Foggia
Intervento dei carabinieri

San Severo, evade dai domiciliari: arrestato 40enne (FOTO)

L’uomo è stato quindi dichiarato in arresto sia per il reato di evasione, sia per quello di furto aggravato e tradotto presso il carcere di Foggia

Di:

San Severo. I Carabinieri dell’aliquota Radiomobile di San Severo hanno invece proceduto all’arresto di Michele Martino Stanisci, San Severese classe ’76. L’uomo veniva intercettato sulla statale 16 dai Carabinieri in servizio di perlustrazione sulle principali vie di comunicazioni, a bordo di un furgone fiat Doblò. I militari, che già conoscevano il soggetto per le sue pregresse vicende penali e consapevoli che lo stesso era sottoposto al regime degli arresti domiciliari, gli intimavano di fermarsi ma lo stesso si dava a precipitosa fuga. Dopo un breve inseguimento, Stanisci ha perso il controllo del mezzo finendo fuori strada. L’uomo tentava a quel punto di allontanarsi a piedi per le compagne circostanti ma veniva raggiunto e bloccato dai militari. Il furgone su cui viaggiava lo Stanisci era stato appena rubato in San Martino in Pensilis, in provincia di Campobasso, dove il proprietario aveva appena sporto denuncia. venivano rinvenuti, inoltre, all’interno del veicolo degli arnesi atti allo scasso ed una centralina contraffatta utilizzata per avviare il mezzo. L’uomo è stato quindi dichiarato in arresto sia per il reato di evasione, sia per quello di furto aggravato e tradotto presso il carcere di Foggia.

Redazione Stato Quotidiano.it

San Severo, evade dai domiciliari: arrestato 40enne (FOTO) ultima modifica: 2016-03-22T10:38:13+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi