Lavoro

Bando investimenti aziende vitivinicole, stanziati 4,5 milioni

Di:

Ass. Stefàno (al centro, archivio)

Ass. Stefàno (al centro, archivio)

Roma – STANZIATI 4,5 milioni di euro per gli investimenti delle aziende vitivinicole: il bando sarà pubblicato sul Bollettino della Regione Puglia, domani 24 gennaio 2013. L’avviso rientra nell’ambito della misura “Investimenti” dall’OCM vino, che prevede la concessione di un sostegno per interventi materiali e/o immateriali per la realizzazione di punti vendita, sale degustazione e show-room nonché attività di commercializzazione del vino diretti a migliorare il rendimento globale dell’impresa.


Il bando riguarda le imprese di trasformazione, commercializzazione e le imprese agricole che effettuano direttamente la produzione, trasformazione e commercializzazione del vino. Tra i provvedimenti che potranno essere finanziati: l’acquisto di macchinari ed attrezzature, arredi ed allestimenti, ma anche la creazione e/o implementazione di siti internet e prodotti software. I contributi saranno pari al 50% della spesa ammissibile nel caso di piccole e medio imprese ed al 25%, nel caso di imprese intermedie. Tra i criteri che verranno considerati nella definizione della graduatoria: la percentuale maggiore del 70% per le produzioni di qualità (DOCG, DOP, IGP), le imprese femminili e i giovani imprenditori, le imprese agricole in contesto di filiera corta.


Le domande dovranno essere presentate entro il 18 febbraio 2013, utilizzando le funzionalità on-line messe a disposizione dall’Organismo Pagatore AGEA sul portale SIAN. I contributi verranno erogati entro il 30 ottobre 2013, mentre già alla fine di marzo saranno comunicati i progetti ammessi a finanziamento. Il 31 luglio è invece il termine ultimo per concludere e rendicontare gli interventi realizzati.


Il provvedimento rientra nella strategia più complessiva che prevede anche per il 2013 una serie di misure ed interventi per i quali è già prevista una dotazione finanziaria complessiva di circa 27,5 milioni di euro.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi