ManfredoniaMonte S. Angelo
Di Alberto Negrin, film tv incentrato sulla figura di Altiero Spinelli

Rai Uno, “Un mondo nuovo”, girato tra le Tremiti e M.S.Angelo

A vestire i panni di Spinelli è Vinicio Marchioni

Di:

Bari – LA Puglia ancora una volta in prima serata su Rai Uno. Accadrà domenica prossima (23 novembre) con “Un mondo nuovo” di Alberto Negrin, film tv incentrato sulla figura di Altiero Spinelli e il Manifesto di Ventotene.

Si tratta, infatti, dei giorni in cui un gruppo di giovani (Altiero Spinelli, Ernesto Rossi, Eugenio Colorni, Ursula Hirshmann e Ada Rossi), confinati dal regime fascista sull’isola di Ventotene (isola tra il Lazio e la Campania), elabora un’utopia: l’idea di un’Europa libera, in pace e democratica, unita in uno stato federale. Il film è il racconto di un’avventura intellettuale, fatta di difficili scelte, rischi, azioni combattive, di un lungimirante coraggio ma, soprattutto, è la storia di un’amicizia fra tre uomini di eccezionale levatura intellettuale e morale.

A vestire i panni di Spinelli è Vinicio Marchioni, l’attore romano noto per aver interpretato diversi personaggi cattivi e spietati, tra i quali Il Freddo di “Romanzo Criminale”, e protagonista di “Venti sigarette” il film di Aureliano Amadei, sulla strage di Nassirya.

La protagonista femminile è invece Isabella Ragonese, conosciuta dal grande pubblico soprattutto per le numerose interpretazioni cinematografiche tra cui “Tutta la vita davanti” di Paolo Virzì, “La nostra vita” di Daniele Luchetti, “Un altro mondo” di Silvio Muccino.

Prodotto da Palomar e Rai Fiction con il sostegno di Apulia Film Commission (ha ottenuto 73.220 euro dei fondi Apulia National & International Film Fund), il film è stato girato tra le Isole Tremiti e Monte Sant’Angelo, in provincia di Foggia, insieme a Torino e Strasburgo.

Redazione Stato

Rai Uno, “Un mondo nuovo”, girato tra le Tremiti e M.S.Angelo ultima modifica: 2014-11-21T12:21:09+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
3

Commenti


  • MICHELE PANELLA

    VI CONSIGLIO DI VEDERE TUTTI IL FILM UN MONDO NUOVO IL 23 NOVEMBRE 2014 ORE 21.30 SU RAI UNO REGISTA ALBERTO NEGRIN GIRATO ANCHE NELLE STUPENDE ISOLE TREMITI VICINE AL MIO PAESINO..!!!!!..RINGRAZIO TANTO LA SOC.PALOMAR spa DI ROMA PER AVERMI FATTO FARE LA COMPARSA DA CARABINIERE PER 7 GG ALLE ISOLE TREMITI NEL FILM.!!!!…MAI SUCCESSO NELLA MIA VITA UN VERO SOGNO HO VISSUTO TROVARMI DI FRONTE A UN GRANDE REGISTA E ATTORI PROFESSIONISTI E TUTTE LE SCENE CHE SI REALIZZAVANO..!!!!…TUTTO QUESTO NELL’ULTIMA DECADE DI SETTEMBRE 2014..!!!!..UN VERO SOGNO PER ESSERMI ANCHE TROVATO NEL PARADISO DELLE ISOLE TREMITI PER 7 GG CONTINUI TUTTO ALLE SPESE DELLA SOC.PALOMAR spa..!!!!!!….MAI IMMAGINATO QUESTA FAVOLOSA ESPERIENZA CHE MAI PIU’ MI CAPITERA’ NEL PARADISO DELLE ISOLE TREMITI..!!!!!!…NON SOLO MA MI SONO TROVATO ANCHE ALLE TREMITI NEL GIORNO DEL MIO COMPLEANNO E ONOMASTICO..!!!!!!…ANCORA NON CI CREDO MA E’ SUCCESSO..!!!!!…A BREVE VI ALLEGHERO’ ALCUNE FOTO..!!!!!..RINGRAZIO TUTTI DEL CASTING- I TANTI OPERATORI TUTTA GENTE PERBENE E DI GRANDE ORGANIZZAZIONE..!!!!!!!


  • Marcello Berardi

    Sarebbe ancora più bello se nello sfruttare il nostro territorio si COINVOLGESSE massicciamente talenti e manovalanza locale. Di solito si danno convenzioni e fondi per tali riprese proprio per agevolare e sviluppare quanto sopra detto e si vede dare le briciole al territorio e gli appalti ai soliti noti extra territorio , ricordo che nella provincia di Foggia ci sono realtà come il Cineporto locale (è solo un esempio) che abbraccia quanto necessario per fornire buona parte delle prestazioni necessarie. Diamo e date una mano allo sviluppo del nostro territorio, diamo un esempio, dal basso, ma facciamolo.


  • maria

    ho visto il film, conoscendo la storia e visto che sono di Ventotene l’unico rammarico è che sia stato girato altrove, senza nulla togliere alle Tremiti, ma non c’era nulla della mia isola, anche perchè credo che se si voglia fare una ricostruzione storica i luoghi siano fondamentali. Lo scoglio che doveva simboleggiare S.Stefano era una scimmiottamento dello stesso. A mio parere andava fatta qualche ripresa nell’isola originale dove i colori e la luce sono completamente diversi da quello che abbiamo visto.
    Penso che sarebbe stato il giusto omaggio a Spinelli che ha scelto di riposare per e sempre nella ns isola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi