Manfredonia

Manfredonia, “commedia riuscita quella dell’Acli”

Di:

Manfredonia – “LA borsa sale, la borsa scende, ma per noi non cambia niente” andata in scena venerdì scorso è stata una commedia teatrale riuscitissima quella scritta e diretta da Vincenzo Moccia e presentata dal circolo ACLI Gaetano Novellese di Manfredonia. Nella commedia i titoli di borsa salivano e scendevano, mentre in sala ad ogni atto era un crescendo di applausi e risate. Gli esordienti interpreti sono dunque stati all’altezza della situazione cerchiamo di ricordarli tutti: Miriana Di Tullo, Annalisa Di Nunzio, Alessia Marchese, Annapina Rinaldi, Sabrina Rinaldi, Pasquina Gelsomino ed infine lui, beato tra le donne “Vincenzo Moccia”.

Le scenografie che hanno ricreato due ambientazioni diverse sono state realizzate da Mirina Di Tullo. Nel corso della serata sono intervenuti Fabio Carbone presidente provinciale delle ACLI e l’avvocato Matteo Lombardi presidente delle ACLI di Manfredonia, che soddisfatti dell’iniziativa hanno invitato i ragazzi a continuare a cavalcare il palcoscenico, promettendo gli verrà dato altro spazio per altre manifestazioni simili, anzi di migliori. Infondo l’aver donato il sorriso sotto un natale tanto austero non è stato cosa da poco e questi ragazzi con poco hanno dimostrato di fare tanto e bene, ben vengano allora compagnie di buona compagnia.

(A cura di Benedetto Monaco – benedetto.monaco@gmail.com)

FOTOGALLERY

Redazione Stato@riproduzioneriservata

Manfredonia, “commedia riuscita quella dell’Acli” ultima modifica: 2014-12-22T17:25:00+00:00 da Benedetto Monaco



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi