Foggia
A molti non gli va di far la fila allo sportello ed avendo la card delle Poste, giustamente, utilizzano lo sportello automatico

Funziona ma non è accessibile il Postamat di Piazza Battisti

Oggi, quello sportello, come già è accaduto ieri, era inaccessibile


Di:

Foggia, lunedì 21 dicembre 2015. «Nooo, non è possibile. E ora come faccio?» «Giusto oggi non doveva funzionare?» «Ma come, due giorni fa si poteva accedere e oggi no?» «E’ chiuso? E ora devo far la fila? Non se ne parla proprio, io scavalco». «Ma come, nei giorni di feste non funziona? Ma siamo pazzi?». Queste sono solo alcune delle affermazioni che in mezz’ora di presidio, questo pomeriggio, 21 dicembre 2015, abbiamo ascoltato da molti cittadini, più di venti. E non vi diciamo le imprecazioni e “affine affermazioni” non propriamente gentili. Di cosa stiamo parlando? Del servizio di Postamat della filiale delle Poste Italiane ubicata in Piazza Cesare Battisti a Foggia. Una filiale molto utilizzata dai foggiani poiché è aperta fino a sera ed è in pieno centro cittadino, oltre che adiacente al Teatro U. Giordano, perciò utilissimo per chi deve celermente prelevare contanti per una serata culturale. In questi giorni a Foggia il centro pullula di cittadini che passeggiano, che si godono le varie attività culturali, ludiche ed enogastronomiche dislocate in vari stand per tutta l’area pedonale. E molti di loro utilizzano contanti prelevati just in time presso bancomat e postamat. A molti non gli va di far la fila allo sportello ed avendo la card delle Poste, giustamente, utilizzano lo sportello automatico.

Oggi, quello sportello, come già è accaduto ieri, era inaccessibile. Il palazzo che lo ospita è interessato da lavori di ristrutturazione e l’impalcatura presente nega l’accesso al postamat. Un cartello, affisso su di un lato dell’impalcatura, avverte gli utenti del suo non utilizzo, pur essendo funzionale, “Per motivi di sicurezza non è possibile accedere allo sportello”, mentre la parte frontale al postamat è bloccata da una recinzione. Il motivo di tal scelta, ma non ne siamo certi poiché l’unica spiegazione fornita è stata di un impiegato dello sportello interno alla filiale, probabilmente sarebbe la caduta di calcinacci. Tuttavia, come detto, quel postamat due giorni fa era accessibile frontalmente, pur con l’impalcatura sovrastante. Ciononostante, e dobbiamo dirlo per motivi di cronaca e sicurezza, alcuni clienti hanno scavalcato quella recinzione e utilizzato il postamat, contravvenendo alle disposizioni indicate, assumendosi responsabilità che escludono Poste Italiane. Che sia chiaro! Un dato è certo, che in questi giorni, molto concitati, dove il cittadino fornito di card non vuol far file per un prelievo, è costretto ad attendere all’interno per il servizio al banco o deve recarsi presso altri postamat allontanandosi dalla zona di passeggio e perciò di spesa. L’invito è sempre lo stesso, quello che Poste Italiane provveda a garantire il servizio in piena sicurezza e agevolare i suoi clienti, oltre a fornire risposte a tal disservizio. Potrebbe, e ci permettiamo di suggerirlo in nome della nostra disponibilità a garantire un buon servizio di informazione, di decentrare provvisoriamente il servizio automatico all’interno. A Natale veniamoci incontro, del resto la bontà si moltiplica, o dovrebbe….

Ad Maiora!
NICO BARATTA

Funziona ma non è accessibile il Postamat di Piazza Battisti ultima modifica: 2015-12-22T13:49:40+00:00 da Nico Baratta



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi