Manfredonia

Zapponeta, Riontino: “avvisi esattoriali errati? Colpa Sel-Pd”

Di:

Zapponeta – “Gli avvisi errati che hanno ricevuto i cittadini in questi giorni sono da attribuire alla mala gestione dell’Amministrazione precedente targata SEL-PD. Infatti, dal 2011 fino al primo semestre 2013, l’Amministrazione Rizzi, internalizzando il servizio di riscossione tributi, con un comune privo di personale, ha prodotto solamente confusione e disordine. Oggi, dunque, le ricevute di chi ha pagato regolarmente negli anni 2011 e 2012 non risultano, a causa di una gestione “ciambotta dei tributi”” questo è quanto hanno fatto sapere il Sindaco di Zapponeta, Giovanni Riontino, e il consigliere comunale delegato ai tributi, Luciano Castigliego.

Nei giorni scorsi, quindi, la C&C ha inviato ai cittadini delle cartelle esattoriali, “alcune delle quali sono errate, e quindi non dovute, a causa di questo alternarsi di servizio da interno ad esterno”. “Pertanto invitiamo i cittadini a recarsi nell’ufficio tributi del nostro comune per risolvere i casi di ciascuno, anticipando alla popolazione che alcuni atti sicuramente saranno errati e per i quali ci saranno le dovute rettifiche , ma molti altri, invece, giusti poiché non pagati. Sappiamo che la maggior parte di questi non l’ha fatto perché realmente non ha potuto farlo, in quanto la crisi economica che incombe ha colpito davvero tutti, ma ricordiamo che pagare le tasse è un dovere, che purtroppo molto spesso la mancanza di un organo controllore, ha fatto dimenticare. E purtroppo la mancanza di pagamento di alcuni ricade sulla gente onesta che invece puntualmente paga – hanno sottolineato gli amministratori comunali – E proprio per andare incontro alle esigenze di ognuno e consci dell’attuale congiuntura economica, l’Amministrazione Riontino ha dato indirizzo all’ufficio competente di provvedere ad applicare la rateizzazione massima per ogni singolo caso”.

“L’invio di questi avvisi è anche conseguente all’adesione alla procedura semplificata di liquidazione. Decisione che è stata presa dopo che con la mia amministrazione abbiamo portato avanti degli incontri di categoria con tutta la cittadinanza per spiegare le ragioni e le conseguenze che questa scelta avrebbe portato. A seguito di questa – ha spiegato il Sindaco Riontino – il Commissario Straordinario ha imposto all’Amministrazione tempi strettissimi per mettergli a disposizione la liquidità mancante, attivandosi così per il recupero delle tasse dovute e non pagate. E a proposito, è giusto ricordare che è di competenza dell’Ordine Straordinario la gestione passiva e pregressa di tutti i tributi del Comune di Zapponeta fino all’anno 2012”.

“Per quanto riguarda la questione TOSAP, e in particolar modo quindi la tassa sui passi carrabili, sappiamo che è stata sempre inviata ai cittadini dal Comune. Ma purtroppo negli anni 2012 e 2013, per la mancanza di un servizio tributi adeguato che, nel frattempo Rizzi aveva eliminato, il Comune non inviò gli avvisi ai cittadini, creando oggi questa situazione, che a giorni cercheremo di risolvere con l’eliminazione di tutte le sanzioni. Pertanto si avvisa la cittadinanza di tralasciare il pagamento della tassa sui passi carrabili, in attesa di un nuovo provvedimento che emetteremo nel prossimo consiglio comunale”.

“A conclusione possiamo dire fieramente che siamo la prima amministrazione a preoccuparci della riduzione delle tasse, nonostante lo stato di dissesto ci obblighi a tenere le aliquote al massimo. La riduzione del 50% per i disabili unici occupanti e per gli ultra 65enni con contratto di affitto, e quella del 30% per chi usa l’abitazione solamente nel periodo estivo e per chi è unico occupante, è nuova nella storia di Zapponeta ed è un’azione che può compiere solamente chi è figlio di questa terra, poiché ne comprende le esigenze dei suoi conterranei”.

Redazione Stato

Zapponeta, Riontino: “avvisi esattoriali errati? Colpa Sel-Pd” ultima modifica: 2014-12-22T15:01:18+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi