Foggia
Gli elementi investigativi acquisiti hanno consentito di acclarare la responsabilità dell'uomo

Foggia, rapina ‘Carni&Affini’: fermato il responsabile

Dopo le formalità di rito, Barbaro è stato condotto nel carcere di Foggia


Di:

Foggia. Nella tarda serata di ieri, nell’ambito di mirati servizi investigativi antirapina, personale del gruppo “Falchi” della Squadra Mobile ha eseguito un fermo di polizia giudiziaria nei confronti di Barbaro Ruggero Francesco Pio, nato a Foggia classe 1995, pregiudicato. Gli elementi investigativi acquisiti hanno consentito di acclarare la responsabilità di Barbaro in ordine alla rapina a mano armata consumata in data 19 aprile. nel supermercato “Carni&Affini” sito in via Ciano, allorquando con la minaccia di una pistola si impossessava del denaro contenuto all’interno delle casse, dandosi repentinamente alla fuga a piedi. Grazie ad una minuziosa attività di osservazione delle immagini del circuito di videosorveglianza installato all’interno del supermercato , in forza delle caratteristiche somatiche del rapinatore gli investigatori riconoscevano Barbaro quale autore della rapina. Ulteriore conferma circa la responsabilità di Barbaro si aveva a seguito di accurata perquisizione effettuata presso la sua abitazione, sita nelle vicinanze dell’esercizio commerciale, dove venivano sequestrati i medesimi capi di abbigliamento che lo stesso indossava nella rapina, in particolare un pantalone ginnico con delle fasce laterali, una maglietta con un particolare logo e le scarpe. Dopo le formalità di rito, Barbaro è stato condotto nel carcere di Foggia.

Redazione Stato Quotidiano.it

Foggia, rapina ‘Carni&Affini’: fermato il responsabile ultima modifica: 2016-04-22T12:34:43+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This