Manfredonia

“Indebitamento Ase. La verità dei Moderati e Centristi”


Di:

Un mezzo della municipalizzata Ase di Manfredonia (Image Stato)

Manfredonia – CONFERENZA stampa, lunedì 24 ottobre, ore 19, nella sede del neo movimento politico Moderati e Centristi per Manfredonia. L’incontro si svolgerà nella sede del partito, in Piazza Salvo d’Acquisto. “Annunceremo nuove adesioni al movimento, nuove iniziative politiche, ed offriremo alla stampa documentazione probatoria circa l’interrogazione del consigliere comunale Matteo Troiano sull’effettiva richiesta di indebitamento dell’Ase Spa”, dice il coordinatore del Movimento Gino Fabiano.

Relativamente alla municipalizzata del Comune si ricorda come sono stati pari ad oltre 7,5 milioni di euro i crediti della stessa Ase nei confronti dell’Ente (debiti fuori bilancio). Debiti per i quali sarebbe stato già previsto un accordo tra Ase e PA ( Focus, Ase): risoluzione della debitoria tramite una contropartita in beni immobiliari ed “un piano di rientro”. Il piano di investimenti della Municipalizzata sarebbe necessitante di “circa 2 milioni di euro tra attrezzature e nuova sede”.

Il Comune di Manfredonia non avrebbe ancora stabilito alcuna somma per il piano di investimenti dell’Ase. La controllata in quota totalitaria (100%) del Comune (da relazione dei 3 revisori dei conti per bilancio consuntivo 2010: 4.152.000 debiti di finanziamento, 1.683.638 per il Tfr, 102 i dipendenti per spese pari a 4.285.695 euro) attenderebbe lo stanziamento di circa 2 milioni di euro per ripianificare le attività dell’azienda. Due milioni di euro da suddividere tra “1 milione per le attrezzature” ed “un altro milione per la nuova sede”.

Redazione Stato@riproduzione riservata

“Indebitamento Ase. La verità dei Moderati e Centristi” ultima modifica: 2011-10-22T00:01:07+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This