Foggia

Foggia, pubblicati avvisi e bandi di gara per Piano alienazioni

Di:

L'assessore al Comune di Foggia A.Marasco (STATO@)

Foggia – IL Piano delle alienazioni approvato dal Consiglio comunale entra nella sua fase operativa con la pubblicazione degli elenchi degli immobili che vi sono compresi, a cui si aggiunge il bando di gara per la vendita di 7 lotti. Il 10 gennaio è stato affisso all’Albo pretorio e pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia e sul sito web del Comune l’avviso con cui si dichiara la futura volontà di procedere alla cessione di 6 aree destinate a strutture religiose e sportive comprese in altrettanti programmi urbanistici complessi realizzati sulla base della legge Gozzini. La superficie catastale complessiva dei terreni è di 37.592 metri quadri. Il bando scadrà il 9 febbraio.

E’ datata 17 gennaio la pubblicazione del bando di gara per l’alienazione di 7 lotti, pari a 37.097 metri quadri, utilizzabili esclusivamente per la costruzione di servizi pubblici. L’importo a base d’asta è, complessivamente, pari a poco più di 15 milioni di euro. Saranno prese in considerazione le offerte a ribasso entro il limite del 24% presentate entro le ore 12.00 del 18 febbraio.

“Il buon esito delle procedure avviate è auspicabile anche perché ci consentirebbe di modulare con maggiore precisione e minori oneri lo schema finanziario in fase di elaborazione per l’accesso al fondo ‘salva città’ – commenta l’assessore al Bilancio Rocco Lisi – Pur in un momento di crisi come l’attuale, riteniamo particolarmente appetibile il ribasso del 24%, anche considerando che i suoli sono tutti in zone di nuova espansione urbanistica già densamente abitate”.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi