CronacaSan Severo
Sono cominciate ieri mattina, le operazioni di demolizione di un immobile abusivo ubicato nel quartiere di Via Luisa Fantasia a San Severo

San Severo, demolito manufatto abusivo in viale Checchia Rispoli


Di:

San Severo. Il Comandante f.f. della Polizia Municipale, Ten. Lorenzo La Pietra, ha comunicato al Sindaco avv. Francesco Miglio ed all’Assessore alla Polizia Locale dr. Raffaele Fanelli, che nella giornata di ieri è stata portata a conclusione una operazione di demolizione di un immobile abusivo, nel quartiere di Via Luisa Fantasia.

Ecco il testo integrale della comunicazione inoltrata dal Ten. La Pietra.

Sono cominciate ieri mattina, le operazioni di demolizione di un immobile abusivo ubicato nel quartiere di Via Luisa Fantasia a San Severo. Le ruspe sono entrate in azione ieri mattina alle 6,30. Sul posto Polizia Municipale, Commissariato di P.S., Carabinieri e Guardia di Finanza.

Si tratta di un fabbricato ad uso civile abitazione, costruito da murature laterali e copertura piana in latero cemento armato per una superficie di mq 38,50 circa e di una recinzione in muratura di tufo dell’area a “verde pubblico” con una superficie complessiva di mq. 406. Tutte opere che l’esecutore degli abusi ha omesso di rimuovere nonostante l’ingiunzione formale da parte della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Foggia – Ufficio Esecuzione -.

Una mancata esecuzione volontaria dell’ordinanza di demolizione che ha comportato l’esecuzione coattiva a cura del Comune di San Severo dell’intervento di demolizione delle opere abusive e di ripristino dei luoghi. Le operazioni sono terminate con allontanamento dell’eternit e dei rifiuti rivenienti dalla demolizione alle ore 16,00.

(Il Comandante f f – Ten. Lorenzo La Pietra, 22 giugno 2017)

San Severo, demolito manufatto abusivo in viale Checchia Rispoli ultima modifica: 2017-06-22T11:35:06+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi