Scuola e Giovani

23 settembre: la notte dei ricercatori

Di:

Notte dei ricercatori (manifesto, fonte image: ilfattoquotidiano.it)

Foggia – COUNTDOWN per l’arrivo della “Notte dei Ricercatori Europei”. Anche Bari, Barletta, Brindisi, Campobasso, Foggia, Lecce Matera e Potenza tra le 800 sedi di 320 città europee di 32 Paesi che celebreranno questa festa della ricerca e dell’avanzamento della conoscenza. L’obiettivo di questa festa sarà la valorizzazione della Ricerca Scientifica attraverso la promozione della figura del Ricercatore. Per l’edizione 2011 in programma il 23 settembre p.v., il sistema federativo delle Università delle tre Regioni del Sud-est, in via di costituzione e composto dall’Università degli Studi di Foggia, dall’Università degli studi di Bari “Aldo Moro”, dal Politecnico di Bari, dall’Università del Salento, dall’Università del Molise e dall’Università della Basilicata, promuove una proposta innovativa tesa a comunicare al più ampio pubblico non solo le proprie attività di ricerca ma anche e soprattutto a far comprendere le loro ricadute sociali e i benefici sul piano dello sviluppo dei territori.

Il progetto denominato UNIFEDERLAB (An unforgettable night for well-being with researchers of the federative universities of Basilicata, Molise and Puglia Regions in the Mediterranean Area) è ricchissimo di eventi di indubbia spettacolarità di cui saranno teatro piazze, via cittadine, complessi immobiliari, laboratori universitari delle otto città interessate. Il programma complessivo delle iniziative è stato presentato in occasione della conferenza stampa del 7 settembre e pubblicato su www.unifederlab.it e sul profilo FB e Twitter di UNIFEDERLAB. Il Progetto oltre ad essere stato l’unico progetto approvato dalla Commissione Europea nel Mezzogiorno d’Italia ha ottenuto anche l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica.

EVENTI A FOGGIA – Numerosi gli eventi di notevole interesse programmati dall’Università di Foggia che domani sera, a partire dalle ore 17,00, si terranno nel complesso della Facoltà di Economia a Foggia in Via Caggese e a Barletta nella zona della cattedrale, per festeggiare, la Notte dei ricercatori Europei.

Caffè scientifici (L’innovazione che si degusta) con la partecipazione del celebre nutrizionista Eugenio Del Toma – a partire dalle 17,15 e fino alle 20,00

La Scienza da vedere – proiezioni cinematografiche in Aula Magna in collaborazione con la Biblioteca Provinciale “La Magna Capitana” – a partire dalle 17,15 fino all’1,00

Free Energy – stand sulle energie rinnovabili – a partire dalle 17,00 fino alle 23,00

La ricerca nello spazio
– collegamento in differita con Michael Fossum, comandante della Stazione Spaziale Internazionale – ore 19,00


Sport e scienza – intervista al campione di triathlon Massimo Voltolina che ha attraversato l’Adriatico a nuoto ai primi di settembre percorrendo gli 85km in circa 23h alimentandosi e riposandosi in acqua (Voltolina premierà anche i nostri atleti CUS che hanno vinto medagli ai Campionati Nazionali) – ore 19,45


I RicercAttori – dialoghi immaginari basati sul testo “Caos & Order” di Friedrich Cramer, direttore del Max Planck Institute (con la regia del Cerchio di Gesso e musica originale composta per l’occasione dal maestro Mario Longo) – ore 20,15

The Committed Live – concerto rock dei ricercatori dell’Università di Foggia, viaggio nel rock degli ultimi quarant’anni – ore 21,30 Researcher’s Septemberfets – birra prodotta dai mastri birrai della Provincia di Foggia (Montalto birra e Opus Grain) con pizza e panini (Ciak si mangia!)

European Corner – i ricercatori che hanno ottenuto finanziamenti europei presenteranno i loro progetti ed illustreranno le opportunità di finanziamento per la ricerca, per le imprese e per i giovani. Apposito spazio sarà dedicato anche ai recenti provvedimenti di legge e alle conseguenti circolari esplicative sulle agevolazioni fiscali per le imprese che commissioneranno ricerca all’Università. Si illustreranno anche i passi fatti dal nostro Ateneo per ottenere l’ambito riconoscimento di HR’s Excellence Institution.

A BARLETTA – Incontro di presentazione delle patologie da allergia da polline a cura della Prof.ssa Maria Filomena Caiaffa, presidente del Corso di laurea per le professioni sanitarie per la sede di Barletta, in collaborazione con il reparto di allergologia dell’Ospedale di Barletta.

CFU per gli studenti universitari – Agli studenti iscritti regolarmente all’Università di Foggia sarà attribuito un Credito Formativo qualora, partecipando agli eventi della Notte, risponderanno positivamente al 70% dei quesiti contenuti in un questionario elaborato dalla comunità europea e che concernono le azioni Marie Curie per la diffusione della conoscenza attraverso la mobilità dei ricercatori. A Foggia il questionario, disponibile presso un gazebo appositamente allestito, potrà essere ritirato e compilato nel corso della serata (a partire dalle ore 17,00, per la compilazione sarà messa a disposizione l’aula oppure potrà essere compilato e consegnato successivamente entro il 30 settembre 2011 presso il Settore Staff Nucleo di Valutazione (II piano Palazzo Ateneo – Via Gramsci, 89 – Foggia). Coloro che consegneranno il questionario nel corso della serata avranno la possibilità di partecipare all’attribuzione di un premio (una chiavetta USB) che sarà data allo studente autore del primo questionario che perverrà con il maggior numero di risposte esatte prima dell’inizio del concerto previsto per le 21,30. A Barletta il questionario potrà essere ritirato presso lo stand dei ricercatori coordinati dalla prof.ssa Caiaffa e potrà essere consegnato la sera stessa o entro il 30 settembre 2011 presso la segreteria del Corso.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
1

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi