Lavoro

Istat, oltre 8 milioni di poveri nel 2011

Di:

Povertà, dati ISTAT (image: sitodellapace.it)

Foggia – I dati diffusi oggi dall’Istat sono per il Codacons estremamente gravi e dimostrano come lo stato di povertà in cui versano ben 8,2 milioni di persone sia un vero e proprio “allarme sociale”.


“Oltre ai poveri “ufficiali” e a chi sta poco sopra la soglia di povertà, ad aggravare la situazione del nostro paese è l’enorme numero di famiglie che presentano difficoltà nell’arrivare alla fine del mese, pari a ben il 40% del totale – spiega il Presidente Carlo Rienzi – Sono dati che rappresentano una vergogna per un paese civile e che, purtroppo, si sono aggravati nel 2012, e continueranno a peggiorare nel 2013. Il prossimo governo dovrà inserire come priorità assoluta del proprio mandato la salvaguardia dei bilanci familiari, o si verificherà nel nostro paese una vera e propria ondata di povertà”.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi