Manfredonia
"La società non ha mai avuto intenzione di nuocere ad alcuno – né tampoco ritiene di averlo mai fatto - con l’espletamento della propria attività estrattiva"

“Attività Cave Foglia deve essere tutelata come il diritto alla salute dei residenti”

"Se è giusto che vi sia una tutela del diritto alla salute degli abitanti della zona, è altrettanto giusto e meritevole di tutela il dritto dell’imprenditore a svolgere senza ostacoli ultronei la libera iniziativa economica"


Di:

Manfredonia. ”Egr. Direttore, con riferimento all’articolo apparso su codesto Stato Quotidiano in data 09 dic. c.a. afferente all’Ordinanza emessa in pari data dal Sindaco di Manfredonia n. 46/2015, con la quale è stata disposta la sospensione immediata dell’attività di escavazione e movimentazione dei camion dentro e fuori della ex cava Foglia, la mia Assistita, società Cave Foglia srl, mio tramite, tiene a comunicare quanto in appresso:
– in primo luogo, che non ha mai avuto intenzione di nuocere ad alcuno – né tampoco ritiene di averlo mai fatto – con l’espletamento della propria attività estrattiva, che da svariati anniviene condotta nella ex cava Foglia in forza dei provvedimenti autorizzatori susseguitisi nel tempo.
-In secondo luogo, di non aver mai inteso sottrarsi ad opere di bonifica, ponendo in essere sul piano giuridico e/o progettuale tutte le iniziative utili ed opportune volte a raggiungere, nel migliore dei modi, l’equo contemperamento tra le esigenze produttive della cava, le ragioni della proprietà e le istanze provenienti dal mutato assetto territoriale.
– Tutto ciò nonostante l’esercizio dell’attività di cava siadi gran lunga antecedente alla realizzazione delle limitrofe unità abitate e, prima ancora, del rilascio dei provvedimenti da parte del Comune di Manfredonia per lo sviluppo edilizio della zona adiacente la cava.
– Tanto trova conferma nel fatto che per il giorno 22 c.m. è fissata la Conferenza di Servizi per delibare in ordine al progetto in variante presentato dalla Cave Foglia srl relativamente ai lavori di bonifica della cava; progetto che si inquadra, appunto, nell’ottica di un contemperamento degli interessi coinvolti nella vicenda de qua.
– Inoltre, preme rimarcare che, se è giusto che vi sia una tutela del diritto alla salute degli abitanti della zona, è altrettanto giusto e meritevole di tutela il dritto dell’imprenditore a svolgere senza ostacoli ultronei la libera iniziativa economica; in considerazione anche del fatto che la cava ad oggi garantisce occupazione a ben 13 dipendenti che rischiano di vedere seriamente compromesso il proprio futuro lavorativo.
– Si precisa, infine, che quanto innanzi specificato non esclude, anzi comporta, che siano intraprese dalla mia Assistista le iniziative giudiziarie che si riterranno opportune all’esito di un esame approfondito della perentoria Ordinanza emessa dal Sindaco di Manfredonia e, in primis, l’impugnazione di tale provvedimento dinanzi al competente Tribunale Amministrativo Regionale”.

E’ quanto precisa nella nota inviata a Stato Quotidiano l’avvocato Giovanni Pio De Giovanni del Foro di Foggia, legale della società Cave Foglia srl.

Redazione Stato Quotidiano.it – Riproduzione riservata

“Attività Cave Foglia deve essere tutelata come il diritto alla salute dei residenti” ultima modifica: 2015-12-22T11:26:18+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
3

Commenti


  • Con tutti gli avvocati in consiglio comunale questo è il risultato

    ma per favore le polveri che respiriamo sono assai


  • Francesco

    Avvocato la sua lettera contiene ed afferma lo stesso ricatto occupazionale ed intimidazione alle autorità comunali che rinfacciamo agli imprenditori che vengono da fuori.
    1- A marzo scorso il consiglio comunale ha approvato la richiesta della Cave foglia srl di cambiare il progetto di bonifica precedente per chiudere al più presto la cava prima della fine a novembre 2016 della concessione di coltivazione. Avvocato sul sito del comune c’è ancora il video della seduta.
    2 L’attuale presidente del Consiglio comunale, Prencipe, aveva chiesto che la nuova convenzione fosse firmata entro una settimana ed il sindaco prometteva un mese.
    3 le do atto che si trattava di promesse elettorale, ma per tutti.
    4 I cittadini impolverati avrebbe goduto della fermata anticipata delle attività di estrazione e macinazione che produce molestia agli abitanti e la Cava Foglia srl avrebbe risparmiato la spesa di scavo per i gradoni di 1.100.000 metri cubi di roccia senza poter usare l’esplosivo. Si faccia valutare il risparmio dai suoi clienti ma che secondo me non è inferiore a 2.000.000 di euro.
    5 Ora, a distanza di 9 mesi, non di una settimana ci sarà la conferenza di servizio e quindi la cava si fermerà quando, come prevedevo, la Cave srl vorrà.
    6 la Asl ha certificato che la cava produce polveri non vitaminiche per gli abitanti.
    7 Che la cava esisteva da tempo non vale come argomento. Infatti qualche altro ha speculato sulle areee fabbricabili intorno alla cava ed ha pure promesso che la cava diventava un giardino dopo la bonifica. Allora i danni e gli operai mandateli sotto la casa di questi speculatori,
    8 la libera attività economica non prevale sul diritto dei cittadini alla salute e lei lo sa benissimo essendo stato ribadito dalla giurisprudenza a tutti livelli italiani ed europei.
    9 Avvocato, per come si è svolta questa vicenda, ho l’impressione che questo percorso ed anche questa sua comunicazione è stata valutata e studiata e concordata con il comune per risparmiare soldi per la Cava srl per il mancato sbancamento e rimanere comunque in attività fino a novembre come previsto dalla concessione in essere. Anche la regione fa parte dell’accordo a spese sia degli impolverati che di tutti i cittadini.
    I fatti mi daranno ragione: tra conferenze di servizio e burocrazia varia si può arrivare a novembre del 2055.
    Comunque avvocato non rinunci a proseguire le azioni legali in quanto della professionalità e della preparazione giuridica dei tecnici comunali e regionali ed i politici che li comandano non c’è da fidarsi molto. Può darsi che trova qualche codicillo che, a dispetto del modo razionale di vedere la cosa, le dia ragione. In ogni caso lei verrà pagato anche se la causa la perde.


  • La nuova stazione fantasma di Manfredonia Ovest

    Dove si trova questa cava?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi