GarganoManfredonia
"Siamo privi di una governance del territorio in grado di programmare e pianificare interventi"

Juri Galasso: strada a scorrimento veloce Gargano incompleta

"Il gap infrastrutturale, le grandi incompiute e il cattivo stato della viabilità continuano a penalizzare il Gargano"

Di:

Foggia – “Il gap infrastrutturale, le grandi incompiute e il cattivo stato della viabilità continuano a penalizzare il Gargano”. Questo il giudizio del segretario provinciale della Feneal-Uil, Juri Galasso. “Abbiamo ricevuto numerose lamentele da turisti stranieri: tanta gente colpita dalla bellezza del nostro Gargano ma pronta a non metterci più piede a causa del pessimo stato di tante arterie. Ci sono infrastrutture strategiche, come la strada a scorrimento veloce del Gargano, che da decenni attendono il completamento”. Ma per Galasso “il problema è che ormai manca anche la programmazione e la manutenzione ordinaria sulle strade. Senza dimenticare che, quest’anno, a Peschici (e in diverse altre località), si è verificato un nuovo incendio. Insomma siamo privi di una governance del territorio in grado di programmare e pianificare interventi. Azioni che avrebbero un duplice effetto: aumentare la fruibilità delle nostre risorse ma anche ridare impulso al comparto edile. Un piano straordinario di interventi per il Gargano rappresenterebbe non soltanto un investimento a lungo termine per il territorio ma anche una risposta immediata alla crisi del settore edile in Capitanata”, conclude Galasso.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi