Manfredonia
Replica del direttore sanitario del presidio ospedaliero

PO S.Camillo, dr.Totaro: basta falsità su ospedale Manfredonia (vd)

"Reparti attivi tutti funzionanti; problema di fondo è la mancanza di personale nei reparti di ortopedia, laboratorio analisi e nel centro trasfusionale"


Di:

Manfredonia – “QUANTO riportato in una nota di una associazione mi ferisce profondamente. In quel testo non c’è nulla di vero. ‘Radiologia non può operare a causa del perdurare della inutilizzabilità di due macchine radiologiche (..)’? Falso. ‘Tac ferma e sono stati mandati a casa coloro che dovevano eseguire l’esame’? Falso. Il 19 novembre 2014, data nella quale si sono verificati dei problemi tecnici – non alle apparecchiature ma al sistema che trasporta le immagini dalle stesse apparecchiature al pc – abbiamo avuto solo dei ritardi nel’esecuzione delle Tac. Tanto che abbiamo effettuato 9 esami al mattino e 3 nel pomeriggio. ‘Ecografo per la mammografia ad oggi non funzionante?’. Falso. ‘Apparecchiatura Tac di Manfredonia obsoleta?’. Falso. Le macchine presenti a Manfredonia di ultima generazione ci sono state fornite pochi anni fa quando gli ospedali ‘Tatarella’ di Cerignola e ‘Mascia Masselli’ di San Severo erano dotati di apparecchiature obsolete. Oggi siamo dotati al San Camillo di una apparecchiatura invidiata anni fa anche da Casa Sollievo”. Dura replica del dottor Giuseppe Totaro, direttore sanitario del presidio ospedaliero del San Camillo De Lellis di Manfredonia, ad una recente nota stampa dell’associazione Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del Malato di Manfredonia.

Manfredonia, E.Pellico: radiologia non può operare, assurdo – 19 novembre 2014</a>

“Se si ha voglia di strumentalizzare il delicato tema della sanità – aggiunge il direttore Totaro – anche in vista delle prossime elezioni io non ci sto. Lo stesso dovrebbe fare la popolazione di Manfredonia. Se vi sono dei problemi è doveroso recarsi nelle sedi opportune insieme al Comune di Manfredonia”.

Come tutti i presidi ospedalieri italiani, il dr. Totaro evidenzia problematiche persistenti anche nell’ospedale di Manfredonia: “per quanto riguarda le unità attualmente operative sono tutte regolarmente funzionanti. Il problema di fondo è la mancanza di personale che cercheremo di risolvere attraverso un prossimo incontro con il direttore generale dell’Asl/Foggia e con il Comune di Manfredonia”.

In particolare i reparti interessati sono “ortopedia, laboratorio analisi e il centro trasfusionale. L’incontro con il dg Manfrini dovrebbe svolgersi lunedì prossimo. La problematica va risolta nel breve periodo.”

Per il futuro ribadito il concetto alla base dell’intervista richiesta a Statoquotidiano dal direttore Giuseppe Totaro: “basta falsità, altrimenti sono pronto a dimettermi. Il mio ruolo è svolto nell’ambito di un impegno morale assunto con il direttore generale dell’Asl/Foggia. Questo clima che si cerca di instaurare da tempo può solo originare inutili allarmismi”.

VIDEO

g.defilippo@statoquotidiano.it

PO S.Camillo, dr.Totaro: basta falsità su ospedale Manfredonia (vd) ultima modifica: 2014-11-21T14:53:08+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
23

Commenti


  • carloX

    Grazie Sig. Totaro delle buone notizie che ci ha dato. Io, da semplice cittadino mi stavo chiedendo, se non funzionava la radiologia, forse era meglio chiudere il San Camillo. Non capisco l’ interesse di far circolare tali notizie false, visto che ormai a Manfredonia stiamo andando, in tutti i settori del sociale, di MALE in PEGGIO.


  • Un cittadino di Manfredonia

    Oh finalmente un Dottore!
    Quale migliore interlocutore per sfatare quelle che sembrano leggende metropolitane che udo in giro. E’ vero che non ci saranno più bambini nati a Manfredonia? E vero che per i controlli degli apparecchi installati presso l’organo pulsante del cuore i Manfredoniani devono sobbarcarsi sacrifici e stress per andare altrove? Grazie


  • Maria Guerra

    Finalmente si riesce a capire qualcosa dopo tanti predicatori occasionali e non. Ho sempre avuto il sospetto che qualcuno si metteva in mostra ma ora che parla un medico mi senta tranquilla. Grazie dottore e spero che fino alle elezioni si evitano ipotetiche strumentalizzazioni


  • Nino Di Giovanni

    Sicuramente il medico è “dell’Alta Italia” e lo si evince dalla sicurezza delle sue affermazioni tipiche dei montanari che sanno conservare memoria, parola e onore. Quindi, non deve meravigliarsi di tante corbellerie che si odono in giro perché siamo in un porto di mare inquinato che chiamano Manfredonia.
    Scusatemi la cattiveria ma con le cose serie non si scherza e dell’Ospedale fate parlare solo i medici.


  • Angelo Verde

    Tutto falso !?! , siamo sicuri !?!, cara redazione è andata in radiologia a chiedere se la tac era funzionante ?, noi abbiamo qualche dubbio !?!. Sicuramente l’avvocato Pellico , non inventa nulla e nemmeno lotta contro i dipendenti , ma lotta contro chi tenta di nascondere la verità sull’ospedale. Redazione questo messaggio lo pubblica o fa come gli altri mai pubblicati!?! (come annunciato, dopo averle chiesto di evitare allusioni e denigrazioni, giriamo il suo commento al nostro ufficio legale; Statoquotidiano.it, Manfredonia, 21 novembre 2014 – Utente: *“Angelo Verde”,ndr)

    come diceva un filosofo greco Esiodo :” Pur di non fare i conti con la realtà preferiamo convivere con la finzione , spacciando per autentiche le ricostruzioni ritoccate o distorte su cui basiamo la nosrta visione del mondo


  • Lupo

    Siamo noi stanchi di essere strumentalizzati , basta con la caccia di chi denuncia le carenze dell’ospedale , basta a sostenere che è tutto a posto. Siamo noi che diciamo basta , e chiediamo che l’assessore Pentasuglia intervenga immediatamente , perché che la Pellico non è mai stata legata a nessun partito o politico , A sempre solo denunciato ciò che non funziona , e se questo fa male , come giustamente ha detto il Dott. Totaro si dimetta !!!


  • Angelo Verde

    Cara redazione non ho fatto nessuna allusione , solo che credo che la verità venga detta sempre e che i pensieri di ognuno di noi sono sempre da rispettare , senza offendere nessuno , non credo che noi abbiamo mai fatto questo. grazie


  • anna

    Dottor Totaro ma dove vive!!!!! Dott Totaro lei è di parte, avete tutti paura, vogliamo parlare di Risonanza?Noi vogliamo il nostro Ospedale, con i nostri servizi, quelli dei Cittadini. Tutto chiude, voi cosa fate? Avete solo paura di dire la
    verità?


  • cisnac

    basta falsità, altrimenti sono pronto a dimettermi era ora che prendesse coscienza della situazione. Nascondere la verità non fa bene, voglio un confronto con Lei caro dottore ma credo che anche questa volta si non ci risponda.


  • Nino Di Giovanni

    Angelo Verde, mettici la faccia e denuncia quanto affermi. Fatti intervistare e denuncia quello che credi di sapere e ti crederò. Purtroppo ci sono tanti che urlano per strada delle verità che sono poi risultate fasulle. Chi parla in quel video è un professionista sanitario, cosa possiamo dire di Angelo Verde?


  • Nino Di Giovanni

    Anna, anche tu mettici la faccia e denuncia quanto affermi. Scrivi il nome completo e magari rilascia una intervista e denuncia quello che sai. Purtroppo ci sono tanti che urlano per strada delle verità che sono poi risultate fasulle. Chi parla in quel video è un professionista sanitario, cosa possiamo dire di Anna, e di tanti illuminati che non credono neppure nella propria identità?


  • Lino Distante

    Non è serio fare tanta confusione su argomenti seri. Almeno in queste occasioni la redazione dovrebbe far partecipare solo chi ha generalità complete


  • Mattesco Venezia

    cisnac, cisnac è una sigla sindacale oppure ha un significato riconducibile a un nome o denominazione ?????


  • Anna Pititone

    Prendo le distanze da anna e dal suo insignificante commento. Per parlare con un medico bisogna prepararsi adeguatamente.
    Per il dottore dell’intervista, non faccia caso a questi commenti perché alcuni sono di parte o artatamente occultati tra quelli di normali cittadini. Comunque, la gente non si lascia ingannare poiché sono facilmente riconoscibili e spesso autolesionisti (nel senso che ottengono il contrario di quello che vogliono dire solo perché sono persone senza cultura).


  • Serafico

    Oltre al simpatico dott. Totaro perché non intervistate anche tutti gl’altri (numerosi) componenti della Direzione Sanitaria ? Ci sarebbe da schiattare per le risate.


  • angelo

    Uno dei due non dice la verità.Chi? La redazione ha contattato la dott.ssa Pellico?


  • Cioccolatino di Monte

    Dimissioni……Forse ha ragione meglio continuare a dirigere la medicina.


  • Ciao Bello

    Caro direttore nelle prossime interviste nello sfondo ci faccia vedere una bella foto di manfredonia o anche di ciò che rappresenta.


  • Anna Guerra

    ‘Radiologia non può operare a causa del perdurare della inutilizzabilità di due macchine radiologiche (..)’? Falso. ‘Tac ferma e sono stati mandati a casa coloro che dovevano eseguire l’esame’? Falso.

    Io il 19 Novembre mi sono recata in ospedale perché mio figlio era caduto riportando una infrazione (Cosi definita poi a San Giovanni Rotondo) e in ospedale in pronto soccorso mi hanno riferito che la radiologia non funzionava ed anche la Tac. Addirittura era appena arrivata una comunicazione scritta stesso dal reparto di radiologia . Così mi hanno fasciato il polso e mi sono recata a san giovanni. Non credo che quella comunicazione fosse falsa . Altrimenti siamo arrivati proprio alla frutta……


  • poveri Noi

    Il problema non sono le apparecchiature della radiologia che non funzionano ma il personale che specie il venerdì non ha voglia di lavorare (SONO LORO GLI OBSOLETI)
    Sostituiamoli con tecnici che non hanno lavoro e vedrete che tutto tornerà funzionante.


  • antonella

    Prima di affermare certe cose bisogna verificare che siano vere,perche’ ildottor totaro dovrebbe mentire, ci rendiamo conto?


  • Uno di Voi

    Questo è il tipico caso in cui un incontro in tv sarebbe opportuno, per non creare confusione nei cittadini/pazienti, per far conoscere i fatti in modo trasparente!

    Perchè è chiaro che uno dei due mente e se Anna dicesse delle falsità si capirebbe che vuole strumentalizzare il morente Ospedale di manfredonia, se si scoprisse che il dott. Totaro ha mentito sarebbe molto grave e dovrebbe dimettersi immediatamente!

    Vista l’autorità della posizione del Direttore sanitario, non posso che credere nella buona fede del dott. Totaro e pertanto Anna difficilmente potrà opporsi a ciò che ha detto il dott. Totaro il quale si ha messo addirittura la faccia!

  • Il giorno 20 sono stato nel reparto di radiologia per una Tac e posso assicurare che tutto funzionava meglio delle altre volte.Hanno dovuto effettuare anche prestazioni rinviate dal giorno 19.Si vede che la nota della Dott.ssa Pellico ha avuto effetti positivi. Speriamo che portino ad effetti positivi anche le lamentele nei confronti della soppressione delle visite di controllo pacemaker ed altre.

    speriam

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi