CronacaStato news

Consulta femminile: il 28 incontro

Di:

Bari – “QUALI misure per la famiglia e i minori in tempo di crisi?”: se ne discuterà venerdì 28 novembre a partire dalle 9 nell’aula del Consiglio regionale della Puglia, in via Capruzzi a Bari, nell’incontro organizzato dalla Consulta regionale femminile presieduta da Anna Maria Carbonelli Quaranta, e al quale parteciperanno il Presidente del Consiglio regionale Onofrio Introna, il sindaco di Bari Antonio Decaro, l’assessore regionale al Welfare Donato Pentassuglia e l’assessore del Comune di Bari, Francesca Bottalico.

A moderare gli interventi la giornalista de La Gazzetta del Mezzogiorno Enrica Simonetti, che con la presidente del Tribunale per i minorenni di Bari, Antonella Triggiani, darà il via alla mattinata parlando di disagio minorile e dei possibili interventi in sede civile. A seguire Don Franco Lanzolla, direttore regionale per la Pastorale della famiglia, interverrà sul tema del sostegno e dei servizi per le famiglie in crisi, mentre Carmela Paternostro del Comune di Bari illustrerà l’importanza del nido quale servizio socio-educativo proiettato sul quartiere. Le misure di contrasto della povertà e il recupero della prevenzione del disagio saranno invece al centro dell’intervento del Garante dei diritti dell’Infanzia e dei Minori, Rosangela Paparella. In chiusura, il focus dell’avvocato Vera Guelfi su “La famiglia e i minori dei migranti”.

Redazioen Stato

Consulta femminile: il 28 incontro ultima modifica: 2014-11-21T22:19:32+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi