CronacaStato news

Furto di olive a Torremaggiore, un arresto dei carabinieri

Di:

San Severo – CON il favore della notte si erano organizzati in tre, con tanto di mazze per la battitura e teli per andare a raccogliere le olive ancora presenti in alcuni terreni alle porte di Torremaggiore. Il fatto è successo in contrada Santoro, dove nel cuore della notte tre uomini venivano sorpresi dai Carabinieri mentre erano intenti a raccogliere olive in un terreno di proprietà di un ignaro coltivatore locale.

I militari, in servizio di perlustrazione anche nell’area rurale proprio per prevenire tali episodi, scorgevano i tre individui intenti a battere le fronde degli ulivi. Alla vista dei carabinieri gli uomini si davano subito alla fuga, abbandonando sul terreno tutti gli strumenti che si erano portati e lanciandosi a perdifiato per i campi. Tuttavia, per uno di loro, Zouane Abdelillah, marocchino del ’64, la fuga è durata pochi metri in quanto veniva in breve raggiunto dai militari che lo fermavano, dichiarandolo in stato di arresto per tentato furto aggravato. I quasi 400 kg di olive che gli uomini si accingevano a portar via venivano immediatamente restituiti al legittimo proprietario mentre teli e mazze venivano posti sotto sequestro.

Redazione Stato

Furto di olive a Torremaggiore, un arresto dei carabinieri ultima modifica: 2014-11-22T12:48:22+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi