Cronaca

Francesco De Filippis, II classificato alla Coppa del Mondo veterani di scacchi

Di:

San Severo. Nei giorni scorsi il Sindaco avv. Francesco Miglio ha ricevuto ufficialmente a Palazzo Celestini il concittadino dott. Francesco De Filippis, molto noto negli ambienti cittadini sia per il suo impegno nel mondo imprenditoriale che in quello sportivo. Ebbene, il dott De Filippis, da anni grande appassionato di scacchi ed impegnato in varie competizioni, ha voluto rendere partecipe l’Amministrazione Comunale di un brillante e lusinghiero risultato conseguito nella finale della quarta edizione della Coppa del Mondo Veterani: De Filippis ha conquistato il secondo posto assoluto, a pari punti col primo classificato. Si tratta di manifestazioni con gioco per corrispondenza: “Una volta si disputavano mediante l’invio di cartoline postali e un torneo durava mediamente due o anche tre anni – dichiara il dott. De Filippis -; ora le mosse si impostano sul server al computer da casa ed il gioco è diventato molto più veloce e scorrevole e mette di fronte praticanti di tutto il mondo. In Italia il gioco è gestito dall’ A.S.I.G.C. che aderisce alla federazione internazionale I.C.C.F.” .

In passato De Filippis ha vinto il 56° Campionato Italiano Assoluto, a cui ha preso parte quasi ininterrottamente negli ultimi quindici anni, oltre a una serie di piazzamenti in altre edizioni, mentre il primo risultato di rilievo è stata la vittoria nel dodicesimo Campionato Italiano Magistrale (quasi venti anni fa). Al momento il dott. De Filippis è impegnato nel 66° Campionato Italiano Assoluto, nella semifinale del Campionato Europeo e nella 13^ Finale del Campionato Italiano a Squadre.

Il Sindaco Miglio ha espresso al concittadino i rallegramenti di tutta la Civica Amministrazione per il magnifico risultato in una disciplina assai complessa ed affascinante come gli scacchi, auspicando “Anche la nascita di una associazione culturale e sportiva che possa raggruppare i tanti appassionati della disciplina di San Severo e del comprensorio dell’Alto Tavoliere”.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi