Foggia

Vigiano “Landella non giustifichi frizioni in Maggioranza”

Di:

Foggia. ”Fa specie che il Sindaco di Foggia, ieri ai microfoni di un emittente televisiva locale, parli dei suoi consiglieri comunali, quelli che compongono la sua maggioranza, come coloro che aspettavano di ricoprire quel ruolo per stravolgere il loro status personale, aggiungendo che al Comune di Foggia “non ci sono torte da ripartire ma solo debiti e responsabilità da distribuire”.

Sinceramente io non ci sto a tacere dinanzi a codesto affronto, come penso non si stiano tutti i miei colleghi che compongono l’attuale maggioranza a Palazzo di Città, e pertanto invito il Sindaco di Foggia a fare pubblica ammenda riguardo alle sue dichiarazioni, che, ne sono certo, sono il frutto della frizzante domanda del saggio intervistatore. Sta di fatto che ancora una volta il Sindaco di Foggia, la cui saggezza del buon padre di famiglia da un po’ di tempo a questa parte vacilla, ha cercato di giustificare le frizioni interne alla sua maggioranza, che nulla hanno a che fare con la spartizioni di eventuali torte o prebende, nella maniera peggiore, massacrando ancora una volta i suoi consiglieri comunali agli occhi dell’opinione pubblica.

Tra l’altro in un periodo storico in cui la politica, a torto o a ragione, è vista distante dai cittadini, i quali non perdono mai occasione per massacrare i politici di turno sui loro privilegi o presunti tali, a prescindere dalla loro eventuale attività. Il Sindaco di Foggia, a cui comunque rinnovo stima ed affetto, capisca una buona volta che il malcontento che serpeggia all’interno della sua maggioranza, questo è almeno ciò che da sempre pensa il movimento civico che per il momento sono onorato di rappresentare a livello provinciale, è dovuto allo scarso coinvolgimento dei consiglieri comunali di maggioranza, tra l’altro relegati in una sede inappropriata a svolgere a pieno le loro funzioni, nelle scelte decisionali e programmatiche della città. Ed ancora, alla scarsa interazione tra i consiglieri comunali e i componenti dell’esecutivo. Infine, al fatto che il programma elettorale dell’attuale maggioranza, anche citato dal Sindaco di Foggia nell’intervista incriminata, avrebbe bisogno di un serio rilancio e di persone capaci a tal fine.

Questo è il viatico da intraprendere affinché le frizioni all’interno della maggioranza si plachino e le dichiarazioni al fulmicotone rilasciate dal Sindaco Landella suonano come l’ennesimo tentativo di sottrarre se e il suo esecutivo dalle responsabilità. E intanto, le frizioni interne alla maggioranza rimangono tali e nel caso si acuiscono in considerazione delle sprovvedute dichiarazioni del Sindaco Landella, che spero voglia accettare il mio invito.

Il Consigliere Comunale e Portavoce Provinciale del Movimento “Civica per la CapitAmata”

(Avv. Antonio Vigiano, Foggia 22.02.2017)

Vigiano “Landella non giustifichi frizioni in Maggioranza” ultima modifica: 2017-02-22T16:02:05+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi