Foggia

Foggia, furti chiusini pozzetti rete elettrica, allarme

Di:

Foggia – SI stanno moltiplicando gli episodi di furti di chiusini dei pozzetti della rete elettrica comunale. Con una frequenza ormai quasi quotidiana, malviventi finora sfuggiti alle indagini delle forze dell’ordine stanno trafugando le coperture in ghisa, evidentemente per rivenderle sul mercato clandestino. Oltre al danno alle casse comunali, i ladri creano anche un grave pericolo per l’incolumità pubblica, dato che i pozzetti della rete elettrica che restano scoperti sono profondi più di un metro e un passante che dovesse cadere nel vuoto potrebbe rimanere seriamente ferito. Solo nell’ultimo mese, sono stati rubati in città oltre 30 chiusini.

A questo fenomeno, si abbina, purtroppo, anche il furto dei cavi di distribuzione dell’energia elettrica, che lascia al buio interi quartieri per il tempo necessario a ripristinare i collegamenti mancanti.
La scorsa notte, nel Rione Martucci di Foggia, ignoti hanno rubato alcuni chiusini, oltre a sfilare dai condotti sotterranei circa 300 metri di cavo in rame con doppio isolamento. I tecnici del Comune sono all’opera per rimediare al danno ma, per questa sera almeno, metà del quartiere resterà priva di illuminazione pubblica.

Il sindaco di Foggia Landella e l’assessore ai Lavori Pubblici Francesco D’Emilio hanno dato incarico ai funzionari comunali di presentare una denuncia ufficiale alle forze dell’ordine e disposto l’intervento immediato della squadra di manutenzione della rete elettrica, coordinata dall’ing. Michele Gatta.

«Sono comportamenti criminali che non possiamo tollerare», ha sottolineato il sindaco, «perché ricadono sulle tasche dei contribuenti e creano un pericolo la sicurezza dei Foggiani, oltre a comportare disagi per i black-out conseguenti. Speriamo che, come è accaduto più volte anche nel recente passato, le forze dell’ordine riescano ad assicurare alla Giustizia queste bande di predatori», «Invitiamo i nostri concittadini», ha aggiunto l’assessore D’Emilio, «a chiamare immediatamente i numeri di pronto intervento di Polizia e Carabinieri ogni volta che dovessero assistere a episodi del genere. Rimanendo in silenzio si permette ai ladri di trafugare un bene pubblico che, un domani, dovremo ripagare tutti. La denuncia è un dovere civico cui i Foggiani non devono sottrarsi».

(In allegato, la foto di uno dei pozzetti rimasti scoperti dopo i furti di questa notte)

Redazione Stato

Foggia, furti chiusini pozzetti rete elettrica, allarme ultima modifica: 2014-11-21T15:53:56+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • MICHELE

    IN UNA MIA PERMANENZA A DURAZZO (ALBANIA), CIRCA OTTO ANNI FA, HO NOTATO NON MIO STUPORE LA MANCANZA DEI CHIUSINI DEI POZZETTI DELLE FOGNATURE IN MEZZO ALLA STRADA E QUINDI IMMAGINATE QUANTA GENTE CI CADEVA DENTRO CON LE AUTOVETTURE.
    QUINDI, UNA PRATICA DELL’EST ADRIATICO, SICURAMENTE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi