GarganoManfredonia
Corresponsione da parte del Comune "a titolo transattivo, in favore della TeknoService s.r.l." della "somma di € 1.500.000,00, per canoni non versati"

Peschici, ok revisore unico su transazione Comune – TeknoService

L'importo comprende quanto già pagato dal Comune, in sostituzione della ditta, per il pagamento delle retribuzioni ai dipendenti e per il pagamento alle stazioni di servizio per la fornitura di carburanti ai mezzi di servizio

Di:

Peschici – CON recente delibera, la Giunta comunale di Peschici ha preso atto del parere favorevole del revisore unico dei conti sul “preliminare atto di transazione” raggiunto con la TeknoService s.r.l.; da qui la ratifica dell’accordo transattivo raggiunto con la citata s.r.l.. Con contratto di appalto del 30/05/2012, il Comune peschiciano aveva affidato alla TeknoService l’esecuzione del servizio di igiene urbana e di altri servizi complementari, previo pagamento di un canone annuo di € 1.398,460,00, oltre iva al 10%. A causa dei contenziosi insorti tra la P. A. e la società per la mancata raccolta differenziata, il Comune non ha corrisposto, con la regolarità dovuta, quanto spettante alla ditta esecutrice a titolo di canone di appalto. Da qui l’Ente comunale “risulta, ad oggi, moroso della somma complessiva di € 2.755.955,60, oltre gli interessi moratori maturati, al lordo dei pagamenti effettuati” dal Comune “in sostituzione della società appaltatrice”. Nel tempo sono “insorti tra le parti contrasti in merito all’esatto adempimento delle disposizioni contrattuali, a seguito dei quali sono state sollevate reciproche contestazioni”.

Con il richiamato “preliminare atto di transazione” si è convenuto di “rinunciare ad ogni controversia insorta tra le parti, con compensazione delle spese di lite, con l’abbandono dei giudizi pendenti davanti alla Autorità Giudiziaria” e la corresponsione da parte del Comune di Peschici “a titolo transattivo, in favore della TeknoService s.r.l.” della “somma di € 1.500.000,00, per canoni non versati”. L’importo comprende quanto già pagato dal Comune, in sostituzione della ditta, per il pagamento delle retribuzioni ai dipendenti e per il pagamento alle stazioni di servizio per la fornitura di carburanti ai mezzi di servizio. Al contempo è stato stabilita la “rinuncia, da parte della società, ad esigere gli interessi moratori maturati sulle somme spettanti nonché ad accettare che il pagamento dell’importo di € 1.500.000,00 avvenga con le modalità previste nel preliminare atto di transazione sottoscritto in data 29 luglio 2015 tra il Comune di Peschici e la TeknoService s.r.l.”.

Documento_-DELIB

Redazione Stato@riproduzioneriservata



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi