Manfredonia
Ancora con la musica nelle orecchie ed i coriandoli in testa, si è concluso il carnevale 2016

P.A.S.E.R. “F. Imhoff” Manfredonia, Carnevale 2016: tiriamo le somme…..

Connubio con la P.A.S.E.R. fortemente voluto dal Presidente dell'Agenzia per il Turismo, Saverio Mazzone

Di:

Manfredonia. Ancora con la musica nelle orecchie ed i coriandoli in testa, si è concluso il carnevale 2016, quindi, com’è consuetudine fare, si presenta il bilancio. Quest’anno, l’Agenzia per il Turismo di Manfredonia, ha chiamato alla collaborazione l’Associazione P.A.S.E.R. , la quale, con entusiasmo e spirito collaborazionista, ha risposto all’appello schierando in campo uomini, mezzi, professionalità e competenza. La concertazione con l’Agenzia è stata fondamentale, rapida ed esaustiva, affinché l’impegno profuso dai Volontari si tramutasse in un impianto di sicurezza, omogeinizzato allo Staff dell’Agenzia stessa, che ha reso possibile, vox populi, la splendida riuscita del carnevale stesso. La P.A.S.E.R. è scesa in campo con quanto di professionale ha nei suoi ranghi, senza risparmio di forze, affinché si potesse offrire ai cittadini un prodotto godibile e soddisfacente. Accorchè si potesse raggiungere l’ottimizzazione del comparto sicurezza, il Presidente della P.A.S.E.R., Matteo Perillo, ha effuso, oltre che gli aderenti al Sodalizio che rappresenta, la collaborazione di altre Associazioni amiche che prontamente ed entusiasticamente, sono scese in campo, con i trentasette Volontari della P.A.S.E.R., per questa esperienza carnascialesca.

A collaborare col la P.A.S.E.R. gli amici dell’A.V.P.C. di Monteleone, A.V.P.C. città di Cerignola, il Radio Club Marconi di Foggia, la GAMMA 27 di San Giovanni Rotondo, l’Ass. Arcobaleno di San Marco in Lamis, la Croce Verde di San Marco in Lamis, i V.A.B. di San Giovanni Rotondo, la Confraternita delle Misericordie di Orta nova, l’O.E.R. di Manfredonia, l’U.G.R. 27 di Monte Sant’Angelo, l’A.V.I. di Manfredonia, il TUR 27 di Troia, l’A.V.S.E.R. di Barletta e l’A.N.C. di Manfredonia, raggiungendo un dispiego di forse pari a centoventi Volontari, un Pronto Soccorso Mobile, quattro Ambulanze di rianimazione, una Centrale Operativa Mobile, due automezzi per il trasporto disabili più la sicurezza all’interno delle sfilate ed i servizi alle piazze. Oltre alle date del 7, 9, 13 e 20 febbraio, dove si è visto il dispiegamento delle forse sopraelencato, la P.A.S.E.R., con i suoi Volontari, ha sostenuto altre attività parallele al carnevale quali la collaborazione con l’A.N.F.F.A.S. al “Carnevale senza barriere”, il coordinamento e l’animazione alle socie delle “Pantere Grigie” presso le case di riposo “Anna Rizzi” e “Stella Maris”, il servizio di sicurezza al “Sipontino show”, al “Veglioncino dei bambini” ed alla raccolta fondi pro Casa Sollievo della Sofferenza, oltre ad un giornaliero intervento di logistica su attrezzature tecniche e addobbi carnascialeschi esposti per la città di Manfredonia.

Connubio con la P.A.S.E.R. fortemente voluto dal Presidente dell’Agenzia per il Turismo, Saverio Mazzone, che ha dato vita ad un gemellaggio tecnico/operativo che non trova simili nel passato, rendendo il carnevale 2016, di fatto, “godibile”, “sicuro”, con “un esplosione di pubblico senza precedenti”, portando “finalmente nuova linfa” e un “livello superiore a questa manifestazione storica per la città”, queste le impressioni raccolte dai gruppi che si sono esibiti, dalle persone che hanno orbitato attorno alla manifestazione e da numerosi cittadini che hanno espresso il loro pensiero.

Che altro aggiungere se non, ai posteri l’ardua sentenza.

(Michele Sventurato – P.A.S.E.R. “F. Imhoff” Manfredonia)

P.A.S.E.R. “F. Imhoff” Manfredonia, Carnevale 2016: tiriamo le somme….. ultima modifica: 2016-02-22T19:19:37+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
3

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi