CronacaSan Severo
"Tutto questo ribadisce il forte impegno istituzionale per la legalità e la sicurezza"

Questione sicurezza in Capitanata, Miglio “Bene Forze Ordine”


Di:

Foggia. “Ho appreso con estrema soddisfazione dei risultati ottenuti in provincia di Foggia da parte del Comando Provinciale dei Carabinieri nell’ambito dell’azione di contrasto alla criminalità organizzata. Risultati eccellenti, che come Presidente della Provincia di Foggia e Sindaco di San Severo, devo sottolineare e che sono il frutto di una costante presenza dello Stato sul territorio, così come annunciato nei giorni scorsi dal Ministro dell’Intero, Marco Minniti”.

Questo il commento del Presidente Miglio, alle decine di arresti e deferimenti, nel periodo dall’11 al 18 agosto, effettuati dal Comando Provinciale dei Carabinieri, dall’11esimo Battaglione Puglia e dagli Squadroni Eliportati Cacciatori Calabria e Sardegna.

“Tutto questo ribadisce il forte impegno istituzionale per la legalità e la sicurezza. Le misure attuate con grande professionalità e con l’utilizzo di uomini, mezzi e delle più moderne tecniche investigative, sono misure importanti ed efficaci per una compiuta vivibilità sul territorio. L’emergenza criminalità in Capitanata richiede che il livello di guardia sia sempre alto. – Dice il Presidente della Provicia, Francesco Miglio – Intensificare sempre più l’azione di presidio del territorio con impegno e determinazione. Un sentito ringraziamento per la grande attenzione dimostrata verso la Capitanata, dall’Arma dei Carabinieri e da tutte le Forze dell’Ordine impegnate quotidianamente nella lotta ai fenomeni malavitosi. Liberare la Capitanata dall’illegalità è obiettivo prioritario”.

Redazione Stato Quotidiano.it

fotogallery enzo maizzi

redazione stato quotidiano.it – riproduzione riservata

Questione sicurezza in Capitanata, Miglio “Bene Forze Ordine” ultima modifica: 2017-08-22T14:21:18+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi