Manfredonia
Ogni cammino inizia con un passo ed il primo passo per il cammino verso un modello di sviluppo che sia rispettoso delle persone, dell’ambiente e dei territori è votare SI

Coalizione Manfredonia 2020: “Adesione alla campagna referendaria del 17 aprile”

Scelte che dovranno tener conto anche della volontà dei cittadini e delle scelte mondiali sui mutamenti climatici globali che abbiamo sottoscritto a Parigi

Di:

Manfredonia. ”La coalizione Manfredonia 2020 aderisce alla campagna referendaria del 17 aprile invitando i cittadini di Manfredonia ad andare a votare e soprattutto a votare SI.

Ogni cammino inizia con un passo ed il primo passo per il cammino verso un modello di sviluppo che sia rispettoso delle persone, dell’ambiente e dei territori è votare SI. È la prima volta nella storia di questa Repubblica che un Referendum è stato indetto su richiesta di 9 regioni ed il nostro SI è per abrogare la norma dello sblocca Italia che consente alla lobby dei petrolieri di sfruttare i giacimenti senza limiti e senza controlli. La nostra posizione è per il controllo dello sfruttamento dei giacimenti esistenti come previsto dalla Legge 9 del 1991, una legge che non ha mai creato problemi di lavoro a nessuno e che consentiva anche alle Regioni di poter dire al Governo la loro parola sulle modalità attraverso le quali si deve decidere se un pozzo deve continuare la sua vita o meno. Inoltre questo referendum consente ai cittadini di conoscere le scelte politiche energetiche del nostro paese. Scelte che dovranno tener conto anche della volontà dei cittadini e delle scelte mondiali sui mutamenti climatici globali che abbiamo sottoscritto a Parigi.

Certo
chi comanda
non è disposto a fare distinzioni poetiche
Il pensiero come l’oceano
non lo puoi bloccare
non lo puoi recintare
Così stanno bruciando il mare
Così stanno uccidendo il mare
Così stanno umiliando il mare
Così stanno piegando il mare
.

(Lucio Dalla – Com’è profondo il mar)

IL 17 APRILE ANDATE A VOTARE
E VOTATE SI AL REFERENDUM NO-TRIV



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This