Manfredonia
Fonte teleradioerre

Zingariello “Referendum costituzionale non c’entra con NO Energas”

"L'autorizzazione è di competenza del Ministero dell’Ambiente e resterà tale"

Di:

Manfredonia. ”Non confondiamo questo referendum con l’azione di governo e con Renzi. Domenica 4 dicembre si vota il futuro del nostro Paese per almeno i prossimi 20 anni. Fondamentali sono i 5 punti del quesito: il superamento del bicameralismo paritario; leggi in tempi più rapidi; riduzione dei costi della politica, maggiore partecipazione dei cittadini; chiarire le competenze di Stato e Regioni. Votare Si significa cambiare in meglio il Paese, significa snellire la burocrazia, eliminare il Senato, diminuire i parlamentari e ridurre i costi della politica. Votare No, invece, significa lasciare le cose come stanno, e ai manfredoniani come a tutti gli italiani, non penso questo possa andare bene. Con il Si l’Italia riparte e guarda al futuro, con il No lasciamo tutto così com’è”.

“L’appuntamento del 4 dicembre non ha nulla a che vedere con l’impianto Energas. L’autorizzazione è di competenza del Ministero dell’Ambiente e resterà tale (da raccolta dati, l’autorizzazione unica sarà rilasciata dal MiSE; causa preannunciata opposizione della Regione Puglia, l’ok all’installazione dell’impianto è demandata al Consiglio dei Ministri. In tal senso si erano espressi tanto il sindaco Riccardi quanto il consigliere Alfredo De Luca,ndr). L’art. 117 parla molto chiaro, di chi disciplinerà dal punto di vista legislativo in determinate materie. Con la modifica del titolo V della costituzione, chi afferma il contrario, o non conosce la riforma, o peggio ancora lo fa in modo strumentale”.

Così l’assessore comunale del Pd, Salvatore Zingariello (fonte dichiarazioni: teleradioerre), durante la conferenza stampa di domenica scorsa a Palazzo dei Celestini, nel corso della quale i dirigenti del Partito Democratico di Manfredonia hanno spiegato le ragioni del #SI al Referendum Costituzionale.



Vota questo articolo:
53

Commenti


  • NO ENERGAS

    Salvatore con tutta l’amicizia che ho per te ma stavolta non mi venire a chiedere il voto perchè il mio voto sarà un secco NO!


  • "2 NO -1"

    Non centra nulla, no?
    Allora perchè non sei più chiaro,due dei cinque punti non mi sono chiari o sono in contraddittorio con quello che sostieni:
    “chiarire le competenze di Stato e Regioni”.
    Cosa vuol dire? Che non hai più voce in capitolo?

    ” I cittadini hanno più potere”
    Ma se, aumentano le firme per una legge di iniziativa popolare!
    Ma se, non scegliamo più già i rappresentanti della provincia, di fatti hanno votato te Zingariello i tuoi del PD alla provincia? Bhooo e chi lo sa,oramai non sappiamo più nulla.
    Ma se, non possiamo più eleggere i senatori, spiegami per favore che io non capisco.


  • "2 NO -1"

    Oggi se non abbiamo già l’energas a casa nostra e perchè le prescrizioni della regione e del CTR ostacolano il decreto attuativo del Ministro Calenda.
    L’ho ha dichiarato anche lui,se il potere non ritorna totalmente allo stato centrale, non possiamo attuare il piano sblocca Italia che prevede: immagazzinamento di GAS, TRIVELLAZIONI, TAP, ecc.
    Ma ponetevi delle domande:
    L’ITALIA HA BISOGNO DI GAS?
    IERI RENZI,COME SUO SOLITO DIRE IN CAMPAGNA ELETTORALE HA DETTO: BASTA DIRE “C’E’ LO CHIEDO L’EUROPA”.

    OBAMA NELLA VISITA IN GRECIA E GERMANIA, HA DETTO CHE DOBBIAMO APPROVARE LE RIFORME.
    ORA C’E’ LO CHIEDE L’AMERICA!!.

    IL FINANCE TIME HA DETTO CHE SARA’ UNA CATASTROFE SE VINCE IL NO.
    MA LO SAPETE PERCHE’?
    C’ E’ UN COMPLOTTO IN ATTO CONTRO LA RUSSIA DI PUTIN E PRENDERE IL GAS DA ALTRE REGIONI E’ LA SOLUZIONE.

    CHI SI INFORMA VOTA “NO”, ZINGARIELLO TU INVECE DEVI SEGUIRE LA SCIA………


  • Simpatizzante PD deluso

    Si si certo allievo favoliere dei magnifici 3 hai proprio ragione faro’ giusto il contrario NO personale e una scheda infinita di parenti e amici che la pensano come me.


  • Mimmo

    Voto Si se viene leggo un documento ufficiale del Mise firmato da Calenda e Renzi altrimenti Salvato’ ciccia metteri’ la croce sul No.


  • Lecchino

    Zingariello Camiiiiiiin, vatti a fare una bella pedalata sulla pista ciclabile di siponto che hai innaugurato qualche anno fa……ops la ciclabile non è mai ufficialmente entrata in funzione ed ora è ridotta ad un colabrodo


  • Sipontino

    Sara’ un NO contro di voi povero Renzi a causa vostra oerdera’ migliaia e migliaia di voti. Ciao ciao cu vedono il 5 di dicembre.


  • Maurizio

    Salvatore, mi dispiace ma stai perdendo tempo.

    A lavare la testa all’asino si perde tempo acqua e sapone,
    ormai si sono fissati che il referendum c’entra con l’energas, con Renzi, con la legge elettorale, con le pensioni, con le previsioni del tempo, ed anche con il grande fratello.

    La colpa è di qualcuno (manfredonia nuova e grillini) che sciacallando sull’energas, vogliono raccogliere No al referendum costituzionale.

    iovoto SIIIIIIIIII

  • Caro Salvatore,lo Sblocca Italia di Renziana memoria, all’art. 57bis recita:il caso di disaccordo tra stato e regioni su interventi di priorità nazionale ,”tocca al governo decidere”.
    Mi chiedo: energas quale strategicita’ ha? E perche dovrebbe decidere il governo sulla nostra testa? Tu asserisci che questo referendum non centra nulla su energas,io non credo sia così anzi il contrario,perche verrebbe meno il potere decisionale delle Regioni stesse in quanto avocare al governo il virtù dell’impianto legislativo sulla Legge “Sblocca Italia”.
    Con simpatia M.Umbriano.


  • Akka nisciun e' fess!!!


  • IL GIULLARE SIPONTINO

    MADONN DU CARMN DA MAZZIATON STE ARRVANn!!!! ANDATE VIA DA MANFREDONIA!!!! AHAH AH AH MO SO CAZZ VUSTR E PR STUST!!


  • Indignato

    Non avete ancora capito che noi abbiamo capito?


  • Pasquino

    Consigliere comunale Zingariello, Marco Travaglio del Fatto Quotidiano, ha provato a chiarire la modifica costituzionale Boschi, Renzi, Verdini e tutte le lobby ma non è riuscito a trascriverla in un italiano comprensibile a tutti tanto e’ ingarbugliata e fetecchia. Perciò tutti a votare NO il 4 dicembre


  • ex zingaro

    Torino Torino…ma a chi la vuoi dare a bere?? ..sei carta conosciuta..faremo il contrario di quello che dici tu! Ha f’nut


  • IO VOTO NO !!!!!!

    IO MI ASSOCIO AI COMMENTI SOPRA CITATI, CON GRAN ENTUSIASMO E SINCERAMENTE PARLANDO NON STO PIU’ NELLA PELLE CHE ARRIVI QUEL FATITICO E IMMEMORABILE 4 QUATTRO DICEMBRE PER ESPRIMERE CON TANTO ENTUSIASMO IL MIO SECCO NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO . MANFREDONIANI VOTATE E FATE VOTARE NOOOOOOOOO E NON VI FATE IMBRUSARE DALLE RECITE CHE DICONO QUESTI CANTASTORIE . X UN ITALIA SENZA DITTATURA E MAGNA MAGNA CHE CI ANNO RIDOTTO ALLA MISERIA UN SOLO GRIDO NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO. CONFIDO NEL BUON SENSO DI TUTTI I MANFREDONIANI GRAZIE !!!!!!


  • IO VOTO NO !!!!!!

    ZINGARIELLO NN GAND CHJU’ A NISCN , PAROLE DI UN EX DELUSO DALLA PREMIATA DITTA ZINGARIELLO E CUMBAGNABELL !!!!!


  • michelangelo impagnatiello

    caro salvatore ho stima per la tua persona ma le argomentazioni del si sono fatte per il popolino.
    i piu attenti sanno che votare si è una grave violazione dei diritti costituzionali.
    che non portera a nessuna crescita e nessun risparmio.


  • Ipocrita 1

    Io voto sì perché zingarello mi ha promesso –
    Ma ietvin!!!!!!!!!!!
    non ci casco più!!!!!!!!


  • Schifato

    Caro Assessore vai a trovarti un lavoro con gli altri tre amici tuoi.
    NO NO NO NO NO NO NO NO NO NOOOOOOOO


  • critico

    Oramai più della metà della popolazione non si fida più del piddi,è un dato di fatto scaturito dal referendum del 13 novembre e mi auguro che gli stessi e molti di più metteranno un’ altro no alla modifica della costituzione.Il primo inquilino abusivo del parlamento non ha più credibilità,non sa più quale bufala inventarsi per aggirare gli italiani(specialmente gli anziani,deboli e creduloni).Sia che vince il SI o il NO non cambierà nulla per coloro che fanno i salti mortali per arrivare ala fine del mese.Io voterò NO perchè non voglio che la tutela dell’ambiente,del mare e l’integrità umana deve essere un’altra persona a decidere nel mio paese, senza la possibilità di opporsi a quei pochi che governeranno il Paese. Ancora NO ENERGAS e NO a Renzi e al PD


  • Antonio

    Cito un messaggio che mi è arrivato su WohatsApp –
    Domanda – Risposta
    “Le province sono state abbolite? NO
    “La Buona Scuola” ha avuto effetti poisitivi? NO
    “La disoccupazione si è ridotta”? NO
    “Le Auto Blu” Sono diminuite? NO
    “Gli Stipendi se li sono abbassati” ? NO
    “I Parlamentari sono diminuiti”? NO
    “La pressione fiscale è diminuita”? NO

    Allora mi spiegate perchè io devo votare…………..SI


  • stufo

    Il popolo sipontino ultimamente sembra maturato.
    E’ il momento atteso da quasi un ventennio per liberarci una volta per tutte di questa discutevole classe politica. Intanti iniziamo dai favolosi uomini del Pd sipontino. NOOOOOOOOOOOOO! Dovete cambiare lavoro avete portato Manfredonia in un incubo infinito di gas – debiti e tasse!


  • Dipendente discount

    dai commenti del pubblico si capisce quanta ira covano i sipontini..


  • Chiangon

    La disfatta di taluni personaggi che dominano la scena politica da anni sarà inevitabile.


  • Il crepuscolo degli dei.

    Poverini chissà come sono tristi annuiscono che il popolo non è più dalla loro parte hanno timore di perdere il calduccio della poltrona. Vi siete divertiti 16 anni con il nostro sedere! Ora basta! Ma di quali chiarimenti osate parlare voi che avete detenuto il potere assoluto in tutte le sedi: comunali, provinciali e regionali! Ma dico io un pò di dignità personale e buon senso non l’avete proprio? A q ualsiasi cittadino pur dotato di un livello intellettivo e culturale inferiore al vostro e a quello del vostro Renzi non sfuggono le crude realtè. Il sogno è finito…


  • I polpo si cuoce nella sua acqua e con il suo gas.

    Che bella foto di famiglia!

  • NON C’ENTRA NIENTE CON LA BUONA POLITICA


  • IO VOTO NO....PER QUALE MOTIVO DOVREI VOTARE SI?

    La corruzione è diminuita: NO
    l’immigrazione clandestina è diminuita: NO
    I salari sono aumentati: NO
    l’insicurezza è diminuita: NO
    la delinquenza è diminuità: No
    i reati commessi da politici sono diminuiti: NO
    i furti e gli omicidi sono diminuiti NO:
    i privilegi dei politici sono diminuiti: NO
    i cittadini truffati dalle banche sono stati rimborsati: NO
    la benzina è diminuita: NO
    le bollette energetiche sono diminuite NO:
    la disoccupazione è diminuita: NO
    la fuga degli italiani all’estero è diminuita: NO
    Il debito pubblico sovrano è diminuito NO
    il deficit di bilancio pubblico è diminuito: NO
    la giustizia ingiusta è diminuita: NO
    il senso di insicurezza complessivo è diminuito: NO
    la riforma della costituzione mi darà più possibilità di scegliere i miei rapperesentanti: NO
    I senatori non eletti dal popolo sovrano l’immunità parlamentare: NO
    Se ci trivellano il buco del ….comuni e regioni e cittadini possono opporsi come prima: NO
    Sono diminuiti gli omicidi stradali: NO
    sono diminuite le violenze e lo stalking sulle donne: NO

    la tranquillità e la serenita dei cittadini di Manfredonia è diminuita: SI

    Allora mi spiegate sia come cittadino italiano e sipontino dovrei votare SI?


  • amavomanfredonia

    Domenica 4 dicembre si vota il futuro del nostro Paese per almeno i prossimi 20 anni. Tutt chiacchrj mort …. votiamo per il VS futuro no il nostro… noi non abbiamo futuro dal momento che mamma Manfredonia ci ha costretti ad emigrare no per scelta ma per necessita’!!!!!!!!!!


  • NO

    Inutile che chiamate o messaggini, il NO ê personale e di tutti i familiari! Dovete avere gli attributi x andare contro Roma, invece “comandi signor Si”


  • Delfino Filippo

    I voti sicuri al vs. gentilissimo appello sono i 900 che hanno votato si al referendum cittadino del 13 novembre..non contate sui voti di mogli e parenti se hanno ancora del buon senso non vi ascolteranno.


  • Delfino Filippo

    Ha ragione NO! Andate a Roma magari anche attuando gesti dimostrativi estremi ma tornate prima del 4 di dicembre con quello che la cittadinanza si attende, qualche votuccio lo potreste rimediare.


  • Lucio

    La prossima volta che ricevo al mio domicilio l”invito telefonico di un politico che mi invita ad andare a votare lo denuncio per stalking.


  • PD

    Caro Zingariello se a Palazzo Celestino vuoi andare devi metterci la faccia,no mandando Campo e Riccardi con un SI al Referendum,comunque se avete un pò di dignità il 5 Dicembre se perderete vi dovresti solo dimettervi.


  • dino giordano

    Sono d’accordo con Zingariello, il No a Energas non c’entra nulla con il referendum per cambiare la Costituzione e quindi voterò NO !


  • Addetto alle pompe

    Eccome se c’entra diamine…lo vittoria del si rafforza il potere dei magnati del petrolio.


  • "2 NO -1"

    Prima vengono le esigenze dei cittadini e poi quelle delle lobby del petrolio, forse.
    MA SAPETE COSA èE’ PIU’ IMPORTANTE ADESSO ALLE RIFORME?

    Giù IPERF (30% -50 MLD), GIù IRES (30%- 9 MLD), IVA (10%- 10MLD), lotta totale all’evasione e corruzione + 18 MLD, lavoro e reddito minimo di cittadinanza – 12 MLD,
    EFFETTO A CATENA DA ABBASSAMENTO DELLE TASSE, DEL COSTO DELLA VITA, DEI SPRECHI, AZZERAMENTO 8.000 PARTECIPATE(TIPO QUELLA CHE RENZI VUOLE ABOLIRE: IL CNEL), DELLA CORRUZIONE E DELL’EVASIONE , RIDUZIONE DEI PARLAMENTARI DA 630 A 315 ALLA CAMERA DEI DEPUTATI E RIDUZIONE DI 150 SENATORI +40MLD, ELIMINAZIONE DEI VITALIZI E RIDUZIONE DEL 50% DELLE PENSIONI D’ORO, CON TUTTO CIO’ ABBASSIAMO ANCHE IL DEBITO PUBBLICO.
    MA LA CASTA NON VUOLE QUESTO ALTRIMENTI CHI DEVE RISANARE IL PAESE ALLE PROSSIME ELEZIONI?


  • UN NO PER LIBERARE L'ITALIA E RICOSTRUIRLA.

    anche io sono d’accordo con zingaretti e giusto votare NO! Sono contento che i politici di Manfredonia dimostrando una grandissima coerenza siano con il NO!


  • Suidicio politico

    Ma siete proprio degli aspiranti suicidi in senso politico? Come prima vi abbracciate e mettete la sciarpa no energas sul collo di Emiliano e poi lo lasciate da solo e vi mettere con Renzi Verdini e la Boschi e il caravan petrol?


  • Maurizio

    Vedere rosicare certa gente dopo che con la vittoria dei NO vedranno Renzi che continua a governare tranquillamente,
    NON AVRA’ PREZZO.

    Ps.
    domani piove, è colpa di Renzi, quindi votate no al referendum ed avremo bel tempo tutto l’anno.
    hahahaahahahah

    Poveri illusi
    hahahaahahahah


  • Arcore

    Governare tranquillamente con la vittoria del No?
    E’ stato già condannato gli manca solo l’estrema unzione.
    Chi si è attaccato al suo carrozzone si attaccherà al biscione.


  • La collera del vento

    Dopo l’epica figuraccia fatta per il sfacciato tifo per la Clinton spero abbia capito che è arriva la sua ora e torni a fare il suo mestiere ideale già praticato da giovane.. il comico o l’intrattenitore a Mediaset.


  • Aspirante sondaggista

    Avessi incontrato una persona (amici, colleghi, parenti, conoscenti) che mostrasse simpatia per il SI, nessuno.
    Quello che mi ha sorpreso che in genera la gente è un pò refrattaria a votare per i referendum ma li ho visti come dire ansiosi di votare per iniettare il veleno in corpo nella cabina elettorale. Stante la mia umile impressione il NO almeno a Manfredonia è proiettato una clamorosa vittoria quasi plebiscitaria.


  • Confuso ma deciso

    Buona sera tutti,
    ho appena terminato
    di inserire nei link preferiti
    sia quelle Ministero dello Sviluppo Economico e sia
    quel del di Palazzo Chigi.

    Se entro le ore 10,00 (orario abituale personale di espletamente pratica democratica del voto) del giorno IV – XII – MMXVI
    non leggerò alcuna documentazione riferita
    all’argomento del progetto del Megadeposito
    che mi rassereni e mi convica decisamente,
    fornirò la mia preferenza al NO, in primis come
    protesta più che vera convinzione.
    Grazie per l’ospitalità.


  • Carla D

    Veleno in corpo nella cabina elettorale, che schifo.

    Ero indecisa, ma dopo aver letto questo commento vado dritta per il SI.

    Ho capito che quelli che votano per il no sono persone rancorose e che il loro voto non ha niente a che fare con la riforma elettorale.


  • Banana in c...o

    Caro Zingarielllo, è vero che la questione Energas è una cosa ed il NO al referendum un’altra, ma la coerenza vuole che quando si combatte per la tutela del proprio territorio non c’è Renzi che tenga e, se non lo sai, votando il Si sarà il governo a prendere decisioni che riguarderanno il nostro territorio. Non ti nascondo che sono rimasto disorientato dalla scelta fatta da te, Riccardi e Campo mentre era scontata la posizione dell’onorevole Bordo ( ognuno deve guadagnarsi la pagnotta). Eppure sembrava ieri quando Ricardi, Bordo e Campo erano tra le file prima di Folena poi di Dalema per passare da Bersani e giungere a Renzi, non c’è che dire una bella escursione. Comunque, vorrei darti un consiglio ( se me lo consenti) stai lontano dal trio che è pericoloso ma piu profondamente la tua storia non coincide con la loro. Capisci a me ……….Auguri


  • Emigrato grazie a voi

    Manfredoniani votate NO,hanno finito di prenderci in giro!!ci avete già sfrattato dal nostro bel paese,ora non ci faremo sfrattare dall’italia…noi dobbiamo decidere il futuro,NO i -del governo


  • Franco

    Azz, ma Zingariello i voti per fare il super assessore dove li ha presi? In Alaska?
    Che gente, i manfredoniani…


  • Roberto

    Continuate a farvi infinocchiare da quelli del no he vogliono solo mantenere i loro privilegi.

    Le decisioni finali che riguarderanno i territori, anche adesso, vengono prese dal governo centrale, lo stabilisce il Decreto Sviluppo.

    Informatevi sulle cose.


  • Matteo

    L’aspetto interessante dei sostenitori del SI, specie quelli del PD, è che la “riforma costituzionale”, essendole stata imposta dalla JP Morgan tramite la Troika europea, o non l’hanno letta o, conoscendola, devono mentire per farla accettare ai gonzi che ancora credono loro. Tertium non datur. Tra le misure previste c’è anche la relazione tra Regioni e Ministeri. Nello specifico dell’Energas, il nostro presidente Emiliano ha già posto la sua firma per accettare l’impianto, salvo poi definirsi ambiguamente “contrario”. Esattamente come il sindaco Riccardi, ipoteticamente favorevole fino al dicembre 2015, salvo poi indire un referendum inutile spendendo 64 mila euro di soldi pubblici. Nel caso passasse il SI non ci sarebbe neppure bisogno che le regioni (in questo caso controllata dai pseudo gattopardi del PD) possano esprimere un parere. Deciderà direttamente il ministero dello sviluppo, controllato direttamente dalle lobby. E i cittadini non avrebbero voce in capitolo sul loro territorio. Alla fine non siete diversi da quei camorristi che fanno scaricare rifiuti tossici direttamente nei campi in cui giocano anche i figli.


  • Indignato

    Intanto mentre Enegars fa la pubblicità anche prima della coppa dei campioni sicura di recuperare tutti i soldi investiti e arricchendosi ancora di più’ stuprando Manfredonia e questi signori del PD che ci hanno nascosto tutto sino al 2014 vorrebbero che noi li seguissimo ancora e addirittura nella trappola tesa da Renzi e le lobbies ciniche che vogliono sottomettere tutto il paese per sedare i loro appettiti. Questi signori che hanno gestito il potere a Manfredonia e che ricoprivano e ricoprono ancora inacarichi più’ altri della opposione che nel passato e’ stata spessa complice e omertosa sanno bene che prima o poi debbono affrontare una drammatica resa dei conti e non solo politica con i cittadini di Manfredonia e ora tentano e sperano di aggrapparsi a Renzi. Chissà’ come e’ contenta Q8 energas che insieme a 4 capolavori politici nostrani lottano x il SI a Renzi per tenerlo in sella e sperando che vinca il SI per rinvigorire i poteri forti e lobbies e annientare la voce del popolo sovrano e anche quella dei rappresentati periferici di Regioni e Comune. Il sindaco ha letto le modifiche della costituzione? Dovrebbe essere il massimo paladino del NO!!


  • RENZI PINOCHIET

    CHI VOTA SI
    SI CONTRADDICE DONA ULTERIORE CARTA BIANCA PER LA DEVASTIONE DI MANFREDONIA E FAVORISCE IL BUGIARDONE CHE DISSE DI FIDARSI DELLA BANCA DEL MONTE DEI PASCHI DI SIENA I CUI TITOLI VALGONO QUASI CARTA STRACCIA
    VOTASI AL GRANDE MENTITORE!


  • Francisk U Malandrine

    Non riesco a capire chi fa di PROFESSIONE il POLITICO debba per forza avere la doppia faccia della MEDAGLIA. On. bordo, Sindaco riccardi, consigliere Regionale campo, Assessore zingariello di fronte al potere non avete avuto nemmeno il coraggio di difendere la nostra città, la vostra arroganza a superato ogni limite di schifezza, prendete esempio da Emiliano che pur di difendere la Puglia ha avuto il coraggio di schierasi contro il potere delle lobby dichiarandosi apertamente per il NO. Mi dispiace, ma stavolta preferisco perdere “certi amici come voi” ed e per questo che voterò e farò votare NO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati