CronacaStato news
Tra i relatori il giuslavorista Vincenzo Bavaro

Carta dei diritti e nuovo Statuto del lavoro, assemblea Cgil a Foggia

Dalle ore 17 presso l’Auditorium della Cassa Edile in viale Ofanto

Di:

Foggia. Un nuovo Statuto che tenga conto delle modifiche intercorse nel mercato del lavoro – causa di divisioni e diseguaglianze – e che sia in grado di innovare gli strumenti contrattuali, preservando quei diritti fondamentali che devono essere riconosciuti a tutti, senza distinzione e indipendentemente dalla tipologia lavorativa. E’ questo l’obiettivo cui ha lavorato la Cgil nazionale nell’elaborazione della “Carta dei diritti universali del lavoro”, che mercoledì 24 febbraio sarà presentata a Foggia nel corso di un’assemblea cittadina che si terrà presso l’Auditorium della Cassa Edile, a partire dalle ore 17.

Una raccolta di norme quindi destinate a tutto il mondo del lavoro, subordinato e autonomo, ora al centro di un percorso di assemblee nei luoghi di lavoro e nei territori, per la consultazione straordinaria delle iscritte e degli iscritti. La campagna di informazione e confronto è finalizzata alla presentazione di una proposta di legge di iniziativa popolare. All’articolato normativo hanno lavorato numerosi giuslavoristi italiani e tra essi il professore di Diritto del Lavoro dell’Università di Bari, Vincenzo Bavaro, che relazionerà sulla proposta della Cgil durante i lavori all’Auditorium della Cassa Edile. L’introduzione sarà curata dal segretario generale della Camera del Lavoro di Foggia, Mauruzio Carmeno, mentre le conclusioni saranno affidate al segretario generale della Cgil Puglia, Gianni Forte.

Carta dei diritti e nuovo Statuto del lavoro, assemblea Cgil a Foggia ultima modifica: 2016-02-23T18:09:28+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi