FoggiaSan Severo

Foggia, Consiglio chiede messa in sicurezza SS16

Miranda: noi portavoce utenti di quella strada

Di:

Foggia. Il Consiglio Comunale, che si è riunito questa mattina, ha approvato tutti i debiti fuori bilancio in discussione. Il Consiglio ha altresì approvato, all’unanimità, l’Ordine del Giorno dedicato alla messa in sicurezza della statale 16 tra Foggia e San Severo, teatro di un incidente con feriti ogni cinque giorni. Un provvedimento sollecitato da Cisl e Adiconsum che il Presidente Luigi Miranda ha prontamente portato in Aula per la discussione. I tempi sono stati strettissimi: martedì scorso Adiconsum e Cisl hanno chiesto ai Presidenti del Consiglio Comunale di foggia e di San Severo di portare all’attenzione delle rispettive assemblee un documento indirizzato al Ministro dei Lavori Pubblici Delrio in cui si sollecita l’avvio dei lavori di messa in sicurezza della Statale 16, nel tratto tra Foggia e San Severo. Il Presidente Miranda ha portato ieri l’argomento alla Conferenza dei capigruppo che ha dato il suo via libera all’iscrizione dell’Ordine del giorno nel calendario dei lavori. Oggi l’approvazione, all’unanimità.

“La celerità con la quale il documento proposto da Cisl e Adiconsum è stato approvato è indice della grande attenzione che il Consiglio Comunale del capoluogo dedica alla sicurezza di quella strada. Il Consiglio Comunale non ha responsabilità sulle condizioni della “strada della morte”, ma ha l’autorevolezza per chiedere al Ministro Delrio di accelerare i lavori di messa in sicurezza di quella strada. È un suo dovere, un dovere dello Stato, ed è nostro diritto/dovere sollecitarlo ad accorciare i tempi dell’inizio lavori. Tanto più che i fondi sono disponibili.

Il recente Patto per la Puglia siglato del Presidente del Consiglio Matteo Renzi e dal Presidente della Regione Michele Emiliano prevede, tra i fondi destinati alla Capitanata, lo stanziamento di 130 milioni di euro(128.5 per l’opera e 1.5 milioni per la progettazione) per l’ampliamento e la messa in sicurezza della Statale 16”.

REDAZIONE STATO QUOTIDIANO.IT



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati