Foggia
Purtroppo il Foggia ha buttato al vento la più ghiotta delle possibilità di vincere

Il Foggia fa impazzire il telecronista di Sky

"Ancora una volta la fase difensiva è stata tutt'altro che irreprensibile"


Di:

È stata una delle partite più belle che ho visto in questo campionato“, Massimo Tecca esulta dopo aver raccontato e commentato per Sky, Cesena-Foggia. Giornalista di punta della redazione sportiva dell’emittente satellitare, parlando dei 4.100 tifosi foggiani (poco più di 3.000 quelli partiti da Foggia, il resto residente in Emilia Romagna) assiepati sulle tribune dello stadio Manuzzi, aeva parlato di “una partita da serie A”, sottolineando come entrambe le tifoserie meritino la ribalta della massima divisione.

Purtroppo il Foggia ha buttato al vento la più ghiotta delle possibilità di vincere e di rilanciarsi in una classifica che continua a restare problematica e sicuramente inferiore rispetto alle potenzialità tecniche, tattiche ed agonistiche fatte vedere dalla squadra rossonera.

Due gol di vantaggio (propiziati dal micidiale 1-2 messo a segno da Coletti e Beretta al 48′ e al 52′, e quindi dalla splendida rete di Mazzeo che al 70′ aveva fissato il risultato sull’1-3) non sono bastati a portare a casa l’intera posta.

Ancora una volta la fase difensiva è stata tutt’altro che irreprensibile. Il risultato finale sta stretto, strettissimo al Foggia che dalla sua parte ha anche un palo colpito dallo scatenato Mazzeo e l’incredibile errore, sulla successiva ribattuta, di Beretta, che ha mandato sopra la traversa il tiro a porta vuota, e a botta sicura.

E avrebbero meritato senz’altro di più i generosissimi tifosi rossoneri, che si sono spesi come sempre dal primo al novantesimo, senza lesinare energie, passione, tifo sincero e colorato. Peccato, veramente.

Fonte LettereMeridiane.it
A cura di Geppe Inserra

Il Foggia fa impazzire il telecronista di Sky ultima modifica: 2017-10-22T14:00:49+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi