Stato news
Si è tenuta oggi la Commissione Bilancio per approvare la legge che autorizza la Regione ad entrare in regime di esercizio provvisorio del Bilancio Regionale

Esercizio provvisorio, Laricchia: “Coerenza non appartiene al PD”

Alle domande esplicite dei Pentastellati, e già nella sua relazione alla proposta di legge, l'Assessore Piemontese ha dichiarato che il bilancio di previsione sarà approvato entro gennaio 2016


Di:

Bari. Si è tenuta oggi la Commissione Bilancio per approvare la legge che autorizza la Regione ad entrare in regime di esercizio provvisorio del Bilancio Regionale che comporta la gestione della spesa in dodicesimi per ciascun mese, sino all’approvazione del bilancio, tranne che per le spese non frazionabili e per quelle vincolate che possono comunque sostenersi. “L’esercizio provvisorio non permette di programmare al meglio l’impiego delle risorse finanziarie della Regione – dichiarano Antonella Laricchia e Mario Conca della Commissione Bilancio – per questo, non possiamo permetterci di protrarre questo regime fino ad aprile, che è il limite massimo consentito dalla legge.” Alle domande esplicite dei Pentastellati, e già nella sua relazione alla proposta di legge, l’Assessore Piemontese ha dichiarato che il bilancio di previsione sarà approvato entro gennaio 2016 ma poi al momento del voto ha smentito le sue parole, tra l’imbarazzo della sua maggioranza. “A parole dichiarano di non voler protrarre l’esercizio provvisorio oltre il mese di gennaio ma poi bocciano i nostri emendamenti che li impegnerebbero a rispettare queste intenzioni – conclude Laricchia – la coerenza non è di casa nel Pd e a pagarne le conseguenze sono sempre i cittadini”.
Redazione Stato Quotidiano.it

Esercizio provvisorio, Laricchia: “Coerenza non appartiene al PD” ultima modifica: 2015-12-22T17:37:45+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi