Cronaca

San Giovanni Rotondo, alla guida dopo aver assunto alcool e droga: provocano incidente


Di:

Controlli carabinieri (St)

San Giovanni Rotondo – I Carabinieri della Compagnia di San Giovanni Rotondo, nel corso di servizi coordinati tra le Stazioni dipendenti e l’Aliquota Radiomobile, hanno eseguito nella notte tra sabato e domenica scorsa, frequenti controlli sulle strade nei Comuni di San Marco in Lamis e San Giovanni Rotondo. L’attività ha avuto come epilogo la denuncia in stato di libertà di due giovani del luogo (un ventottenne ed un diciannovenne) perché sorpresi alla guida dei propri mezzi in stato di ebbrezza alcolico e derivante dall’assunzione di sostanze stupefacenti. Gli stessi, nelle prime ore del 20 novembre 2011 sono stati coinvolti in un incidente stradale con feriti lievi, avvenuto all’interno del centro abitato di San Giovanni Rotondo. L’immediato intervento dei Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile ha consentito l’effettuazione di adeguati rilievi del sinistro, nonché l’accertamento della violazione della guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti per entrambi e di guida in stato di ebbrezza alcolico per uno solo. A quest’ultimo è stato sequestrato il mezzo per la successiva confisca e per entrambi si è provveduto al ritiro della patente di guida cui seguirà la relativa sospensione per un periodo che va da uno a due anni.


Redazione Stato

San Giovanni Rotondo, alla guida dopo aver assunto alcool e droga: provocano incidente ultima modifica: 2011-11-22T12:22:01+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This