Cronaca

Bari, consiglio regionale ricorda Franzoso e Peppino Zingrillo


Di:

Consiglio Regionale (ST)

Bari – Il Consiglio regionale della Puglia ha commemorato oggi l’onorevole Pietro Franzoso e Peppino Zingrillo, ex consiglieri regionali, già assessori in diverse legislature e recentemente scomparsi, due ‘servitori fedeli della Puglia’, come li ha definiti il presidente dell’assemblea pugliese, Onofrio Introna. Quest’ultimo, parlando in Aula di Franzoso, ha ricordato che ‘l’intero Consiglio e tutti i gruppi consiliari hanno espresso il sincero dolore per una perdita prematura, provocata da una fatalità violenta’. Franzoso è morto in seguito alle complicazioni che si sono verificate dopo che a settembre è rimasto vittima di un incidente, schiacciato da un cancello dell’azienda di famiglia. ‘E’ scomparso – ha detto Introna – un ‘uomo buono’, un politico attivo e appassionato”.

Zingrillo. “Come per Franzoso – ha aggiunto Introna – sono in tanti ad aver avuto parole di sincero cordoglio e di stima affettuosa per Zingrillo (morto a 84 anni per una patologia che lo ha debilitato). Foggiano, riferimento costante della Democrazia Cristiana dauna, ha segnato – secondo Introna – un’intera metà dei quarantuno anni di Regione. L’Assemblea si stringe con calore ai familiari di Franzoso e di Zingrillo, due uomini veri. Ed è questa – ha concluso Introna, invitando ad osservare un minuto di raccoglimento – l’immagine che affidiamo alla memoria collettiva, rendendo l’ultimo omaggio nell’Aula che è stata loro’. In apertura di seduta, come ad ogni riunione in questo anno, nel quale ricorre il 150/o anniversario dell’Unità d’Italia, è stato suonato l’inno nazionale.

Redazione Stato

Bari, consiglio regionale ricorda Franzoso e Peppino Zingrillo ultima modifica: 2011-11-22T17:08:14+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This