GarganoManfredonia
E’ ormai troppo forte la Futsal Donia oppure sono deboli gli avversari?

Calcio a 5, Futsal a valanga sul Torremaggiore

Una squadra, quella allenata da Martino Portovenere, che potrebbe figurare benissimo in un campionato di categoria superiore


Di:

Manfredonia. E’ ormai troppo forte la Futsal Donia oppure sono deboli gli avversari? Questa la domanda che scaturisce dopo l’ultima prestazione dei sipontini, che rinnovati nella rosa e soprattutto nella mentalità, stracciano l’avversaria di turno, la Polisportiva Torremaggiore, respingendola in plico chiuso al giro casalingo d’andata. Una squadra, quella allenata da Martino Portovenere, che potrebbe figurare benissimo in un campionato di categoria superiore e che invece, visto il malandato inizio del torneo, è costretta ad accontentarsi, per ora del 4° posto in classifica, che comunque, già vale i play off. Ma l’appetito vien mangiando e ben sappiamo che non è quella la posizione alla quale puntano i due presidenti del sodalizio, Domenico Di Candia e Luigi Esposto e non è neppure quello il desiderio di Carmelo Mendola, Direttore sportivo ormai a tempo pieno, avendo rimesso le scarpe sul chiodino. L’augurio è che il vispo ultraquarantenne torni al più presto in campo, e chissà che non faccia la sorpresa con i primi caldi, verso la primavera. Ma in campo ci sono andati i leoni. Così parevano i 12 schierati dal mister, che a turno, chi più chi meno, la loro parte di giocata l’han fatta. C’è stato persino, dopo una seconda frazione che pareva un tiro al bersaglio e proprio all’ultimo secondo il gol di Antonio Rotice, scandito da urla e felicitazioni generali a registrare gli 11 messi a segno contro avversari che avevavo fatto sentire la loro presenza solo per cinque minuti, quelli iniziali, conclusi addirittura con il gol del vantaggio iniziale, su tiro diretto, ad opera di Mattia Gialloreto. Ma tutto lì il Torremaggiore, finito, tanta buona volontà ma esaurito al primo sesto della mezz’ora canonica corrispondente al primo tempo.

I nostri: altro pianeta. Purtroppo il Salapia a quota 27 non perde un colpo, nove su nove le vittorie, ma le altre sono raggiungibilissime. La Fuente a 22 e la Tiki Taka a 18, sono i necessari obiettivi della Futsal Donia, che con 16 punti segue immediatamente e in condominio con il Troia. “Il girone di ritorno sarà diverso – sornione si esprime Portovenero – ma adesso godiamoci la vittoria e pensiamo alle ultime due giornate: Vigor Barletta in casa il 9 e Bisceglie in trasferta il 16 gennaio, segnano il completamento del girone di andata. Poi le scintille al ritorno e nel frattempo abbiamo le semifinali di Coppa Puglia, dove in un angolo di una possibile futura sede potrebbe fare bella mostra questo trofeo al quale tutti abbiamo fatto un serio pensierino”.

Ma la festa per la vittoria contro il Torremaggiore è iniziata, come anticipato, un pò in salita, perchè al 5°, sorprendentemente su tiro da fermo, diretto a perforare la porta, la squadra avversaria si porta in vantaggio con Gialloreto. I nostri, che partono con Orbelli, Antonio Cotrufo, Mangano e Natalino più Alessandro Fiotta a difendere il sacco, neppure si accorgono del solletico avversario. Un minuto dopo colgono il palo con Giuseppe Mangano e dopo una serie di giocate, al 10° pareggiano con il capitano Gaetano Orbelli, che buca la porta da conclusione centralissima. Al 12° si potrebbe passare ma Claudio Ortuso appoggia sul palo. Accademia in campo, schemi a go go, gioco a rombo, palla a terra, i nostri ci sanno proprio fare, e al 21° si passa in vantaggio con Gianluca Accarrino, sempre pronto con l’appuntamento del gol. Nel mentre, bomber Lupoli sta oliando le armi a disposizione per un secondo tempo tutto delizia. Al 26° Partipilo para e dice no a Ludovico Galluccio mentre ancora un palo nega l’esultanza a Norman Natalino. Si va al riposo con uno striminzito 2-1 ma le scintille sono riservate per la seconda frazione.

E scintille siano, perchè qui dopo pochi secondi Raffy Lupoli coglie un altro palo e poi, come non poteva non succedere con un tasso tecnico in campo così visibile, dal 2° minuto la batteria prende fuoco: Lupoli per Accarrino che prende al volo ed insacca, e sono tre. Al 6° Norman Natalino effettua in velocità uno scambio pregevole con Lupoli che segna, e si va sul 4-1. Al 10° ancora un servizio di Natalino per un Lupoli più che scatenato e si va sul 5. All’11° viene concessa una punizione in favore della Futsal, mentre gli avversari sembrano aver abbandonato il campo; si forma una mischia e su tutti emerge Norman Natalino che fa gol: 6-1. E’ un vero e proprio tiro al bersaglio e si vede, non c’è scampo per il Torremaggiore e qui si fa strada persino l’ex Claudio Ortuso che al 17° sigla il suo gol personale. Tra il 19° e il 22° si assiste a scambi di forte affiatamento tra Lupoli e Natalino, entrambi in gol, e sono 8 e poi 9. Al 24° si va su due mani, il 10° gol e 4° personale è ancora di Raffaele Lupoli. Entra in campo il resto della truppa, si esaltano all’unisono e al minuto numero 31 si da spazio incontenibile alla gioia di Antonio Rotice che il pallone lo butta dentro e sigilla il risultato sull’11 a 1. Che vittoria ragazzi, che divertimento, si chiude il match, abbracci in campo, strette di mano e applausi senza scherno ma di grande rispetto per gli avversari che a testa alta offrono la resa ai sipontini. Che squadra ragazzi, qui ci sarà davvero da divertirsi per tutta la stagione!

Tabellino:
FUTSAL DONIA
1 Fiotta, 18 Accarrino G., 23 Cotrufo, 4 Rotice, 5 Mangano, 6 Galluccio, 7 Natalino, 8 Castriotta P., 9 Ortuso, 10 Orbelli, 11 Lupoli, 12 D’Errico. All. Portovenero.
POL. TORREMAGGIORE
1 Partipilo, 2 Caserta, 3 Vigilante, 4 Samale, 5 Carchia, 6 Folcaro, 7 Testai, 8 Gentile, 9 Russo, 10 Gialloreto, 12 Adesso. Dirig. accompagnatore, Di Battista.
Arbitro Sig. Fiorentino della sezione di Barletta
Sequenza reti: primo tempo, 5°Gialloreto, 10°Orbelli, 22°Accarrino; secondo tempo, 2°Accarrino, 6°Lupoli, 10°Lupoli, 11°Natalino, 17°Ortuso, 19°Lupoli, 22°Natalino, 24°Lupoli, 31°Rotice.

(Manfredonia, 21.12.2015 – Settore Comunicazione-Futsal Donia)

Calcio a 5, Futsal a valanga sul Torremaggiore ultima modifica: 2015-12-21T10:26:34+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi