autovettura, il Codice della Strada prescrive obbligatoriamente l’adozione di un sistema tergi/lavafari e un sistema automatico di orientamento del fascio luminoso”, come segnalato da un addetto del settore.

Di certo i vantaggi degli fari allo xeno rispetto ai convenzionali proiettori alogeni derivano dallo spettro luminoso “simile a quello della luce diurna”, facilitante i compiti del guidatore durante le ore notturne, “garantendo così anche un maggiore livello di sicurezza”, oltre al ridotto consumo energetico, ma anche una durata superiore delle luci rispetto a quelle alogene convenzionali. La fonte luminosa – si ricorda – è costituita dalla cosiddetta lampada a scarica di gas.

“Ma necessario il rispetto delle norme del codice stradale”.

Articolo 78 Nuovo codice della Strada (st)

Qui Polizia Stradale. “La sostituzione di elementi di equipaggiamento di un veicolo omologato può avvenire solo con elementi omologati nelle parti che li costituiscono (nel caso in esame, lampade, parabola, ecc.) e che siano stati omologati per il veicolo sul quale vengono installati. Questo doppio collegamento (elementi omologati e se per il veicolo cui sono destinati) è molto rigido in Italia: pertanto, per il caso in questione, il kit di fari allo xenon che possono essere montati sul veicolo sono solo quelli che la casa costruttrice ha omologato insieme al prototipo. La sanzione per chi circola con dispositivi di illuminazione non omologati per il tipo di veicolo è contenuta nell’articolo 72 del codice della strada (solo di carattere pecuniario). La sostituzione dei fari ordinari con quelli allo xenon non è soggetta ad aggiornamento della carta di circolazione (dunque, non è applicabile l’articolo 78 del codice della strada), ma è controllata in sede di revisione del veicolo.” Come sarebbe stato precisato dalla Polizia stradale a più persone.


L’ARTICOLO 78 COMMA 3.
In base all’art.78 comma 3 (così modificato dal DM Giustizia 29 dicembre 2006 e da ultimo modificato dal Decreto Ministero Giustizia 17 dicembre 2008) le sanzioni amministrative variano dai 389 ai 1596 euro di multa oltre al ritiro – sul posto – del libretto (carta di circolazione), secondo le norme del capo I, sezione II, del titolo VI, per poi dover andare in motorizzazione a fare la revisione straordinaria (previa sistemazione delle lampade).

L’articolo 78 comma 3 prevede che si applichi quella sanzione per modifiche presenti sulla carta di omologazione e anche sul libretto (carta di circolazione). “Ma tutti sappiamo che anche sulle auto con i bixeno di serie non c’è nulla sul libretto, quindi non avendo modificato nessuna caratteristica costruttiva presente sul libretto non ti possono contestare questa sanzione”, dice un lettore.

“Contestabile anche l’art.72 che può prevedere anche il ritiro del libretto ma con multa variante da 80€ a 318€” e contestabile anche “l’art.153 comma 9 che non prevede il ritiro del libretto ma la decurtazione di un punto dalla patente ed una multa che va da 39€ a 159€(che è sempre meno di una che va da 389€ a 1596€)”.


I RICORSI SPESSO RIGETTATI.
Ci sarebbero stati dei ricorsi da parte degli utenti verso i quali sono stati elevati i verbali per violazione nell’installazione dei fari ma gli stessi sarebbero stati spesso rigettati in sede di giudizio.

Di seguito le indicazioni per una maggiore informazione dell’automobilista consona al rispetto delle normative.


FOCUS. COSA DISPONGONO L’ARTICOLO 78 E ARTICOLO 72 del NUOVO CODICE DELLA STRADA

Nuovo codice della strada


Redazione Stato@riproduzioneriservata



Vota questo articolo:
92

Commenti


  • anonimo

    Salve, tutti sappiamo che le autovetture vengono prodotte in serie, ma alla base della loro produzione esiste l’omologazioni dei progetti presentati dalle case costruttrici alle motorizzazioni dei paesi dove si vogliono commercializzare, quindi impianto elettrico, idraulico, meccanico ecc ecc, sono tutte caratteristiche costruttive del veicolo, già omologate alla base.
    I fari allo xeno, come sapete, vengono controllati da una centralina supplementare, la quale a sua volta prende l’alimentazione dall’impianto elettrico del veicolo, il quale, non è stato omologato per questo. Quindi vi è una esplicità violazione dell’art 78 commi 3 e 4 let C cds.
    SCUSATE LA MIA SINTETICITA’.


  • Matteo ........

    I fari allo xeno danno fastidio a chi si trova di fronte, se montati su auto con impianto non ideato per quello scopo.


  • Michele

    Sapete tutti che non si possono montare i fari allo xeno…..
    A quanti di voi è capitato di rimanere accecati da questi fari e non riuscire a proseguire con sicurezza la marcia? Il problema appunto, è la SICUREZZA, per me è superfluo parlare di ricorsi o normative non chiare quando ci si montano adirittura impianti acquistati dai noti negozi cinesi…..


  • Pippo franco

    I fari danno fastidio se non sono ben regolati, ma al contrario secondo me sono piu sicuri anche in caso di pioggia ci si vede qualcosa ….


  • mikele

    Ma andate a prendere i delinquenti……


  • saverio

    Comunque la colpa e dei negozzi cinesi che vendono di tutto di piu senza marchio. ce .in quei negozzi niente e in regola ma non capisco come mai nessun controllo chissa percge


  • francesco paolo

    Essendo l’art. 78 del cds parte integrante del regolamento dell’uffcio generale terrestre di Roma, il quale recita: ogni modifica apportata al veicolo deve essere soggetta a revisione e approvazione con relativo aggiornamento della carta di circolazione da parte dell’ente preposto


  • LUKOVIC80

    E una cosa assurada ke per due fari del cavolo dobbiamo prendere una multa cosi altà,e meglio dire servono i soldi e dobbiamo farli in ogni modo…anche con i fari allo xeno.Ogni giorno c’e ne una nuova per fare soldi, mi sa ke e arrivato il momento di pagare anche l’aria,e se respiriamo più di una certà quantità saremo in VERBALE…………


  • Libero

    Se è un regolamento è giusto rispettare le regole imposte e specie se si è a conoscenza che tale violazione comporta una sanzione pecuniaria consistente oltre a creare problemi agli automobilisti ed è una questione di sicurezza atta ad evitare incidenti di sorta. Molti per questione di estetica mettono a repentaglio la vita propria e altrui. Un plauso alle Forze dell’Ordine che tutelano anche con dissaprovazioni e lamentele, che agiscono a tutela della nostra sicurezza.


  • Francesco Paolo

    I soldi per mettere i fari “XENON” ci sono , ma per pagare le violazinoi o l’assicurazine alle auto in circolazione che tutela tutti noi in caso di incidente stradale o pedonale, non ci sono.


  • polix

    e’ un carabiniere ………. che si prodiga a far rispettare il codice della strada relativo solo ai fari allo xeno…per il resto …………….contraddizioni all’italiana. poi si guida drogati correndo tra strade cittadine senza che nessuno alzi un dito. schifo.


  • Libero

    Benissimo lode a lui che fa il proprio dovere


  • Diana123

    io sono uno di quelli ke si e preso il verbale piu il ritiro del libretto…premetto ke ho comprato la macchina 6 mesi fa gia cosi’ e nn sapevo nulla di questa norma..ma si sembra esagerato anche il ritiro del libretto ci vuole un peso e una misura..


  • paolo

    Ma j et a ……….


  • Predicone

    Signori occorre un po’ di elasticità! Se si ferma il ragazzetto con cerchi in lega e impianto stereo da discoteca con fari irregolari, ok si proceda al verbale! Ma se una donna di mezza età che ha acquistato l’auto montante fari allo xeno cosa volete ne capisca! Ma per favore !


  • michele

    andate a ….voi e ……………..che fa 400 euro di verbale se ………….persone che alla fine del mese sempre 1200 e deve prendere di certo che se mi ferma mi prendo …………………..soddisfazione
    vanno ………a destra e sinistra e……………a rilassarsi perche lavorano—————————–
    che sta rubando la macchina

    (CENSURATO PER POSSIBILE DIFFAMAZIONE)


  • mary

    Cambia i fari senti a me fai prima


  • Pippo franco

    Io ho acquistato un’auto nuova e con fari di serie sul libretto nn leggo da nessuna parte che monto i fari all’xeno quindi mi devo aspettare anche io la multa???? Ma per favore pensate a prendere i malfattori al mercato che ogni martedi rubano portafogli a non finire poi non parliamo che ogni giorno escono boss da tutte le parti come siamo caduti in basso povera Manfredonia ora si attaccano sui fari non se ne può proprio più brava la polizia che ultimamente di sta facendo sentire con Gli ultimi due operazioni messe a segno complimenti al dirigente…


  • miky

    A quanto mi risulta il mercato pulula di agenti in borghese preposti asclusvaente alla prevenzione di furti. Per ciò che concerne la delinquenza in loco, dovremmo essere noi cittadini in primis a collaborare con le forze dell’ordine per il quieto vivere di tutti noi. Non uso le cinture o uso il telefonino al volante? È giusto che paghi se mi fermano. Le leggi si rispettano altrimenti sarebbe una giungla dove ognuno fa ciò che gli pare


  • michele

    dovrebbero eesere loro i primi a mettersi la cinta e non parlare al telefono e vedere se tutte 2 le luci funzionano e poi collaborare con la giustizia vuol dire che ti metti nei guai solo solo tu con tutta la tua famiglia caro miky


  • Franco

    ma non ci sono cose più importanti da fare?


  • FRANCK

    CARO ANONIMO FRANCESCO. PAOLO. O SIGNOR CARABINIERE , VORREI DARLE DEI CHIARIMENTI. PARTIAMO INNANZITUTTO DAi FARI XENO.TANTO.CONTESTATI: TUTTE LE.VETTUERE DALLA.BASE, CIOÈ DALLA NASCITA, CHE SIANO DOTATE. DI. FSRI XENO.O BIXENO DI SERIE O OPTIONAL, O FARI CON LAMPADE ALOGENE , AVENTE. LENTE POLIETTICA CON FASCIO DIREZZIONALE, HANNO UN IMPIANTO.ELETTRICO IDENTICO TRA LORO, SE NONCHÉ LO XENO/BIXENO SINDIFFERENZIANO DALL’AGGUNTA DI CENTRALINE DI ALIMENTAZIONE.
    ORA MI SPIEGHI LEI PERCHÈ VI SIETE ACCANITO SU LE LAMPADE XENO E NON AD ESEMPIO SU UN’IMPIANTO GPL/METANO.AGGIUNTIVO ? MA SA CHE ANCHE UN’IMPIANTO GPL/METANO NON IMPIANTATO DALLA FABBRICA È. UNA MANOMISSIONE DELL’IMPIANTO ORIGINALE ??? MI SA.SPIEGARE PERCHÈ È POSSIBILE MONTARE SI UN’IMPIANTO GPL. CHE È MOLTO PIÙ PERICOLOSO CHE NON DELLE LAMPADE XENO. SE.DAVVERO CI TIENE A FAR RISPETTARE IL CODICE DELLA STRADA, LO FSCXIA IN MANIERA CORRETTA !!! SE DAVVERO VUOLE MULTARE QUALCUNO, LO FACCIA.ON MANIERA APPROPRIATA, PERCHÈ IO SONO DELL’IDEA CHE. UNA LAMPADA CHE NON SUPERI I 6000 K MONTATA SU UN FARO CON LENTE POLIETTICA DIREZIONALE. METTE IN SICUREZZA IL CONDUVENTE DEL VEICOLO E I PROPRI TRASPORTATI, MOLTO DI PIÙ DI UNA.LAMPADA ALOGENA. CONCLUDENDO:
    LEI HA DETTO IN DIVERSE OCCASIONI A DIVERSI CONDICENTI CHE VENIVANO MULTATI DI ANSARE A REVISIONE E DI FARSI AGGIORNARE IL.LIBRETTO PERCHÈ LA.PRESCRIZIONE DI.FARI XENO.NON RISULTAVA, ALLORA.LE.DICO CHE NON ESISTE NESSUNA.PRESCRIZIONE O SIGLA.CHE EVIDENZI. LE LAMPADE ALLO.XENO.O.QUALSIASI.ALTRO.OPTIONAL. SE VUOLE.BATTERSI.PER.UNA GIISTA CAUSA ALLORA.SI BATYINPER.FARNSI.CHENGLI AUTOMOBILOSTI.CHE COME ME SI FANNO CENTINAIA.DI.KM PER ANDARE.A.LAVORO. , CON UNON STIPENDIO.DA OPERAI CHE NON.POSSONO PERMETTERSI UN’INMPIANTO.XENO.ORIGINALE LERCHÈ SILLE.UTILITARIE NON SONO.PREVISTE, MA PURTROPPO NOI QUELLE.CI POSSIAMO.PERMETTERE, DI POTER FARE UNA REVISIONE IN MOTORIZZAZZIONE. CON ESITO POSIIVO NEL RISPETRO DELLE.NORMATIVE,.


  • Athos

    Dopo due revisioni, in cui la efficienza dei fari viene regolarmente controllata i dispositivi allo xeno installati devono ritenersi idonei o no?


  • Raffaele78

    Mi kiedevo se a qualcuno di voi è mai capitato di incrociare di sera una macchina ke monta questi finti xenon…. sicuri x ki li ha ma pericolosissimi x gli altri!!! accecano come la luce solare… riflettete prima di parlare


  • Raffaele78

    Altro che sicurezza!!!


  • sebastiano

    Secondo me è giusto fare la multa solo a chi monta quelli cinesi. Sono pericolosi. Spenderei qualcosa in più e non darei problemi a chi viene di fronte. Peccato…sarei non in regola cmq.


  • zonaaradioattiva

    come al solito ci troviamo di fronte a un mucchio di moralisti del C***o che aprono bocca solo per far prendere aria al cervello (forze dell’ordine o meno)
    riguardo agli XENO sia cinesi che Originali …se montati male danno fastidio…o forse non avete mai incrociato un mercedes con i fari alti…e quelli sicuramente non sono cinesi(anche se magari a bordo ce ne sono un paio)quindi il montaggio dovrebbe essere dettato dal buonsenso…sono d’accordo con chi dice che regolati male danno fastidio ma da’ fastidio anche una panda dell’93 con un faro alogeno…sfondato che ti punta dritto negli occhi..ma se come detta il buon senso vengono regolati a modo,sono una sicurezza in piu’ rispetto a le luci giallognole che vengono montate di serie
    specie se vi trovate a guidare su strade di montagna poco illuminate…per le forze dell’ordine cos’e’ piu’ pericoloso?
    un faro piu’ potente ma regolato in maniera da non infastidire o un lumino che ti punta direttamente negli occhi …rottami in circolazione se ne vedono tanti ma spesso viene chiuso un occhio
    mentre un auto nuova con quelle luci bianche passa meno inosservata…
    torno a ripetere ci vuole BUONSENSO sia da una parte che dall’altra…per chi vuol ribattere col discorso che non sono omologate??
    questo e’ il paese delle contraddizioni dove e’ piu’pericolosa una gomma piu’ larga e stabile ma non aggornata sul libretto di 4 gomme con le tele di fuori


  • Franz

    LA COSA PEGGIORE E’ CHE ANCHE CERTI FARI ALLO XENO ORIGINALI SUI SUV O FURGONI ECC… DANNO FASTIDIO E SICCOME ESCONO DI FABBRICA “OMOLOGATI” SONO AUTORIZZATI A DARE FASTIDIO, UGUALE PER CERTE AUTO CON LE POSIZIONI A LED. NONOSTANTE SIANO FASTIDIOSE SONO COMUNQUE IN REGOLA. IL PROBLEMA STA NEL FATTO CHE IL CODICE DELLA STRADA NON FUNZIONA ED E’ STATO SCRITTO COME SEMPRE DA INCOMPETENTI. POI MANCA IL BUON SENSO DA PARTE DI ALCUNI ELEMENTI DELLE FORZE DELL’ORDINE CHE CON ZELO NON SI CHIEDONO SE IL CODICE E GIUSTO O SBAGLIATO.


  • armando

    io per lavoro mi sveglio all’01:00 di notte e parto alle 02:00 di notte porto gli occhiali sono miope – 2,50 gradi per occhio con le luci alogene avevo una visuale bianco caldo a alla lunga mi stancavo , trovo che con le luci allo xeno guido meglio , l’occhio è più riposato mi basta guidare con le anabbaglianti perchè sono regolate bene non accecano nessuno e al contrario con quelle alogene avevo qualche riflesso ma controllando di persona ho notato che con le anabbaglianti allo xeno non emettono nessun bagliore accecante sono regolate sui 10 metri con un angolo di 15° gradi verso la destra il kit e un cinese da 35 euro H7 da 35.00 euro la mia auto e una lancia kappa con regolazione dall’abitacolo dell altezza delle luci e dotata di spruzzatori lavafari questa poi per me e una cazzata ricordo che la lancia usciva anche di serie con i fari allo xeno roba da 1.500.000 di lire a faro la macchina allora costava 58.000.000 milioni di lire che dire non li smontero mai mi trovo bene e dovranno passare sul mio corpo per toglierli , ho montato anche gli abbaglianti H3 ma sinceramente addirittura non vedo tanta differenza con gli anabbaglianti noto in situazione soltatnto al buio pesto che illuminano i cartelli stradali e poco in più in profondità ma sinceramente ho perchè ho beccato forse due lampade la schifezza ra schifezza come dicono a napoli ma mi hanno deluso come abbaglianti H3 che dire mi informerò su come fare se ce bisogno di omologazioni e revisioni varie ma io ritengo che nella mia situazione garantiscono la sicurezza stradale mia e sopratutto anche quella degli’altri l’importante e che siano regolati bene e che non diano fastidio a nessuno , poi volevo aggiungere che quelli comprati dai rinomati ricambisti costano anche 100.00 euro ma sono lo stesso cinesi quindi ? anche con le lampade a risparmio energetico per casa trovatemi una che resiste in durata oramai in giro solo roba cinese .


  • domenico

    vi posso dire che presso la m.c.t.c. di salerno si effettua la visita e prova per tutti i veicoli contravvenzionati ai sensi del’art. 78 del cds. (fari all’xeno).


  • Giuseppe

    E una grande cavoIata i fari allo xenon servono al guidatore a vedere meglio la strada…l unica accortezza è quell di avere le lenti nei fari per non abbagliare chi viene nel senso opposto…cosa che ormai è di serie nelle macchine…
    1-La lente è già nel faro
    2-L altezza del faro si può regolare dall interno come hanno tutte le macchine da quando sono state inventate
    3-Il lavafari, che non è vero che ogni 3 volte viene azionato il tergicristalli, lava appunto i fari, non serve a niente.

    Chi parla a sproposito evidentemente non ha mai avuto un auto con i fari allo xenon originali


  • paul

    Le lampade allo xeno non si possono montare nei fari normali a parabola,abbagliano. Nelle auto di serie hanno un’ottica speciale di diffusione. Inoltre fino a 4000 gradi kelvin vanno bene,ma quelli fai da te arrivano anche oltre i 7000 ,tende quasi al blu e accecano. Fanno bene a bastonarvi,magari lo facessero dalle mie parti. Fra un po dovro’ guidare con gli occhiali da sole di notte x tutti questi idioti. PS anche i fendinebbia sono vietati se non c’é nebbia. Se non vedete bene andate dall’oculista…..


  • Donato

    Questa è una trovata “ingegnosa” per fregare i soldi alla gente,si vede che non arrivano comodamente a dare 15milaeuro di stipendio ai signori che lavorano per lo stato,cmq adesso vi dico la mia, è vero ke le lampade allo Xenon senza un faro lenticolato danno fastidio fino a qui ci sono ma adesso devono spiegarmi a cosa serve la regolazione automatica e il lava fari;nke una lampada alogena normale da fastidio se messa male, quindi dovevano limitarsi a richiedere OBBLIGATORIAMENTE un faro lenticolato con una lampada Xenon di max 6000K, STOP. I singori invece no…..devono marcire sulle cose!!! complimenti, cosi va avanti l’Italia


  • tanoric

    se fosse per me oltre al ritiro del libretto e alla multa toglierei anche la patente per minimo 12 mesi a questi delinquenti che circolano con i fari allo xeno non omologati


  • fra

    a me sembrate una massa informe di —…
    tutto viene fatto in cina, anche il kit della polini o xenonvision o quello che vi pare. ho preso vari bixeno sui siti cinesi e sono identici a quelli finti made in italy, dico finti perchè TUTTO viene fatto in cina, il bollino made in italy ce lo incollano dopo…

    dite che danno fastidio? io ho i bixeno su parabola aperta, H4 con copertura in metallo, puntati bene in basso e regolati ad hoc, ho provato con vari amici la sera e non danno il minimo fastidio. vogliamo parlare di scooter e smart che puntano ad un altezza esagerata e infastidiscono un miope come me come pochi?
    io non ci vedo molto, e di notte ancora meno, con gli xeno si vede di più e mi ci sento più sicuro.


  • johnny

    salve vorrei solo dire k se ad una gradazione di 4500k la luce è come quella tradizionale solo k il raggio luminoso è superiore del 20% cioe piu sicurezza lavafari e altro non migliorano la visibilita il problema sorge ad alte luminosita come gli 8000k e tutta burocrazia in conclusione se aumentano la sicurezza xke dovrebbero essere illegali sia dal punto di vista della visuale notturna k dal problema elettrico visto k nn possono creare fusioni di cavi e altro xke la centralina blocca qualsiasi anomalia


  • pohl

    chi fa le leggi mi sa che ogni tanto non sa neanche leggere. Vi ricordo che una volta erano proibiti gli specchietti esterni, non c’erano le luci di retromarcia ed erano proibite le 4 frecce.
    Esiste una evoluzione tecnologica ed è giusto aggiornarsi. Date la possibilità di adeguare in sicurezza i mezzi con la possibilità di omologazione sul libretto senza spendere capitali!


  • topo gigio

    franck x l’impianto a gas devi rifare il collaudo(in motorizzazine) ed e molto meglio della monnezza di impianto gas della casa madre x quando riguarda le luci dobbiamo essere sinceri molte volte pensiamo che la macchina sia il luna parck con tutte le cinesate di abbellimento


  • Luca

    Leggendo molti commenti dettati dall’ingnoranza della gente mi viene solo da ridere.
    Io faccio le revisioni, e conosco l’argomento.
    I fari xeno è indubbio che emettano più luce, ma non a caso una macchina con i fari xeno di serie costa centinaia di € in più. Innanzitutto lampade e centraline sono omologate, cosa che i kit non sono(che sono tutti, tutti cinesi, anche se li pagate 200€, son sempre gli stessi cinesi). Poi il faro ha la regolazione automatica dell’altezza, proprio per evitare di abbagliare i veicoli che procedono in senso opposto, il faro si livella in automatico. Da non dimenticare il lavafaro, anch’esso obbligatorio.
    Quindi un faro xeno di serie è una cosa, un kit cinese un’altra.
    Poi ho letto chi ha fatto paragoni con un impianto GPL…ma un impianto va collaudato in Motorizzazione e aggiornato il libretto, ma che paragone è??
    Evidente che la luce xeno illumina meglio, se li regolate bene non danno fastidio, ma i kit xeno non sono omologati e non lo saranno mai!!

  • beh non saranno mai vedremo quanto si lamenta qualche depputato cambia tutto.ahahahahah


  • AURELIO

    oggi,2013/10/29 , sono andato a fare la revisione alla mia auto,e poi sorpresa,non ho passato la revisione per colpa dei fanalli davanti che secondo loro non sono omologati,sui fanali ce scritto E11,E10 POI ANCHE E6,OMOLOGAZIONE ECE ,LI FANALI DIETRO LO STESSO NON SONO OMOLOGATI SECONDO LORO,MA CE SCRITTO E11,OMOLOGAZIONE ECE,POI KIT XENON DA 35W DA 5000K,NON OMOLOGATO SECONDO LA REVISIONE E CHE NON LO POSSO MONTARE,MA CE SCRITTO E4 CE,IL PARAURTO DAVANTI NON ORIGINALE CAMBIATO PER COLPA DI UN INCIDENTE NON LI STA BENE UNICA SPERANZA E DOMANI DA ANDARE ALLA MOTORIZAZIONE CIVILE,A VEDERE COSA SUCCEDE,SE LORO NON FANNO NIENTE,GUARDATE LE NOTIZIE DA PESARO DOMANI CHE PROPRIO DO FUOCO ALLA MACHINA DAVANTI A LORO,PERCHE SE IO DEVO METTERE SU TUTTI I PEZZI ORIGINALI SU UNA PASSAT DAL 97 CHE VALLE 1000 EURO IO LO BRUCCIO DAVANTI ALLA LEGGE DI MERDA.


  • gianpi

    si puo’ evitare di finire nei guai montando le lampadine alogene anabbaglianti omologate HOD da 55 W, fanno luce bianca senza colori improbabili, illuminano bene senza accecare gli altri. certo la potenza di un kit xeno e’ superiore ma acceca gli altri perché non c’e’ la regolazione automatica del fascio per non infastidire chi arriva dalla parte opposta


  • giuseppe64

    salve il mio commento è semplice ..se sono in vendita e omologate come citato e riportato con documenti seri ..la motorizzazione dovrebbe pensare a fare il collaudo …naturalmente su auto con l’autoregolatore .. ma come tutti sappiamo meglio punire che prevenire …io ho sulla mia (predisposta con l’autoregolate i xenon) vedo naturalmente il doppio rispetto alle normali e molto inclinate verso il basso ..non danno fastidio a nessuno ..certo che mi piacerebbe assistere al momento che il vigile ferma uno per i xenon fermasse pure l’autotreno tedesco con una montagna di luci accese x vedere la reazione del ..tedesco…o qualunque nazionalita sia senza essere di parte.
    lo stato vuole far soldi ..dia la possibilità di fare collaudi come in tutta europa …gomme larghe ..fari o quantaltro non crei problemi alla sicurezza lasciando che pure l’estetica venga premiata ..invece siamo europei solo quando va bene a loro …saluti Giuseppe


  • sabry

    ma xke nn glilo dite ai cc,ke proprio stasera mi hanno fatto 1 menata…mi hanno regalato questi fari xeno presi in 1 neozio molto noto da tutti(no cinesi)e ora mi ritrovo ad andare alla motorizzazione,e vorrei sapere cosa dovrò fare,cosa mi diranno e quanto mi costerà,ora mi kiedo anke se sono in commercio,come fanno vendereicolo no in regola?tengo a precisare solo qui in italia queste cose succedono,

  • Tutte le lampade se montate male accecano il veicolo di fronte, molti fanno il cambio lampada bruciata con il fai da te e le montano al contrario o per traverso, nonostante ci siano le dovute sedi.
    Ciao e andate piano.
    Io sono per http://h2020it.ideascale.com/a/dtd/Gps-tracker-su-veicoli-obbligatorio/273447-20658


  • Roberto

    Iosono daccordo con quasi tutti. Vorrei però fare qualche precisazione: i fari mal regolati danno fastidio, siano o non siano allo xeno; i fari allo xeno consentono una migliore visuale, soprattutto in caso di pioggia. Migliore visuale vuol dire sicurezza: vogliamo multare la sicurezza? io ho fattomontare i fari allo xeno sulla mia LEON, ma non dai CINESI, bensì da una officina autorizzata. Sono congtento e viaggio sempre in sicurezza con i fari BEN REGOLATI. Non mi hanno fatto mai una multa. Le multe vanno fatte non a chi cerca di viaggiare in sicurezza, a ma tutti quelli che causano incidenti per imbecillità o bullismo. ciao a tutti


  • Mauro

    Certo che con questi provvedimento potremmo dormire tutti più tranquilli: è noto, infatti, che le belle gesta delle quali possiamo leggere tutti i giorni sulle varie cronache , inerenti a: scippi, rapine, aggressioni, incursioni in casa della povera gente con tanto di stupri e violenza gratuita siano tutta opera di chi monta i fari allo xeno!!! Ridicoli, come al solito, a cominciare da uno stato che si accanisce su cittadini ONESTI, per una piccola trasgressione al Cds, e nel contempo lascia liberi di pascolare determinati “animali” su due gambe.


  • Ciro

    Cosa dire… aumentare la sicurezza sulla strada migliorando la visione notturna non penso che sia un reato, l’importante è non dare fastidio a chi si incrocia facendo regolare l’altezza dei fari anteriori. Personalmente sono d’accordo con Mauro ma non si può parlare di trasgressione al CdS, perchè alla fine dei conti non esiste nessun tipo di omologazione scritta sul libretto, per cui…. Anche i vetri scuri davanti sono vietati eppure ultimamente quante auto targate RU o altro si vedono in giro per l’Italia, con proprietari aventi regolare residenza italiana, che hanno i vetri neri davanti eppure secondo la loro legge sono omologati e secondo la nostra no e le forze dell’ordine fanno sempre finta di nulla per non incappare in un qualcosa che va oltre le loro aspettative? E’ più facile prendersela con una donna al volante, o vecchietto che avere a che fare con uno che ti rispopnde in lingua straniera pur sapendo l’italiano così viene lasciato andare…..


  • dario

    Ma si dai multiamo tutto e tutti!!!
    Paese di me..a l`italia…..leggi poco chiare (nemmeno le fdo sanno che articolo applicare). Quasi sempre sanzionare e un modo come l’altro x fare cassa.
    Vedessi la pol. mun. quando fa un fermo ti scannerizza l’auto(alla ricerca disperata del pelo x poterti sanzionare). X quanto riguarda lo xeno l’ art78 nn va applicato é eccessivo, disonesto, e nn attinente alla infrazione commessa. Per montare una (lampadina xeno) non si modifica nessuna componente dell’impianto chi monta le lampade xeno stacca lo spinotto della lampada alogena e lo collega allo spinotto della ballast e attaccata la lampada xeno (vorrei capire dove sta l’alterazione). Sono d’accordo che vanno sanzionati se abbagliano xro se nn danno fastidio a nessuno continueró a dire che sanzionarlo e solo una trovata “come tante” x fare cassa x il nostro amatissimo governo.


  • Gianni

    Basterebbe regolare i fasci luminosi per non dare fastidio ed avere un visione ottimale nella circolazione.
    Sono, secondo me, questi i controlli da effettuare !


  • tano75

    Ragazzi io sono convinto che tutte le nuove auto escono di serie con un tipo di faro xeno perche’ hanno visto che migliora la guida sopratutto con presenza di nebbia
    Nn vedo il motivo xche’ devono sequestrare il libretto e rifare la revisione.
    Tanto sul libretto nn mettono (presenza di fari xeno)
    Tanto meno in italia nn esiste un divieto come x esempio I vetri anteriori oscuri altrimenti qualsiasi straniero deve fermarsi con l’auto alla dogana e proseguire im treno
    Io contesto cattegoricamente la sanzione e vediamo dove arriviamo
    Altra cosa, chi presta servizio x lo stato devono avere tutti un metro di giudizio applicando le regole imposte dal cds
    Visto che in 4 anni che xircolo con l’auto e tra polizia, carabinieri che mi hanno fermato per un semplice controllo nessuno a visto I fari xeno ci voleva un vigile scazzato a farmi notare questa infrazione


  • Daniel91

    Io sono stato fermato ieri sera dalla municipale…per i fari allo xeno mi hanno ritirato il libretto. Un vigile è stato zitto tutto il tempo e l’altro mi ha solo detto “Apri il cofano” – “Ti ritiro il libretto” – “Lunedì devi chiamare la motorizzazione e prendere appuntamento per la revisione straordinaria perché sul libretto non ci sono segnati i fari allo xeno” ….bon….cioè se poi per curiosità non leggevo il verbale neanche avrei saputo che quello mi aveva fatto 418€ di multa e tolto 3 punti…non mi aveva detto niente!


  • Diabloz

    Mi piacerebbe sapere questi agenti come fanno a verificare che hai montato un kit xenon, capisco se c’e’ montata una centralina a vista, ma in caso contrario, cosa fanno? Ti smontano l’auto?

    Per fortuna la mia auto è molto bassa e si notano sono mettendo la testa a una 50ina di cm da terra…

    sono comunque ridicoli 418€ di multa per delle lampadine che ti fanno solo che vedere meglio…


  • Daniel91

    Siamo in Italia……


  • Passatista91

    Resta il fatto che le luci xeno sono ottime per la visibilita ma fastidiose per chi si incontra davanti specie se un tamarro che usa fino a 8000k su una Fiat 6oo a me e capitato lasciamo perdere ;D ahaha


  • Gola Profonda

    Lo Stato Italiano per fare soldi facili -facili ABITULMENTE RAPINA E DERUBA dal 1980 tutti gli automobilisti italiani !
    Anche tutti i Comuni Italiani dal 1980 per far cassa ABITULMENTE RAPINANO E DERUBANO gli automobilisti italiani !
    Fino alla fine degli anni 80 le multe stradali in Italia avevano un importo basso giusto e accettabile perciò anche se un” automobilista veniva RAPINATO E DERUBATO l” importo della non superava mai lo stipendio giornaliero di un giorno di paga di un” operaio italiano la stradale era in media era di 30\50 euro al max e tutto finiva li !
    Dal 1990 le stradali in Italia sono state raddoppiate anno dopo anno e sono state anche inventate nuove regole assurde per poter RAPINARE E DERUBARE AD OGNI COSTO GLI AUTOMOBILISTI ITALIANI !
    Strade a ZTL-Divieti di circolazione automobilistica o di transito , fermata sosta ,fermata o parcheggio OVUNQUE , telecamere ,presunto smog , cinture di sicurezza ,revisioni auto ,fari accesi sempre sulle auto AUTOVELOX fissi e mobili semafori deficenti elettronici , bollini blu rossi azzurri , SONO SOLO SCUSE BUONE PER POTER RIFILARE AD OGNI COSTO UNA ELEVATISSIMA MULTA STRADALE AL PRIMO POVERO AUTOMOBILISTA ITALIANO CHE VIENE FERMATO DALLE COSIDETTE FORZE DI POLIZIA !
    Dal 1990 tutti i ciclisti che ci sono qui in Veneto ABITUALMENTE COMPIONO SVARIATE INFRAZIONI STRALI girano di notte senza luci in mezzo alla strada magari in coppia persino sulla tangenziale di Mestre non usano le piste ciclabili passano con i semafori rossi corrono come pazzi sui marciapiedi persino con le bici elettriche.
    CON I MIEI OCCHIO HO VISTO CHE NESSUN CICLISTA VIENE MAI MULTATO DAI VIGILI URBANI DI VENEZIA ANCHE SE SONO PRESENTI A QUESTE INFRAZIONI STRADALI COMPIUTE ABITUALMENTE DAI NUMEROSI CICLISTI DIURNI O NOTTURNI .
    Non avete ancora capito che in Italia tutte le scuse sono ottime per RIFILARE UNA SUPER SALATISSIMA MULTA STRADALE QUASI SEMPRE INGIUSTA O DISCUTIBILE con migliaia di euro di IMPORTO SOLO A NOI AUTOMOBILISTI ITALIANI ?


  • Lorenzo70

    E’ vero che lo stato ci deruba ma non in questa circostanza, poichè nessuno ci obbliga a montare fari xenon e sappiamo tutti a cosa si va in contro. Un’agente attento può accorgersi senza problemi della presenza di un kit dall’accensione e dallo spegnimento dei fari e se non hai i lavafari son cavoli. Anche io poco tempo fa li avrei montati ma ho rinunciato prorio perchè incrociando altre auto con i kit riconoscibili dal colore, dalla luce opaca che viene emanata, dalla mancanza della lente che concentra il fascio luminoso, mi sono reso conto del fastidio che danno.
    Sono d’accordo invece di non considerare più i dispositivi per la sicurezza, come accessori, a prezzi assurdi, come quello dei fari xenon, la stessa cosa accadde con gli airbag qualche anno fa che dal costare 250000-500000 lire l’uno sono ormai compresi nel prezzo. Come dire, “se c’hai i soldi campi se non li hai crepi”.


  • Cesare

    Ragazzi mettete il kit a led. Si vede meglio di un’alogena e non dà fastidio agli altri. Ci sono sia H1 che H7 che H4 e ci sono da 1800 lumen, 2000 lumen e 3200 lumen per H4.


  • andrea

    Quanto hai pagato la revisione in motorizzazzione a me mi hanno fermato e mi hanno fatto 800 euro di multa!!!


  • Paolo

    A quanti hanno scritto che per gli XENO è OBBLIGATORIA la LENTE davanti al faro e NON possono essere montati su NORMALI PARABOLE, vorre ricordare che una delle PRIME se non la PRIMA AUTO a montare i FARI allo XENO di SERIE è stata la RENAULT LAGUNA e tale vettura era dotata di SERIE di NORMALISSIME PARABOLE SENZA LENTE pur in presenza di LAMPADINA allo XENO.
    Per quanto riguarda i LAVAFARI poi, a quanto mi risulta sarebbero obbligatori in caso di lampade allo XENO perchè queste SCALDANDO MENO, in caso di NEVE non riescono a sciogliere eventuali accumuli della stessa; anche questa mi sembra una “cagata” perchè bastava che mettessero un “filamento” nel “VETRO” del faro ( tipo lunotto ) e il problema era risolto…. ma siccome per RISPARMIARE si sono inventati i VETRI dei FARI in POLICARBONATO … il filamento non possono metterlo ed in compenso dopo qualche anno i fari ( causa SOLE ) sono tutti INGIALLITI e OPACIZZATI.


  • Bruno

    Tutto assurdo permettono la vendita e poi ti fregano ora mai fanno solo multe ma alla sicurezza del cittadino non ci pensano con tutti i delinquenti che ci sono in giro

    Specialmente nei comuni piccoli dove tanti con una divisa si sentono onnipotenti perché fanno multe mentre se ci sono i ladri scappano loro questa e vergogna
    Bruno


  • Salvatore

    Io andrei a controllare meglio le macchine di certi giovani che camminano con centinaia di euro di droga in auto…e poi se trovano qualcosa solo arresti domiciliari, cioè niente! Invece per chi monta delle lampade oxeno 1000 euro di molta! Ma per favore! Che poi quelle originali danno fastidio, ma loro sono tranquilli perché escono di fabbrica ! Se è legge, dovrebbe essere uguale per tutti!


  • cristian

    sono tutte cavolate che non si puo circolare con i fari xenon importante che ai i fari con lenticolari non ci sono problemi poi circolare invece se ai i fari a parabola rischi multa piu libretto


  • Nicola lozito

    In Italia è solo una questione di soldi.
    La legge non è mai stata uguale per tutti. Prendiamo ad esempio i vetri neri. Come mai ad un ragazzo che oscura il fronte, tra un pô lo denunciano, e i politici che usano le auto loro, possono oscurare tutto?
    Stessa cosa i fari xenon… Se io monto fari xenon non cinesi, di marche rinomate, mi verbalizzano lo stesso la cosa. Ma i fari xenon, rendono più sicura la guida, e non mi venite a dire che “vi accecano” perché lo stesso effetto lo fanno quelli montati su auto omologate a tale scopo. Non fate i moralisti in questo paese, perché proprio quelli che si lamentano degli xenon frontali, sono QUELLI CHE DI NOTTE IN DETERMINATI PERCORSI GUIDANO CON GLI ABBAGLIANTI ATTIVATI… COME MAI?!?!?!?!? Forse perché con le alogene non ci vedete un fico secco? Siamo nel 2014 e ancora le case non producono su tutte le auto di serie questa tecnologia che migliora sotto tutti i punti di vista la sicurezza stradale… Come mai? Perché sono d’accordo con lo stato italiano, in maniera che quest’ultimo si riempia le casse a suon di verbali. Prendete esempio dalla Germania, caproni! Li con l’omologazione TÜV non ci sono questi problemi… Chissà come mai… Forse in Germania gli xenon danno meno fastidio a un popolo molto più obbiettivo e intelligente di noi povere capre italiane


  • ottaviano

    libretto ritirato per i maledetti fari allo xeno, ho acquistato la vettura cosi non essendo a corrente delle normative, mi hanno fermato in autostrada mentre vicino mi passavano vetture con targhe straniere, non parlo di nazionalità sennò mi prendono per razzista, con cerchi fuori dalla carreggiata, vetri neri avanti e dietro, alettoni, xeno e luci in più a quelle originali e i poliziotti mentre scrivevano il verbale si giravano dall’altra parte per non vederli qui l’unico modo per andare in giro senza problemi da come vedo è diventare malviventi come loro,se le guardie vedono che possono prendere i soldi da qualcuno ti saltano subito addosso mentre i malviventi sono quelli che vivono meglio di tutti.VERGOGNAAA pago le tasse per far star bene quelli che rubano e uccidono bel lavoro, bravi


  • Vittorio Alesandro

    PER QUESTO L’ITALIA E’ COSI’INDIETRO RISPETTO AGLI ALTRI PAESI. OCCORRE ESSERE SINTETICI E VELOCI CON LE LEGGI. QUALSIASI FARO MAL REGOLATO IMPEDISCE LA VISTA AGLI ALTRI CONDUCENTI, SIANO ESSI FARI ALLO XENO SIA UN FANALE DI UNA BICICLETTA. I TUTORI DEL TRAFFICO DOVREBBERO AVERE UNO STRUMENTO CHE CONSENTA LORO DI CONTROLLARE (sia di giorno che di notte) IL FASCIO LUMINOSO DEI FARI DELLE AUTOMOBILI VERIFICANDO COSI’ CHE SIANO IN REGOLA E NON SE IL COLORE E’ BLU, BIANCO, O GIALLO. COSA CENTRANO I CINESI POI, SEI TU CHE ACQUISTI ANCHE SE SAI CHE POTREBBE ESSERE MATERIALE NON CONFORME. GIA’ IL LIBRETTO DI CIRCOLAZIONE FA PIANGERE PER LA SUA INGENUITA’ E STUPIDITA’. PER QUANTO RIGUARDA VIGILI, CARABINIERI E POLIZIA, DEVONO FARE IL LORO DOVERE SIA GIUSTO CHE SBAGLIATO. IO NON HO MAI VOLUTO FARE IL CAPO REPARTO PERCHE’ MI SAREBBE POTUTO CAPITARE DI DARE ORDINI “STUPIDINI”. QUI SI TRATTA DI COSCENZA PERSONALE.


  • Ravl

    Ma quanti commenti cretini…..ma voi almeno sapete cosa sono i Kit di conversione Xeno??
    Ma chi ti abbaglia se hai fari lenticolari? Che cos’é tutta questa guerra contro sti fanali?
    Solo in Italia ti ritrovi tutti sti caz*oni che non sanno di cosa parlano , ma intanto continuano a parlare e commentare e lodare le forze dell’ordine (forze che … purtroppo sono ignoranti come delle capre)
    Abbiamo legislatori che non conoscono la realtá , leggi del 1800 e tanti cretini che le sostengono… Cambiare paese per tuning auto… qui si va solo di Panda omologata -.-


  • Tiberio

    Salve vorrei un vostro parere,possiedo una auto storica, ho passato la revisione con esito positivo ma con luci bi-xeno perché con le originali(parabole nuove e lampadine nuove a bulbo) non superava la prova luci so di non essere in regola
    ma la legge vigente obbliga ad effettuare il collaudo ma con le leggi vigenti,non
    tiene conto di auto di 45 anni fà non possono pretendere le stesse prestazioni.
    Penso sia il solito pretesto per eliminare auto regolarmente iscritte ASI che hanno fatto la storia di questo paese.


  • Valerio

    Sicurezza o non sicurezza,fastidio o non fastidio,la cosa è semplice,non può essere contestato l’art78 comma 3 perchè non sono caratteristiche riportate a libretto.E il comma 3 non contiene rimandi al comma 1,quindi sono 2 cose diversi,una è una norma e l’altra una sanzione applicata a casi specifici.E’ applicabile l’art 72,al limite il 71…poco cambia
    Sveglia italioti,le leggi non si applicano con l’associazione di idee..


  • luigi

    Sono pienamente d’accordo con la polizia, anzi dovrebbero sequestrargli le macchine altro che multa.Provate di sera ad a scontrarvi con quei fari.Sono micidiali e fanno male e come avere un pugno in faccia.I fari allo xeno devono nascere con la macchina come li ho io da 10 anni senza dare fastidio quando si guida di sera.
    Per me va un plauso alla polizia.Chi sbaglia paga


  • Cesare

    …. la rilevazione del pericolo generato dal fascio di luce di chi si incontra deve prescindere dalla fonte che lo genera. Dovrebbe semplicemente non creare problemi agli altri: In sintesi se un faro tradizionale è mal regolato ( e quanti ce ne sono!!!) crea gli stessi problemi di uno xeno ” taroccco”. Dunque si imponga una corretta regolazione dei fari indipendentemente dalla fonte sia Candela, lampadina ad incandescenza , Led o quanto altro.
    Perchè se si ritengono fuori legge si permette la vendia dei kits cinesi?


  • Simone

    Perché invece di dar fastidio a chi ha i fari allo xenon facendo le varie multe e verbali con tanto di sequestro del veicolo per chi monta questi ultimi non seguente e togliete la patente per chi acceca la gente di notte con i fari antinebbia accesi quando la nebbia non c’è oppure i fari abbaianti che accecano gli altri automobilisti??
    Siete solo dei ..


  • Mario

    Qualcuno ha scritto questo…..firmato Anonimo

    Salve, tutti sappiamo che le autovetture vengono prodotte in serie, ma alla base della loro produzione esiste l’omologazioni dei progetti presentati dalle case costruttrici alle motorizzazioni dei paesi dove si vogliono commercializzare, quindi impianto elettrico, idraulico, meccanico ecc ecc, sono tutte caratteristiche costruttive del veicolo, già omologate alla base.
    I fari allo xeno, come sapete, vengono controllati da una centralina supplementare, la quale a sua volta prende l’alimentazione dall’impianto elettrico del veicolo, il quale, non è stato omologato per questo. Quindi vi è una esplicità violazione dell’art 78 commi 3 e 4 let C cds.
    SCUSATE LA MIA SINTETICITA’.

    Io aggiungo
    , se tutto deve essere come su citato, non potrei aggiungere un’orologio, una plafoniera supplementare, una presa doppia tipo accendisigari per vari acessori….., non potrei aggiungere un’amplificatore audio…..
    Ma smettiamola di romperci le scatole e usiamo semplicemente maniere corrette e sano buonsenso…..


  • Skullkid

    Ho montato un kit xenon 5000k della xenovision su un’auto con fari lenticolari, tengo sempre basso il fascio luminoso in presenza di altri veicoli o centri abitati.
    Visti di giorno sotto la luce del sole non hanno un benché minino riflesso azzurro.
    Inanzitutto la visibilità migliora moltissimo, da quando li ho montati non ho più bisogno di accendere i fendinebbia per vedere le migliaia di buche che ci sono ogni 2 metri sulle nostre strade in condizioni pietose.
    Mi va bene se a essere multato è chi monta fari azzurri oppure li tiene sparati in alto dando fastidio agli altri.
    Comunque care forze dell’ordine, perché non fermate qualche macchina targata romania che di illegalità ne ha a iosa dall’inizio del.paraurti al terminale di scarico??? Se ne vedono di tutti i tipi, vetri scurissimi anche davanti, fari bli, luci di posizioni blu, luci targa blu, led diurni che restano accesi insieme ai fari, strisce a led posticce in ogni dove… Per loro il codice della strada è un optional non incluso magari?
    E invece di rompere a chi magari ha montato un kit xenon di buona qualità, con un grado di colore pari a uno xenon originale, regolato per non dar fastidio agli altri, pensate a rifare queste strade schifose, tutte le buche e gli asfalti dissestati sono ben più pericolosi di due fari allo xenon, e tra l’altro girano tante auto con alogeni regolati malissimo che accecano, o veicoli pericolosi che hanno dei problemi al telaio ma che passano la revisione grazie a qualcuno che chiude un’occhio su cose ben più gravi dei faro xenon!


  • hero

    A me la stradale ha fatto il verbale perchè secondo loro la mia macchina (uguale alla loro ma modello civile) non poteva montare luci a scarico di gas perchè la loro non gli aveva……ho fatto ricorso al prefetto e gli ho dimostrato come la mia vettura presenta questi fari dall’ origine, ora però da parte della stradale si appigliano al fatto che le luci durante la marcia fanno riflessi azzurri, quindi non conformi alla luce bianca prescritta dalla legge.
    Come posso far capire a questi soggetti che è il movimento della macchina che causa questi colori?
    Qualcuno può darmi un consiglio?


  • Riccardo

    Visto che non è scritto sui libretti di circolazione il tipo di lampadine che si montano, le multe sono sbagliatissime da fare ma non potendo dare torto alle persone che come me guidano in città e rendendomi conto che in effetti molte macchine con fari allo xenon (che sia uscite dalla fabbrica così o no) sono regolate malissimo e danno fastidio a tutti quelli che se li trovano di fronte, sarebbe il caso di dotare le forze di polizia di apposita macchinetta che rileva (come gli autovelox) le regolazioni errate di qualsiasi faro che sia alogeno o xenon e led ecc…
    Questo tipo di macchinette già esiste presso tutte le officine autorizzate per le revisioni.
    Penso sia questo il modo per chiudere il discorso e le polemiche legittime da parte di tutti.


  • Michele

    Io penso che sia molto eccesivo applicare l’art. 78 CdS (prevede una multa salatissima e il ritiro della Carta di circolazione). L’articolo da applicare, secondo il mio parere, e lart. 72 CdS che prevede una piccola multa senza il ritiro della carta di circolazione. Comunque come molti hanno già segnalato, non e una questione di luce ma di come sono regolate, perchè anche la classica lampada omologata, montata male da molto fastidio.


  • Angelo

    E con le luci a led che ora hanno potenze pari a quelle allo xeno come e’ messa?non ci sono centraline aggiuntive,non c’e’ nulla,la luce e’ bianca come quelle alogene e sono come queste con le medesime caratteristiche,qua non so se possano multare perche’ non si modifica nulla e’ come cambiare tipo di mescola alle gomme avendo le medesime misure e prestazioni


  • Andrea

    Concordo con chi dice che un faro regolato male da fastidio, indipendentemente dalla sua tecnologia. Oltre al grado Kelvin (K), che determina solo il colore della luce, bisogna guardare i lumen (lm), più ne ha, più luce emette, e potenzialmente più da fastidio. Una lampada alogena ha circa 1800-1900 Lm, valutate voi, se usando lampade xeno o led da 3000 o più lm si può dare fastidio o meno…
    Anni fa c’erano le alogene da 100 watt, stesso discorso, doppio dei lumen, tanta luce, tutto bello, ma è come incrociare il sole di notte. Personalmente uso lampade alogene a 4300 K, vedo meglio e non rischio nulla.


  • Giovanni

    Se si monta lo xenon su fari lenticolari di gradazione 4300k di tipo DIGITALE “AC”, orientati come dio comanda è da stupidi multare….chi utilizza questi mezzi idonei e nn lo fa x estetica, ma x esigenze TECNICHE o semplicemente lo fa xke ci vuole vedere meglio non fa niente di sbagliato. Chi è più illegale? Chi ci monta lo xenon utilizzando la metodologia indicata o l’art. 78 comma 3 e 4 assolutamente sbagliato e non idoneo, con il controsenso che vieni sanzionato per mancata visita e prova per modifiche, per poi scoprire che in Italia ” non esistono le procedure per la visita e prova”….fate voi…….


  • Egregio

    I kit allo Xeno in grazia a dio che esistono, aiutano ai guidatori di vedere con sicurezza la strada anche in casi estremi cambiamenti di visibilità dal tempo e quindi al mio parere sono più convenienti averli per ACQUISIRE MAGGIORE SICUREZZA. Quelle alogene e tradizionali non fanno ( NON PROPRIO PER NIENTE) luce a sufficienza per avere una minima sicurezza sia per scarsa visibilità sul fondo strada con scarsa e PER NIENTE illuminato che sia sul tempo di agente atmosferico con la quale si affronta. A mio parere le lampade alogene come qualità e sicurezza non servono a nulla. Tra l’altro le alogene emettono quel TIPO DI FASCIO luminoso CHE FANNO VENIRE DOPO UN PERIODO DI GUIDA Sonnolenza.


  • maurizio

    io ho una focus del 2005 con faro lenticolare elettronico a qui ho sostituito le lampade alogene con lo xeno e non ho mai sentito lamentele perchè dessero fastidio. per di più a un posto di blocco mi volevano multare e prendere il libretto, e io senza far casino ho aperto il cofano tolto il tappo ed estratto la lampada dove era alloggiata senza alcuna modifica e ho chiesto al carabiniere dove vedeva la modifica del faro…ho rimontato tutto e in fine non mi hanno fatto nulla perchè non ho apportato nessuna modifica, unica cosa mi hanno detto di procurami il tergi faro. lo xeno è bello ma con fari lenticolari e direzionabili con il faro a parabola è un serio pericolo perchè abbaglia .
    se si voule lo xeno bisogna adattarsi alle normative oppure comprarsi una vettura già predisposta.


  • Marckf

    Una cosa per far riflettere un pò tutti questi con problemi con dei fari……,vi fate i problemi dei fari quando:
    1- camminano ancora macchine euro zero che inquinano quanto 8000 macchine euro 5
    2- i fari allo xeno cinesi omologati o meno se regolati bene non danno fastidio a nessuno mentre il cancro viene a tutti per l inquinamento
    3- un omologazione a mio avviso deve essere fatta afinchè siano istallati nella maniera corretta.
    4- puttanate varie sull’impiato elettrico delle auto ma se non conoscete il settore che parlate a fare le batterie di serie delle auto incluso l impiatto di base supportano molto di più di quello istallato nell’auto.
    5- consumano di meno sono più efficienti e durano di più ergo molto più ecologici degli alogeni che sono perennemente fulminati
    6- ai moralisti e leoni da tastiera ma prima di criticare provateli e poi parlate vedere la strada che dovrebbe e dico dovrebbe essere garantita dalla tassa di circolazione ma non lo è è molto più sicura di vedere solo i primi 20 mentri (con i fari alogeni) possesore di punto mk2 2000 e contretto a usare gli alogeni anche se ho provato gli xeno e rendono di più sotto tutti i punti di vista


  • Alessio

    Ho visto un signore chi fa la revisione dice k tutti i kit sono dalla Cina, sei troppo stupido, in italia ci sn le fabbriche fanno i kit di xeno per Germania solo ke tu nn sai, poverino. Come regolare il mercato dei fari xeno, come installare bene, controllare bene la qualità è più c***o importante di altri, solo fa la multa così l’Italia si va più avanti? Si tratta semplicemente di uno scherzo meraviglioso.


  • Gianfranco

    Buongiorno a tutti. Spero di non ripetere cose già scritte in altri commenti, ma non ho tempo di leggerli tutti. Al contrario spero che la mia opinione venga letta e considerata da chi possa diffonderla ed eventualmente aiutare a migliorare un codice della strada scritto con pochissima competenza tecnica e tanta burocrazia. Un esempio? Le gomme invernali. Prima di stabilire date da cui montarle e smontarle, certi signori dovrebbero sapere che le mescole invernali sono sicure al di sotto dei +10° (se ricordo bene), oltre i quali si “macinano” inutilmente e hanno aderenza inferiore alle estive, di conseguenza comportano un problema di sicurezza. Sarebbe stato meglio indicare l’ obbligo quando le temperature cominciano ad attestarsi costantemente sotto i 10°. Riguardo gli xenon, se violi il codice paghi come è giusto che sia, non era una sorpresa, lo sai prima e quindi eviti. Il problema vero è il codice e chi lo scrive. Sarò incompetente forse, ma mi chiedo il motivo dell’ obbligo del lavafari ad esempio, che forse sarebbe meglio d’ obbligo sui normali fari a parabola con le comuni lampadine,visto che già da puliti illuminano scarsamente. Idem per la regolazione automatica dei fari. Il ragionamento razionale mi dice che se uno si compra dei fari lenticolari (non a parabola) omologati per la vettura, gli monta gli xenon e li registra (o fa registrare a dovere), sicuramente si creano meno problemi di abbaglio rispetto a chi monta xenon su normali fari a parabola, che senz’ altro hanno uno sfarfallio maggiore e fastidioso su strade sconnesse (quasi tutte ormai!) anche se regolati a regola d’ arte. Diciamolo ai “tecnici” che scrivono il codice. Alle FdO chiedo di essere “cattivissimi” con chi è davvero pericoloso e di non infierire su chi fa lavori a regola d’ arte…e magari, cominciamo ad arrestare e denunciare un po’ di responsabili ai lavori pubblici, visto che con le pericolose buche che ci sono, se si deve fare una frenata brusca, non si sa dove si va a parare…ma tanto abbiamo cinture e airbag no? Possiamo anche distruggerle le auto dopo aver fatto sacrifici per comprarle, senza contare i morti. Facciamo un po’ di giustizia invece di rispettare regole strampalate e senza senso, scritte da chi ci chiede sempre più soldi e offre sempre meno servizi! Saluti.


  • Roberto

    Ma andate a prendere i criminali! ma quale lodi alle forze dell’ordine! Che sono i primi a violare la legge e poi mostrano il tesserino per avere agevolazioni. Andate a risolvere altri problemi anziché cercare quelli con il fanale azzurrino!! Siamo pieni di immigrati che stuprano fanno e disfano! Girano con i macelli e nessuno li ferma.. fermano quelli con il faro allo Xeno! ma andata va…


  • maurizio de salvatore

    Vi preoccupate solo quandoc’è la possibilita’ di fare cassa e poi non vi preoccupate della disoccupazione, dei vitaliazzi esagerati (a nostre spese) la gente che stupra le nostre figlie che quando vanno in giro dobbiamo sempre pregare (ogni giorno) che non li succeda niente e poi mi vengono a dire :La normativa che disciplina i fari per le auto è molto severa, se lo stato attuale (non votato dal popolo ABUSIVO), ci mettesse almeno il 10 o il 20 % di rigidità per le questioni appena indicate sarebbe un Italia giusta non in mano ai criminali statali figli di puttana e amici della sinistra di merda.


  • uno sconosciuto

    andate a prender delinquenti gente che guida senza assicurazione ma andate a cagare


  • kekko

    io monterei a tutte le macchine fari allo xeno e modificare il parabrezza dell auto in modo da non creare fastidi o disagi..in modo che i lumicini che si ritrovano le macchine vecchie vengano eliminati deffinitivamente


  • felix

    salve a tutti io le ho modificati e montati sono meglio dei originali e vano da dio e nessuno mi ha contestato nulla quindi finitela di dire cavolate ce non si puo perche e vietato


  • marco

    L’italia e un paese di professori, tutti vogliono insegnare e nessuno capisce un c…zo… ritengo giuste tutte le modifiche che uno ritiene piu opportuno fare alla SUA AUTO CHE SI STA PAGANDO O A GIÀ PAGATO purché le modifiche le facci
    rispettando tutte le norme della sicurezza e piu che altro molto IMPORTANTE E CHE ABBI RISPETTO DEL PROSSIMO, NON DEVE DAR FASTIDIO AGLI ALTRI AUTOMOBILISTI CHE INCROCIANO mentre percorrono le strade e autostrade. Quindi nel caso uno voglia installare le luci al xeno o quelle di nuova generazione a LED nella sua auto lo deve obbligatoriamente fare nel rispetto del prossimo, stando ben attento alla regolazione dei fari che ovviamente cambia nella modi che intende fare. NON DEVONO ESSERE REGOLATI TROPPO ALTI; QUINDI DEVONO VERIFICARE BENE L’ALTEZZA DEL FASCIO LUMINOSO..
    NEL CASO NON RIESCE A REGOLARE I FARI ALL’ALTEZZA GIUSTA Significa che la modifica ce sta per fare non va bene e a quel punto deve smontare tutto e ottenere la modifica giusta per la sua auto, altrimenti rinunci!


  • per caso

    meglio una macchina in autostrada con fanali bruciati non funzionanti….
    fanali bi xeno montati da autofficine autorizzate professionisti non danno nessun problema

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi