EventiGarganoManfredonia
Gruppi di musica popolare del Gargano per danzare sotto le stelle il ballo dell'amore

A Vieste la “Serenata alla Tarantella”, Teresa De Sio ospite d’onore

L’edizione 2017 di “Serenata alla Tarantella” è dedicata ad Antonio Piccininno

Di:

Foggia. Teresa De Sio ospite d’onore della seconda edizione della Rassegna di musica popolare “Serenata alla Tarantella”, in programma il 24 agosto 2017, con inizio alle ore 21 sulla spiaggia di Pizzomunno del lungomare Mattei a Vieste.

Tutelare, valorizzare e promuovere la musica popolare del Gargano come “momento” tipico della tradizione locale: questi gli obiettivi dell’Associazione culturale “Serenata alla Tarantella” che organizza la “Woodstock della Tarantella” con l’indispensabile sostegno delle Ferrovie del Gargano. «Un programma ricco di momenti particolari – commenta il presidente Saverio Cota – in cui suonatori, danzatori, musicisti e appassionati si ritroveranno per rivivere insieme le emozioni e i suoni delle tradizioni del Gargano, un patrimonio inestimabile da salvaguardare e diffondere alle generazioni future».

L’edizione 2017 di “Serenata alla Tarantella” è dedicata ad Antonio Piccininno, patriarca della musica popolare del Gargano, scomparso nel dicembre scorso, ultimo dei tre Maestri anziani di Carpino, di cui facevano parte anche i compianti Andrea Sacco e Antonio Maccarone. Eredità ora raccolta dal gruppo guidato da Nicola Gentile e che ha inanellato molti consensi nella recente edizione del Carpino Folk Festival. «Anche quest’anno abbiamo voluto essere al fianco degli organizzatori – commenta il dott. Vincenzo Scarcia Germano, direttore generale delle Ferrovie del Gargano – perché convinti di questo progetto sicuro volano di sviluppo territoriale. Perché anche il Gargano può avere un grande momento celebrativo legato alla cultura popolare del suo popolo»
Cantori di Carpino e non solo. Teresa De Sio, da sempre attenta ricercatrice della cultura popolare garganica, duetterà anche con i “Cantori di Carpino” sul palco della “Serenata alla Tarantella”, proprio su quella magica spiaggia dove spicca il monolite di Pizzomunno, da sempre presente nella cultura del popolo viestano. Un momento, fortemente voluto dal Comune del centro turistico, per bissare il successo dello scorso anno. E come nella prima edizione l’evento si avvarrà di partner d’eccezione come la Regione Puglia, il Parco Nazionale del Gargano, la Confesercenti Foggia e le Ferrovie del Gargano.

I suoni della tradizione inizieranno già al mattino, alle ore 11, con uno stage aperto a tutti e dedicato alla tarantella garganica a cura dei Gruppi Folk “La V’stsen” e “Aria Sonora”. E poi in serata il concertone con “Terranima”, “Audiofolk”, “I Cantori di Carpino”, “La V’stsen”, “I Cantori di San Giovanni Rotondo” e gli “Aria Sonora”; il tutto con la direzione artistica di Carmen De Ronzo. Lo spettacolo è organizzato dall’omonima Associazione culturale “Serenata alla Tarantella” e prodotto dalla CDP Service di San Severo.

Info e accrediti 3287035746 o lavstsen@virgilio.it

A Vieste la “Serenata alla Tarantella”, Teresa De Sio ospite d’onore ultima modifica: 2017-08-22T13:24:13+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi