Manfredonia
"Decisione sofferta ma presa. Via dal Pd. Cerchiamo un'altra via"

Manfredonia, ex segretario Dino Imperatore su FB “Lascio il PD”

Ieri e stamani, 21 e 22 ottobre, è in corso il Congresso cittadino del circolo “Giorgio La Pira” del Partito Democratico di Manfredonia, per il rinnovo del Coordinamento e del Segretario del circolo cittadino e del Segretario Provinciale Foggia


Di:

Manfredonia, 22 ottobre 2017. ”DECISIONE sofferta ma presa. Via dal Pd. Cerchiamo un’altra via”. E’ quanto ha scritto stamani sul proprio profilo facebook il già segretario cittadino del Partito Democratico di Manfredonia, Dino Imperatore.

Si ricorda come ieri e stamani, 21 e 22 ottobre, è in corso il Congresso cittadino del circolo “Giorgio La Pira” del Partito Democratico di Manfredonia, per il rinnovo del Coordinamento e del Segretario del circolo cittadino e del Segretario Provinciale Foggia.

Ieri, 21 ottobre, c’è stata l’apertura dei lavori congressuali con costituzione della Presidenza del Congresso, dunque la presentazione delle mozioni congressuali e la discussione. Infine: “Chiusura dibattito e termine ultimo per la presentazione delle candidature a Segretario di Circolo, delle liste del coordinamento e delle liste collegate ai candidati alla Segreteria Provinciale”.

Stamani, alle 10, era prevista l’apertura del seggio. La chiusura entro le 20 con successivi “Spoglio e proclamazione del segretario Cittadino e dei delegati al congresso provinciale”.

Come si ricorderà, per la segreteria del Pd, ad Imperatore era succeduto Peppino Guidone (nella fase di transizione verso il Congresso cittadino) e Giuseppe Trotta. Da raccolta dati, Imperatore lascio’ dopo l’esito delle politiche del 24 e 25 febbraio 2013, con prevalenza alla Camera a Manfredonia del Movimento 5 Stelle e voti quasi paritari (tra Camera e Senato) tra Pd e Pdl. Come a livello nazionale, la prevalenza al tempo – in ogni modo-, fu della coalizione di centrosinistra.

“Il segretario cittadino uscente, Dino Imperatore, e la segreteria da lui guidata, hanno lavorato bene e con molta dedizione, sulla scia lasciata dal loro operato mi sforzerò di portare il Partito verso il Congresso Cittadino.”, aveva dichiarato a fine aprile 2013 Peppino Guidone.

Redazione StatoQuotidiano.it

Manfredonia, ex segretario Dino Imperatore su FB “Lascio il PD” ultima modifica: 2017-10-22T12:31:30+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
20

Commenti


  • Il caudillo

    Solo lui? Sciogliete questo partito che sta sfasciando manfredonia e l’Italia e riparate in qualche paese sudamerica a combinare altri guai!


  • elettore Bordo Riccardi e Campo

    e chi sene frega te ne puoi anche andare via da Manfredonia fatti la valigia e portanti con te tanti altri che si lamentano sempre e lasciateci lavorare in santa pace per il progresso, il benessere, il futuro di questa città ignorante e incivile che si sta cercando di portare sui binari giusti.


  • Maria Guerra

    Poiché Dino Imperatore appartiene alla vecchia scuola del Partito Comunista, eviterei commenti futili privi di motivazioni politiche.
    Una persona seria si merita almeno questo rispetto, indipendentemente dalla propria idea o appartenenza politica.
    Grazie


  • Giuseppe

    Quante portate, siamo al carrello dei bolliti….


  • elettore Pd

    Tutti i politici del Pd sono seri e preparati e a tutti i livelli sia a quello nazionale che periferico sia a livello alte cariche istituzionali che a quelli giovanili, sono il vanto della nazione e a chi non sta bene iniziasse a fare le valigie da Manfredonia e anche dall’italia. Abbiamo proiettato città, regioni e la nostra bellissima Italia tra le prime potenze mondiali economiche applicando politiche espansive, ma spartanamente morali e raffinate, poi quelle dell’accoglienza e della gestione della sanità e della cosa pubblica sono un vanto mondiale tanto da poter aspirare anche alla guida dell’Europa unità altro che la Germania di Merkel.


  • Federico

    Si ma non ti candidare dicendo sono il nuovo, perché tu e i fuoriuscendi avete amministrato, votato e condiviso questa gestione politica. La classe politica andrebbe cambiata ma non basta cambiare casacca. Quindi no al PD e no ai fuoriuscendi. Ave


  • Enrico

    Ma chi è tale Imperatore? Sinceramente mi è totalmente sconosciuto!! Mah!!


  • Miclo

    Elettore pd cambia fornitore


  • Marco

    Elettore del PD sei o un servo di partito, o un galoppino, o un cliente politico, o uno zerbino, o un pretoriano, o un venduto, o semplicemente un uomo senza dignità, senza onore e, soprattutto, senza speranza…
    Non vale la pena aggiungere altro, se non una parola soltanto: VERGOGNATI.


  • Giuseppe

    Elettore PD stai lontano dal vino avrai alzato il gomito oggi che è domenica.


  • giovanni

    Bravissima persona Imperatore ho avuto modo di conoscerlo come assessore al Settore urbanistica con la giunta Prencipe era sempre disponibile ad ascoltare tutti e a dare consigli per risolvere i problemi di quel Settore.


  • Dino monticchio

    Elettore Pd mi fai schifo sicuramente sei uno dei servi del potere! Vergognati!

  • Saggia decisione, meglio tardi che mai


  • teofilo

    Caro elettore Bordo, Riccardi e Magno, PRRRRRRRRRRRRRRRRRR!!!!!
    Ma quale progresso che sto schifo di città sta andando alla deriva! Ma la senti la puzza di merda che si sente tuti i giorni per le strade??? Città sporca nonostante la differenziata e zero manutenzione stradale e verde pubblico.
    E poi chi conosce Dino, anche in maniera superficiale, si sarà fatto sicuramente domanda come mai abbia atteso tanto per lasciare il PD che nulla ha a che fare con il Partito di sinistra (anche PDS senza andare tanto lontano), lui che fin da ragazzo ha sempre manifestato idee di sinistra coerente solamente con la vera sinistra italiana e non con questo pseudo partito del popolo che fiancheggia gente di destra sia a livello cittadino sia nazionale pur di stare seduti in quelle tanto sospirate poltrone da migliaia di euro mensili.
    Bravo Dino: dovevi farlo già da tantissimo tempo.
    Tanto io già l’immagino la tua collocazione politica. Vero che ho ragione?


  • Crozza Presidente del Consiglio!

    Hai fatto bene e vota anche tu al partito nuovo di Gene Gnocchi che si chiama “Il nulla”.


  • kalip

    noi tutti siamo complici


  • miki

    Non una grande perdita per il PD….aveva un consenso pari a 40 voti circa!

  • sai che dolore hanno l’on bordo ,il cons regionale paolo campo ,e il sindaco angelo riccardi .da notizie assunte la notte scorsa non hanno dormito,troppo il dolore ,per una grave perdita di voti .
    voti importanti ,pari 0

  • se vedete bene la foto il sindaco si sta strappando il capelli del dolore ,mentre bordo già pensava al dopo dino con le sue grandi rotatorie

  • x niki ma che dici …..il suo consenso e pari a 9 voti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi