Cronaca

Tagli Trenitalia, domani Minervini a Roma per vertenza Servirail


Di:

L'assessore Guglielmo Minervini alla CCIA di Foggia (archivio, image N. Saracino)

Bari – Con l’insediamento del nuovo governo la Conferenza delle Regioni torna a occuparsi della situazione di emergenza che sta attraversando il settore del trasporto pubblico locale. All’ordine del giorno della Commissione infrastrutture e mobilità convocata domani, 23 novembre, alle ore 15.30, presso la sede della Regione Sardegna (via Lucullo, 24), ci sarà il tema del taglio previsto per il prossimo anno del 75% delle risorse destinate al contratto di Trenitalia, che imporrebbero alle regioni aumenti dei biglietti e tagli di servizi.

La discussione si rende necessaria dopo il confronto con le organizzazioni sindacali e in vista del prossimo incontro con gli esponenti del governo. Per la Regione Puglia interverrà l’assessore regionale alle infrastrutture Guglielmo Minervini che ha proposto e ottenuto l’inserimento nella discussione anche della vertenza Servirail, azienda che gestisce in appalto da Trenitalia il servizio di accompagnamento notte sulle vetture con cuccette letto. L’11 dicembre scadranno i contratti per 480 operatori in tutta Italia (45 in Puglia) e i lavoratori chiedono risposte su un possibile ricollocamento o riassorbimento. L’assessore Minervini, prima della Commissione, incontrerà i vertici di Trenitalia per discutere la nuova offerta sulla lunga percorrenza che, stando alle prime ipotesi, penalizzerebbe i collegamenti della Puglia con Roma e il nord Italia.

Redazione Stato

Tagli Trenitalia, domani Minervini a Roma per vertenza Servirail ultima modifica: 2011-11-22T17:34:35+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This