Manfredonia
Il giovane Riontino ha fatto anche una considerazione a livello locale

V.Riontino: “Lavorare per unità del partito e di tutte le forze politiche per il bene di Zapponeta”

In questa direzione anche il discorso del commissario uscente e presidente dell’assemblea Ruggiero Del Vecchio

Di:

Zapponeta, 22/02/2016. Insediatosi giovedì scorso, ufficialmente, il nuovo commissario di Forza Italia di Zapponeta, Vincenzo Riontino, alla presenza del coordinatore provinciale Raffaele di Mauro, durante un’assemblea aperta agli iscritti e ai simpatizzanti nel circolo di Zapponeta. Nell’incontro, Raffaele di Mauro ha parlato del “rinnovamento chiesto dal Presidente Berlusconi nei territori. Ed oggi la scelta del partito di individuare Vincenzo Riontino come nuova guida del circolo di Forza Italia di Zapponeta va in questa direzione. È la giusta sintesi in questo momento storico. Ho chiesto un sacrificio all’amico Riontino, poiché è già impegnato a coordinare i giovani di Forza Italia della provincia di Foggia. E lui, con grande senso di responsabilità, ha deciso di accettare”. “Non è stato facile prendermi questa ulteriore responsabilità, visto il ruolo che mi vede già impegnato a guidare i giovani azzurri di capitanata, e considerata la situazione non facile che vive il partito a livello locale, soprattutto a seguito della fine prematura dell’Amministrazione. Avrei fatto sicuramente a meno – ha fatto sapere Vincenzo Riontino – Ma essere un uomo di partito ti impone certe responsabilità, di fronte alle quali non puoi tirarti indietro. Ora, il mio compito primario è quello di lavorare per la sintesi e per l’unità del partito, partendo con la consapevolezza che l’impresa è più che ardua. Ma se così non dovesse essere, bisognerà tutelare tutti gli iscritti e i simpatizzanti del partito, difendendo l’integrità del simbolo e l’appartenenza di ogni uomo alla nostra bandiera”. Il giovane Riontino ha fatto anche una considerazione a livello locale: “Ho apprezzato molto la dichiarazione di qualche giorno fa del sindaco uscente Giovanni Riontino che, oltre a far sapere di non volersi più ricandidare, ha fatto appello alla responsabilità di tutte le forze politiche presenti a Zapponeta, auspicando la nascita di un progetto unitario per il bene della nostra comunità. È un appello forte. È un appello che io apprezzo molto perché proviene da un uomo che avrebbe potuto avere mille ragioni per far prevalere il rancore, la rabbia, l’orgoglio ed invece ancora una volta ha dimostrato grande senso di responsabilità. Ecco, io credo che questa sia la strada maestra, da perseguire con perseveranza”.

In questa direzione anche il discorso del commissario uscente e presidente dell’assemblea Ruggiero Del Vecchio: “Quello che è successo non deve accadere mai più (riferendosi alle dimissioni dei due consiglieri di maggioranza che hanno portato a sciogliere prematuramente l’amministrazione comunale). Tuttavia, bisogna farsi carico del senso di responsabilità e mettere una pietra sopra a quanto accaduto. Dobbiamo impegnarci per il bene del partito e della nostra comunità”.

Il Coordinamento cittadino – Forza Italia Zapponeta

V.Riontino: “Lavorare per unità del partito e di tutte le forze politiche per il bene di Zapponeta” ultima modifica: 2016-02-22T11:33:17+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
3

Commenti

  • Vai vai !!!!!!!!!! Minestrone alla Zapponetana , un nuovo piatto per la cucina , al porcellum gli fate un baffo


  • Lavoratore

    Vince vatt truve a fatye! !!!


  • Bravo Vincenzo

    Bravo Vincenzo, hai detto giusto………..LAVORARE! ………..e non continuare a prendere in giro la popolazione con le solite chiacchere e le solite storie di partito. Se i zapponetani sono persone serie e di coscienza, alle prossime votazioni il partito più votato sarà l’astenzione o la scheda bianca. così andate tutti a casa e si potrà ricostruire zapponeta. Finchè le sorti del paesa saranno in mano ai partiti, zapponeta sarà sempre un villaggio malsano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi