CapitanataCerignola

Lite furibonda tra vicini in zona “Moschella”, 1 arresto a Cerignola

Di:

Cerignola, 22 agosto 2017. Tragedia sfiorata ieri a Cerignola. Ieri, intorno alle ore 8 è giunta una richiesta d’intervento, alla Sala Operativa del locale Commissariato, relativa ad un litigio in zona “Moschella” tra due uomini, di cui uno armato di ascia.

La segnalazione non escludeva l’utilizzo di armi da sparo, in quanto il richiedente era a conoscenza del fatto che almeno una delle due persone coinvolte nel litigio detenesse delle armi. Immediatamente sul posto sono giunte delle volanti della Polizia di Stato, coordinate dal Vice Questore Aggiunto Loreta Colasuonno, recatasi di persona sul posto.

Giunti all’interno della frazione cerignolana “MOSCHELLA” gli agenti, su segnalazione di alcuni cittadini, individuavano le abitazioni dei due uomini, distante appena dieci metri l’una dall’altra. Uno dei due, Salvatore Leonetti, classe 1952, è stato trovato in casa, in forte stato di agitazione, e, alla vista degli agenti, ha dichiarato che, poiché era stanco di essere sbeffeggiato dal suo vicino, poco prima lo aveva aggredito con un’ascia che consegnava spontaneamente agli agenti. Il rivale, nel frattempo, era stato accompagnato presso il pronto soccorso dell’ospedale di Cerignola poiché ferito.

All’interno dell’abitazione di Leonetti è stato rinvenuto un fucile calibro 12 ed una pistola, armi regolarmente detenute e che, considerato l’accaduto, venivano ritirate da personale della Polizia amministrativa. Vista la gravità di quanto accaduto, Leonetti è stato dichiarato in stato di arresto e, su disposizione del P.M. di turno, accompagnato nella propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

Il malcapitato, al quale gli venivano riscontrate ferite lacero contuse al braccio ed al labbro inferiore, veniva refertato con una prognosi di sette giorni.

redazione stato quotidiano.it – riproduzione riservata

Lite furibonda tra vicini in zona “Moschella”, 1 arresto a Cerignola ultima modifica: 2017-08-22T12:45:08+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi