Eventi

Ubik Foggia, un omaggio a De Oliveira

Di:

Manoel De Oliveira (guardian.com)

Foggia – Una zoomata sul maestro portoghese. Un’incursione dentro l’opera di uno dei cineasti più importanti di sempre. Uno studio, un ritratto, un approfondimento su Manoel De Oliveira. È questo l’intento dell’incontro di mercoledì 28 settembre, ore 19.00, alla Libreria Ubik di Foggia. Il docente e autore Francesco Saverio Nisio presenta il suo libro Manoel de Oliveira. Cinema, parola, politica (Le Mani, 2010), interamente dedicato ad un artista che, con il nobel Saramago, rappresenta uno dei punti più alti della cultura portoghese sia novecentesca che del nuovo millennio. Ad arricchire la serata, sono previsti gli interventi del Magnifico Rettore dell’ateneo foggiano, Giuliano Volpe, e del docente di Storia del cinema Eusebio Ciccotti, entrambi illustri rappresentanti dell’accademismo di Capitanata. Con loro, sarà presente anche uno dei più attivi animatori culturali della città di Foggia, per giunta esperto cinematografico e per anni protagonista delle sale d’essai cittadine: Mauro Palma. Introduce, il direttore artistico della libreria, Michele Trecca.

Manoel de Oliveira. Cinema, parola, politica (Le Mani Editore, giugno 2010; inserto con foto a colori; 344 pagine; 18 €). Definito come un vero e proprio “libro miniera”, il lavoro di Francesco Saverio Nisio è interamente dedicato al grande cineasta portoghese, analizzato e raccontato, con taglio filosofico e narrativo, com’è nelle corde dell’autore, sin dagli esordi lontani. La partenza è data da quel primo Douro Faina Fluvial, consacrato al lavoro dell’uomo e della donna sul fiume Douro, pellicola muta del 1931, mentre l’arrivo resta immancabilmente aperto, tenendo conto degli ultimi lavori del maestro portoghese, recenti e ancora in evoluzione. Lo sguardo dell’autore si allarga sull’intera poetica del regista, la quale diventa, per forza di cose e grazie alla scorrevolezza e all’approfondimento del testo, la naturale complice di questa ricerca. A fare da bussola, com’è ovvio, è la filmografia, sterminata e corposa, eppure in grado, grazie al taglio del libro, di fornire un appassionato e approfondito compendio della storia, della filosofia e della cultura del ventesimo secolo, con particolare attenzione ai risvolti politici dell’opera di De Oliveira.

Francesco Saverio Nisio. Nato a Bari nel 1959, professore associato di Filosofia del diritto presso la facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli studi di Foggia, è titolare dei corsi di Filosofia del diritto II, Sociologia giuridica, Sociologia giuridica e della devianza. Dalla fine degli anni ’80 si dedica con grande attenzione al cinema europeo, attraverso pubblicazioni e seminari monografici di grande rilievo. Ha svolto a lungo attività di ricerca in ambito sociologico.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi