ManfredoniaSport
Settimana podistica da incorniciare per il Campione Italiano di Maratona

Carpino più Deliceto: è doppietta per il Sipontino Dario Santoro

Nella cittadina garganica di Deliceto oltre 4'00" sono stati i minuti di distacco inflitti dal Manfredoniano al giovanissimo e ottimo Angelo Raffaele Nanula

Di:

Foggia. Domenica scorsa Dario Santoro (A.S.D. Daunia Running) con il tempo di 42’26” ha conquistato a Deliceto (FG) la 3ª “Corsa dei Santi”, appena quattro giorni dopo aver messo il sigillo per la settima volta alla 31ª edizione della “Maratonina dei 2 Colli” (Carpino, 16.08.2017)! Il cammino di Santoro, che tiene sempre fede alla sua fama di “cannibale”, non si arresta più, per la gioia dei suoi tanti sostenitori.

Nella cittadina garganica oltre 4’00” sono stati i minuti di distacco inflitti dal Manfredoniano al giovanissimo e ottimo Angelo Raffaele Nanula (Amatori Atl. Acquaviva)! L’evento podistico più longevo del Promontorio (km 13) è sempre stato particolarmente insidioso per via della lunghissima ed interminabile salita finale, dove il caldo e l’afa, tipici del periodo, rarissimamente concedono “degli sconti”! Il calore ed il tifo incessante dei Carpinesi, unici forse in tutta la Capitanata, hanno fortunatamente e puntualmente contribuito ad alleviare, almeno in parte, le fatiche!

Più o meno identico è stato il ritardo accumulato dal secondo classificato in quel di Deliceto, nonostante un percorso leggermente più corto (quasi km 12); a conquistare la piazza d’onore, ironia della sorte, è stato ancora una volta il malcapitato ma bravo Nanula, che nulla ha potuto nei confronti dello strapotere di Dario, ribadito anche in una manifestazione nata da meno di un lustro, dove, tra l’altro, ha fatto segnare il nuovo primato (38’23”). Questa gara nondimeno ha già conquistato il cuore degli atleti foggiani e non solo, attratti dall’amenità del tracciato, ostico anch’esso, che parte e termina in uno dei borghi più belli del Subappennino Dauno, con il giro di boa situato all’interno del Santuario Santa Maria della Consolazione!

L’attuale occupazione presso un impianto industriale sito a Foggia, molto noto nel settore alimentare, che vede Dario spesso impiegato anche in turnazioni notturne, pertanto, non gli ha privato la passione per la corsa, alimentando al contrario la sua continua aspirazione e cioè quella di cercare di essere il migliore! Santoro, giovane padre, nonostante gli impegni familiari e lavorativi sempre più stringenti, non demorde e prosegue nella ricerca di stimoli, motivazioni e linfa nuovi che gli consentano di portare avanti e perfino di migliorare la fin qui brillante carriera agonistica.

Non sarà affatto facile ma Dario Santoro proverà a stupirci per l’ennesima volta, ne siamo certi!

P.G.

Carpino più Deliceto: è doppietta per il Sipontino Dario Santoro ultima modifica: 2017-08-22T14:24:59+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi